Pianoforte

Paese: Italia
Anno: 1984
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Maria studia all'università mentre il suo ragazzo Paolo è un giornalista affermato. Entrambi sono tossicodipendenti. Maria e Paolo cercano di disintossicarsi con l'aiuto di una clinica specializzata ma la cosa non dura a lungo: rientrati da un viaggio durante il quale hanno dimostrato a sé stessi di poter resistere senza droga, entrambi cadono nuovamente vittime della dipendenza. Le conseguenze non tardano ad arrivare.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    alberto ermellini

    11/07/2018 09:45:12

    "Pianoforte" racconta una storia vera, vissuta in prima persona dalla regista in gioventù. Nel film: le immagini, i sentimenti, le sensazioni provate dai protagonisti e trasmesse agli spettatori, sono la trasposizione di quanto sperimentato nel rapporto dolce e intenso ma tormentato, nel dolore, nell'esaltazione, nel tentativo di rinascita riuscito soltanto a uno dei due, nello choc finale. Il film non vuole insegnare nulla o fare la morale. Ritengo sia il tributo di Francesca Comencini a Carlo Rivolta. E la ringrazio per questo.

  • User Icon

    saverio fabio

    15/03/2010 17:23:17

    l'ho visto nelle sale all'epoca della sua uscita, mi erano rimasti impressi nella memoria i rari inserti visionari, cioè la visualizzazione dell'immaginazione della protagonista, sogno o realtà? adesso che l'ho rivisto e non sono + adolescente, quelle scene mi hanno alquanto deluso, le ricordavo forti e potenti, invece sono un po' piatte, limitate... è giusto ricordare che negli anni '80 quasi tutti parlavano male del giovane cinema italiano, a parte i grandi registi, ancora in vita a quei tempi, quasi tutti gli altri venivano sistematicamente stroncati: poche idee, poca tecnica, tanta improvvisazione, ecc. poi qualche anno dopo le cose cambiarono, il livello del cinema italiano era sempre quello, ma la critica, la stessa che prima lo disprezzava, cominciò ad elogiarlo, a lodare il nuovo neorealismo del cinema italiano e così via. insomma il prodotto era rimasto immutato, era cambiato l'atteggiamento...misteri del cinema. la protagonista giulia boschi ebbe un certo successo in quegli anni, si fece notare in diversi film, poi è scomparsa...misteri del cinema

Scrivi una recensione
  • Produzione: CDE, 2015
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2