Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La penultima verità - Philip K. Dick - copertina

La penultima verità

Philip K. Dick

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Maurizio Nati
Curatore: Carlo Pagetti
Editore: Fanucci
Collana: Tif extra
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 253 p., Brossura
  • EAN: 9788834718704
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,50

Venduto e spedito da Matteus

spinner

Disponibilità immediata

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Cosa accadrebbe se si scoprisse che quanto si conosce del mondo non è altro che una menzogna? È la domanda alla base di questo futuristico romanzo, un thriller intenso, ironico e paranoico in cui Philip K. Dick affronta i temi a lui cari della manipolazione della realtà e della dicotomia falso/autentico. In un futuro nel quale la Terra è stata devastata da una guerra nucleare, le città distrutte e ridotte a lande selvagge e radioattive, troppo pericolose per la vita umana, gli abitanti sono stati trasferiti nel sottosuolo, dove si affannano in formicai industriali e ricevono ordini da un presidente che sembra non invecchiare mai. Nicholas St. James, come ogni cittadino, crede a ogni parola del suo leader. Ma tutto cambia per lui quando risale in superficie, dove ciò che trova è più scioccante di qualsiasi realtà avesse mai potuto immaginare... Introduzione di Carlo Pagetti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    manus78

    25/03/2014 18:19:09

    Buoni l'idea e il messaggio di base;tuttavia la prosa è lenta e pesante. Fortunatamente il romanzo è corto...mi sarei aspettata di meglio.

  • User Icon

    Louis

    25/11/2012 17:48:57

    Il potere perpetrato e fine a se stesso, l'inganno delle masse e la dittatura del mezzo televisivo; mai come in questo momento tali temi risultano essere di grande attualità ed ancora una volta Dick ha colpito nel segno, anticipando i tempi. Molto interessante la parte più intimistica del romanzo, accompagnata da una buona dose di azione, con un finale aperto che come sempre si presta a molteplici spunti di riflessione.

  • Philip K. Dick Cover

    Fra i suoi romanzi di fantascienza, caratterizzati da un cupo pessimismo, si ricordano: La svastica sul sole (The man in the high castle, 1962), I simulacri (The simulacra, 1964), Le tre stigmate di Palmer Eldritch (The three stigmata of Palmer Eldritch, 1964), Ubik, mio signore (Ubik, 1969). Scrittore prolifico e sregolato, di fama crescente, Dick ha raggiunto a tratti una grande intensità stilistica.(dall'Enciclopedia della Letteratura Garzanti) Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi