Categorie

Adolf Loos

Traduttore: S. Gessner
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Edizione: 6
Anno edizione: 1992
Formato: Tascabile
Pagine: XXVIII-373 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845909351
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    21/01/2008 19.11.11

    Premetto che sono uno studente di architettura. Questa raccolta di saggi è complessa e illuminante, è scritta con uno stile inconfondibile e davvero affascinante. E' un libro per tutti che però per essere veramente compreso bisogna avere conoscenze in molti campi della cultura, così da poter fare i dovuti riferimenti impliciti nei testi. Loos per esempio si richiama a Nietzsche, a Kraus, a Schonberg, a Beethoven e a molti altri con un entusiasmo e una analisi dei loro pensieri molto profondo. Non si può prescindere dalla lettura di questo libro se si vuole conoscere in che direzione vada oggi l'architettura e il mondo stesso. E anche per conoscere il clima culturale che si agitava in Austria, la Vienna del Rinamscimento contemporaneo, a cavallo del XIX e XX secolo. FONDAMENTALE E POETICO

  • User Icon

    Simone

    04/10/2006 09.43.14

    Il grande architetto Adolf Loos parla del suo"credo" in ambito di progettazione, parla delle mode e usanze dei suoi tempi, spesso criticando l'artificiosità del presente e rimpiangendo la genuinità del passato.Un libro che, va detto, si apprezza di più se appassionati della materia, specie della"Scuola di Vienna" con il grande Otto Wagner in testa.Apprezzabile, ma per spacialisti.

Scrivi una recensione