€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Danae

    29/10/2007 10:23:53

    Telefonini: croce e delizia! Anzi, no, la parola "croce" è meglio non usarla, non è gradita. È il diavolo Spiffero ad avere un'idea geniale e al passo con questa nostra era tecnologica, quella di costruire un cellulare davvero speciale, capace di far sentire non soltanto la voce, ma anche i pensieri di chi sta parlando con il suo possessore. Questo aggeggio letteralmente diabolico faciliterà di certo il compito dei diavoletti custode, incaricati di portare sempre più anime a Satana. Piccolo ed elegante, dorato, un autentico gioiello, questo cellulare così particolare viene sperimentato a Roma, dove un diavolo dal nome programmatico, Vendotuttoanchelamerda, ne cede tre esemplari: il primo a un giudice di grande rinomanza, Arcibaldo Leggeri, il secondo ad un'oscura bibliotecaria quarantenne, brutta e zitella, la signorina Lucilla Troccoletti, ed il terzo ad Alessio G. un giovane ed avvenente prete polacco di sconfinata ambizione. Il piccolo oggetto dorato cambierà la vita di queste tre persone, e si produrranno eventi altrimenti impossibili. Ma, come tanta letteratura che Lo riguarda ormai ci ha insegnato, il Diavolo non fa nulla per nulla e, in cambio dei suoi servigi, esige la "componente eterea" delle persone che firmano un patto con Lui e, ogni tanto, riesce ad ottenerla. Qualche volta, invece, è un Altro a vincere la partita a scacchi tra il Bene e il Male, magari all'ultimo istante. Leggero, brioso, ironico, questo romanzo ci diverte, ma ci fa anche sentire una sgradevole puzza di zolfo da cui è saggio stare alla larga...

  • User Icon

    Monica

    13/04/2004 10:32:47

    L'ho trovato molto interessante e rivolgo i miei più sentiti complimenti all'Autrice

Scrivi una recensione