Salvato in 45 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Pensieri spettinati
12,35 € 13,00 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+120 punti Effe
-5% 13,00 € 12,35 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
13,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
13,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Pensieri spettinati - Stanislaw J. Lec - copertina
Pensieri spettinati - Stanislaw J. Lec - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Pensieri spettinati Stanislaw J. Lec
€ 13,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Capita a tutti gli uomini di ingegno di produrre ogni tanto un gustoso aforisma. Ma uno ogni tanto. A produrli in serie, si finisce sulle carte dei cioccolatini, l'aforisma è una creatura delicata, vive solo in condizioni di eccezionalità. Stanislaw Jerzy Lec è un prodigio della natura perché distilla un pensiero al giorno. I giorni passano, i pensieri riempiono le pagine e vengono tradotti in tutte le lingue, capolavori di originalità, arguzia, cattiveria, spietata e profondissima intelligenza. Lec è un umorista nel senso in cui lo furono i grandi saggi, la cui arguzia non è mai puro gioco intellettuale ma, in un modo o nell'altro, illuminazione. Riuniti in forma integrale con le illustrazioni di Roland Topor, i "Pensieri spettinati" sono un distillato di ironia che crea dipendenza. Come ha scritto Umberto Eco, "si incomincia a leggere un pensiero o due, poi non si resiste, si cerca un amico, un sodale, una vittima, e gli si leggono tutti gli altri".
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2015
Tascabile
2 aprile 2015
290 p., Brossura
9788845278846

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Cristiano Cant
Recensioni: 5/5

Ma ve lo immaginate quest'uomo seduto accanto a voi al tavolo di un caffè mentre fa germogliare dal fitto buio delle speranze umane aforismi sui tovaglioli? O al telefono, magari in piena notte, mentre ve ne legge qualcuno? Conoscete possibilità d'onore più grande? Non credo. Accontentiamoci di amarlo così, dai gradini di questo libro sui quali il muschio bagnato del suo genio fa sdrucciolare chiunque nel lampo dello stupore. Il tempo si assenterà da ogni polso e varrà alla fine questa fiondata stupenda: "Ho sognato la realtà. Che sollievo, svegliarsi!". Cosa fa alla fine un poeta? Tenta di leggere fra i rovesci di una veste, prova a decifrare il dentro spesso strappato degli uomini, di provarne un rammendo, una riga d'aiuto e di sollievo contro il dettato del complessato, e ci avverte con fiele di dolcissima ironia che che "frequentare i nani deforma la spina dorsale". Ma non si ferma, continua a camminare sulle braci di cervelli spenti ormai da secoli e aggiunge: "Più d'un timoniere si circonda di zeri, che assomigliano ai salvagente". Che gusto c'è del resto a non raschiare il trono di polistirolo dei potenti? Che se ne fa la vita del buonsenso? Ceneri d'un ordine stantio, falsissimo, condimento orrido su una cena già scarna. Ecco il breve allora come modestia che trafigge, la sferzata che illumina, che salva e da orizzonti nuovi scolpisce come un fulmine ispirato il marmo informe del nulla. Ma è la legge, questa legge: "Sono molti a starsene con le dita nel naso mentre la nazione vive i suoi momenti storici. E per lo più questi signori provengono da famiglie nelle quali il mettere le dita nel naso è considerato una cosa orribile". Non voglio omettere di dire che è così che ho scritto quest'encomio, con le dita infisse nelle narici e mezzo mignolo a danzare sui tasti. Un libro che vale una farmacia inestimabile, ecco la conferma: "Ci sono zebre che starebbero anche in gabbia tutta la vita pur di passare per dei cavalli bianchi". "Lec" it be.

Leggi di più Leggi di meno
MF
Recensioni: 5/5

Stanislaw Jerzy Lec è stato uno scrittore e poeta polacco vissuto nella prima metà del ventesimo secolo (1909 - 1966), scampato ai lager dei nazisti e autore di varie opere fra le quali la più memorabile rimane senza ombra di dubbio questa. Pensieri spettinati è una raccolta di aforismi piuttosto nutrita, dalla quale si può attingere persino in maniera casuale, senza rovinarne il perfetto equilibrio. Fra le quasi 300 (!) pagine fitte di brevi appunti e laconici insegnamenti è facile scorgere uno humour nero pece, assolutamente disperato e disperante nel destino dell'uomo e nella sua possibilità di cambiare; un concentrato di pessimismo, feroce satira, buia misantropia che trova le sue uniche fiammelle di speranza nell'involontaria comicità dei meccanismi esistenziali. "Occorre molta pazienza per impararla" (pag. 60) è probabilmente la frase perfetta per introdurre Pensieri spettinati: tante sono le riflessioni in esso contenute e tanto profonde che è necessario al lettore armarsi di pazienza oltre ogni limite per andare incontro a ciascuna parola e farla sua, venendo quindi investito da un'ondata di riconoscenza nei confronti dell'autore. Corredano il testo una serie di illustrazioni firmate da Roland Topor e una piccola antologia critica in coda, con scritti di Leszek Kolakowski, Czeslaw Milosz, Jan Kott e Umberto Eco.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore