Una piccola morte - Mohamed Hasan Alwan,Barbara Teresi - ebook

Una piccola morte

Mohamed Hasan Alwan

0 recensioni
Scrivi una recensione
Traduttore: Barbara Teresi
Editore: E/O
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,34 MB
Pagine della versione a stampa: 550 p.
  • EAN: 9788833571034
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,99

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Mohammed Hasan Alwan ci conduce in un'epoca lontana, a cavallo tra il XII e il XIII secolo, ricostruendo passo dopo passo e con dovizia di particolari la vita del "sommo maestro" Muhyiddin Ibn 'Arabi, uno dei più grandi sheikh sufi di tutti i tempi, filosofo, mistico e poeta la cui opera ha influenzato molti intellettuali e mistici tanto in Oriente quanto in Occidente (secondo alcuni studiosi avrebbe influenzato, seppur indirettamente, anche Dante Alighieri e San Giovanni della Croce). In apertura del romanzo, Alwan immagina Ibn 'Arabi, in eremitaggio su una montagna in Azerbaigian, intento a scrivere la propria autobiografia. Le pagine che seguono ripercorrono, sotto forma di narrazione in prima persona, l'intera vita del mistico musulmano, sempre legata a doppio filo agli eventi storici e politici dell'epoca, che hanno influito, spesso in modo diretto, sul suo vissuto quotidiano e sul suo percorso esistenziale. Il romanzo è costruito su due binari paralleli: da un lato la narrazione in prima persona della vita di Ibn 'Arabi, che costituisce la parte principale e la più corposa del romanzo, dall'altra la storia del manoscritto, quello che in apertura Ibn 'Arabi si accinge a scrivere e che, passando di mano in mano e di epoca in epoca, arriva fino ai nostri giorni.
| Vedi di più >
Note legali