Paula (DVD) di Rudolph Matè - DVD

Paula (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Rudolph Matè
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 1952
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri
Dopo il secondo aborto, Paula apprende di non poter più avere bambini. Nel rientrare a casa in automobile investe un bambino. La donna vorrebbe costituirsi alla polizia, ma una serie di circostanze le impediscono di farlo. Presa dai sensi di colpa, decide insieme a suo marito di adottarlo sottoponendolo con successo a un trattamento riabilitativo. Col tempo, il ragazzo intuisce la verità e comincia a nutrire un certo rancore nei suoi confronti, ma la riconoscenza per l’affetto di cui lo circonda finiscono col prevalere.
Con raro doppiaggio d'epoca
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema e Cultura, 2019
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Lingua audio: Italiano; Inglese
  • Lingua sottotitoli: Italiano Forced
  • Formato Schermo: 4:3
  • Loretta Young Cover

    Attrice statunitense. Dal 1919 è una bambina prodigio in molti film muti. In seguito partecipa con successo a opere di grande richiamo spettacolare (Il conquistatore dell'India di R. Boleslawsky, e I crociati di C.B. DeMille, entrambi del 1935) ma mette a profitto la sua eleganza e il vivace talento soprattutto in film brillanti accanto a D. Fairbanks jr., T. Power, C. Grant. Ottiene un premio Oscar per La moglie celebre (1947) di H.C. Potter e nel dopoguerra dà prova di buone doti drammatiche (Lo straniero, 1946, di O. Welles). Abbandona il cinema nel 1953, per intraprendere una fortunata carriera televisiva. Approfondisci
  • Alexander Knox Cover

    Attore canadese. Dopo alcune esperienze teatrali, debutta a Hollywood accanto a E.G. Robinson in Il lupo dei mari di M. Curtiz (1941). La sua brillante interpretazione gli assicura altri ruoli di rilievo in film come Nessuno sfuggirà (1944) di A. De Toth. Nello stesso anno il produttore D.F. Zanuck lo sceglie come protagonista di Wilson, prestigiosa biografia del presidente americano diretta da H. King: K. dà una prova sensazionale e la rivista «Variety» lo acclama come nuova star, ma il suo aspetto anonimo e privo di carisma finisce col limitare la sua ascesa. Compare ancora in numerosi film, quasi sempre in ruoli minori, tra cui Europa '51 di R. Rossellini (1952). Approfondisci
Note legali