Passeggia un dio nella brezza della sera

Mário de Carvalho

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: A. Tessaro Pinamonti
Editore: Instar Libri
Collana: I Dirigibili
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 24 gennaio 2005
Pagine: 274 p., Brossura
  • EAN: 9788846100689
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 5,60

€ 16,00
(-65%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Passeggia un dio nella brezza della sera

Mário de Carvalho

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Passeggia un dio nella brezza della sera

Mário de Carvalho

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Passeggia un dio nella brezza della sera

Mário de Carvalho

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Penisola iberica, durante l'impero di Marco Aurelio. Schiere di popolazioni barbare, superate le colonne d'Ercole, invadono l'Algarve, e Lucio Valerio Quinzio, duumviro di Tarcisis, si prepara a difendere i possedimenti di Roma. Ma la guerra non è il suo unico problema. Anche in questo angolo dell'impero comincia infatti a diffondersi una nuova religione che raccoglie adepti in tutte le classi sociali, e sembra sovvertire i valori e i fondamenti stessi della romanità. Il duumviro è solo contro tutti: deve affrontare l'ostilità della curia, che da un lato considera esagerata la sua preoccupazione nei confronti dei barbari e dall'altro è risoluta nell'osteggiare la "setta del pesce".
4,25
di 5
Totale 4
5
1
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    gorgo

    01/07/2009 21:17:18

    [continua]...La realtà è sempre più sporca e confusa dei nostri sogni di filosofi, secondo de Carvalho, ma prenderne atto e farle concessioni, se permettono alla razionalità di sopravvivere e di continuare ad operare, significano pure incrinarla, contraddirla, ucciderla lentamente. Il libro è poi una chicca per gli amanti della latinità: a differenza de “Le memorie di Adriano” e di altri romanzi storici dalla stessa ambientazione, è estremamente preciso, senza però risultare erudito, nel raffigurare costumi sociali, vita quotidiana, mentalità e soprattutto la minuta attività politica, amministrativa e giudiziaria nei municipia; e ricco di echi storici, allusioni o riferimenti letterari (Marziale e Giovenale, Virgilio, Seneca), specialmente nelle prime, bellissime pagine. Il tutto con una persuasività, una naturalezza rare: sembra che de Carvalho ci sia vissuto davvero, nella Lusitania del II secolo dopo Cristo. E così è per i personaggi, anche le comparse, tutti “veri”, vivi, mai clichè. Così è per la storia, “l’intrigo”, lento ad annodarsi, all’inizio, e perciò forse più stringente e senza scampo nella seconda parte (tanto da farti chiedere spesso, prima, cosa avresti fatto tu in quella situazione, e poi più volte invece sospirare di sollievo, perché in quella situazione non ci sei). Ultimo elemento notevole, e forse il più originale: il cristianesimo e il martirio dei cristiani visti dai “persecutori”. Una rappresentazione tutta laica, realistica e dissacrante della diffusione del cristianesimo, dello scontro con la mentalità romana dei colti e delle masse; dello stucchevole fanatismo (o dell’eroica coerenza, a seconda dei punti di vista) di alcuni convertiti e del pavido opportunismo dei molti. Il perfetto anti-“Quo vadis?”, insomma.

  • User Icon

    gorgo

    30/06/2009 12:21:12

    Un bel libro, ma la cui stessa sobrietà e misura, filosofia di vita del protagonista e filosofia di vita e di scrittura dello stesso autore, rischiano di farlo apparire un po’ anonimo. Quasi certamente il romanzo (come “Giuliano l’apostata”,p. es., “L’assedio” ecc) nasce sulla scorta della lettura del bellissimo “Le memorie di Adriano”: i 2 romanzi hanno in comune l’idea di base, la rappresentazione (“Le memorie”) e l’analisi (“Passeggia”) della saggezza antica alle prese con il caos e l’irrazionale del mondo. In controluce poi si può scorgere il riflesso nella contemporaneità – vero movente della scrittura di ogni serio romanzo storico – di quella filosofia e di quello stile di vita su quegli sostanzialmente esistenzialisti della Yourcenar e quelli scettico-progressisti di de Carvalho. Insomma l’eroe del romanzo è anzitutto un Marco Aurelio in piccolo, un saggio, uno stoico – o meglio un uomo probo che si sforza di essere saggio, razionale e altruista – sprovvisto però del potere di un imperatore e della sua posizione privilegiata; e anzi catapultato in provincia, ai già traballanti confini dell’impero, in mezzo a notabili egoisti, ipocriti epieni di sussiego da un lato e dall’altro arrivisti senza scrupoli e fanatici superstiziosi. Nella figura dell’eroe dunque traspaiono quella di Marco Aurelio, suo modello esplicito e, x un attimo, possibile deus ex machina della vicenda, poi quelle di Adriano, Seneca e tutta una tradizione di saggi antichi fino a Socrate; ma non mancano diversi, umanissimi limiti, peraltro presenti anche in quei modelli: l’irriducibile ma inconfessato eros; reazioni istintive, che resistono alla spietata e continua autoanalisi; la distanza dalla vita quotidiana e dalla gente comune, che rischia di divenire lontananza dalla realtà; snobismo aristocratico e scetticismo, che gli impediscono di capire l’affacciarsi di tempi nuovi e di presagire la fine. La realtà è sempre più sporca e confusa dei nostri sogni di filosofi... [continua]

  • User Icon

    lucio

    03/06/2008 13:34:26

    stupendo

  • User Icon

    LOREDANA

    13/07/2005 13:18:12

    INVITO TUTTI GLI AMANTI DELLA LETTURA, DEL GENERE ROMANZO STORICO A LEGGERE QUESTO LIBRO, BELLO. COMPLIMENTI ALLO SCRITTORE CHE NON CONOSCEVO. VORREI DISCUTERE CON ALTRI DI QUESTO LIBRO ED EVENTUALMENTE CONOSCERE ALTRE OPERE DI CARVALHO.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
| Vedi di più >
Note legali