Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Il passato davanti a noi - Bruno Arpaia - copertina
Salvato in 2 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il passato davanti a noi
6,25 € 17,00 €
LIBRO USATO
Venditore: Libro di Faccia
-63% 17,00 € 6,25 €
disp. immediata disp. immediata (Solo una copia)
+ 5,30 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
6,25 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Oltreilcatalogo
10,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librightbooks
11,39 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
9,18 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
16,15 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
6,25 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Oltreilcatalogo
10,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librightbooks
11,39 € + 5,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
9,18 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Il passato davanti a noi - Bruno Arpaia - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


In un paese alla periferia di Napoli, negli anni '70, un gruppo di ragazzi vive l'ultima grande stagione degli ideali e delle lotte politiche, fa i conti con una realtà difficile, minacciata dalla criminalità organizzata, e nel frattempo affronta il suo particolare percorso di formazione, che passa attraverso gli amori, le tensioni familiari, le vacanze vissute all'avventura e termina con il fallimento degli stessi ideali da cui aveva preso le mosse. Le scelte dei protagonisti sono state, a partire da quel punto, le più diverse: e adesso c'è chi vive una vita del tutto normale, con moglie e figli, e chi invece si trova a fare i conti con il proprio passato di militanza armata.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2006
16 febbraio 2006
507 p., Brossura
9788882469122

Valutazioni e recensioni

4,32/5
Recensioni: 4/5
(22)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(12)
4
(7)
3
(2)
2
(0)
1
(1)
enrico 79
Recensioni: 4/5

ciao a tutti, ho letto il libro qualche anno fa e ad essere sincero sarà perchè sono del paese i cui è ambientato il romanzo ma mi è piaciuto moltissimo ed ha suscitato in me delle fortissime sensazioni.Non ho vissuto quell'epoca perchè ci nascevo ma posso garantirvi che mi ha preso moltissimo e mi sembavava di viverla quasi fossi il protagonsta.Colgo l'occasione per ringraziare Bruno Arpaia(che non conoscevo prima) perchè mi ha dato l'opportunità(dato che non ci vivo pù da 11 anni) di rivivere la mia bella e ferita Ottaviano in un epoca tanto difficile quanto appassionante per diversi aspetti.Mi sento di consigliare la lettura di questo libro che ritengo personalmente molto soddisfacente.

Leggi di più Leggi di meno
Antonio D'Agostino
Recensioni: 4/5

Ottimo narratore Arpaia . Un narratore onesto , di grande umanità . La scrittura di questo bel libro è chiara perchè in piena alleanza con la necessità dell'autore di ripercorrere e soffermarsi sul passato . Da leggere .

Leggi di più Leggi di meno
Enrico
Recensioni: 3/5

L'ho letto questa estate. Non mi sono immedesimato tanto nella storia perché non sono di quella generazione. Però è stato affascinante leggere di quei tempi. Certamente non è un libro per chi ama le avventure o la suspans. Tutto sommato non mi sono pentito di averlo comprato. Ho appreso parecchie cose.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,32/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(12)
4
(7)
3
(2)
2
(0)
1
(1)

Voce della critica

Nel coro spicca Alberto che ha la statura del personaggio vero intelligente e idealista timido con le ragazze impaurito dagli scontri con la polizia ma deciso a non tirarsi indietro e a trovare la sua strada precoce intellettuale e aspirante scrittore cui il narratore affida il compito di tenere il filo rosso della narrazione e di incarnarne la coscienza critica. "Il passato" che si colloca "davanti a noi" che dà il titolo al romanzo ha un preciso significato. Infatti non c'è epilogo per le vite dei personaggi. Quel passato non è stato vano e forse il suo insegnamento non si è spento nei trent'anni che sono venuti dopo. "Quell'aria di fraternità di collettivo vi si stamp= nel corpo come una cicatrice (à) Perché tutto sommato non si è risolto solo in un grande fallimento quello scompiglio di riunioni scioperi cortei quella frittata di idee di scoperte e di entusiasmi di sogni e incubi mescolati insieme".
L'amicizia le lotte collettive la generosità la speranza di costruire una società pi· giusta una scuola migliore hanno lasciato nonostante tutto dei frutti. Le lotte trasformarono l'Italia in un paese pi· civile e moderno insegnarono un'altra etica collettiva una coscienza dei diritti un bisogno di giustizia che anche dopo le sconfitte sono rimasti come semi fecondi di cambiamento che seppure sommersi restano vivi e forse un giorno potranno riemergere.
Gli amici ormai invecchiati credono ancora in questo nonostante le illusioni della giovinezza siano un ricordo sbiadito e soprattutto il trionfo della camorra ormai palpabile in ogni momento della loro vita in Campania li ammonisca che purtroppo mentre loro si scontravano nelle piazze con fascisti e polizia la malavita aveva rialzato il capo e in silenzio aveva di nuovo "messo le mani" sulle loro città.

Leandro Piantini

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Bruno Arpaia

1957, Ottaviano (Napoli)

Giornalista, consulente editoriale e traduttore di letteratura spagnola e latinoamericana, ha pubblicato, tra gli altri, i romanzi I forestieri, Il futuro in punta di piedi, Tempo perso (Premio Hammett Italia 1997), L'angelo della storia (Premio selezione Campiello 2001, Premio Alassio Centolibri - Un autore per l'Europa 2001), Il passato davanti a noi (Premio Napoli e Premio Letterario Giovanni Comisso 2006), Per una sinistra reazionaria, questi ultimi usciti per Guanda. Per lo stesso editore è uscita anche una conversazione con Luis Sepúlveda, Raccontare, resistere. Per una sinistra reazionaria è del 2007, e del 2010 è Il futuro in punta di piedi. Nel 2011 pubblica un romanzo a carattere scientifico intitolato L'energia del vuoto, grazie...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore