Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 33 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Piccolo blues
10,45 € 11,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+100 punti Effe
-5% 11,00 € 10,45 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
11,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
La Libreria Talpa
9,00 € + 6,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
11,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Equilibri Libreria
6,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
5,94 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,45 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
11,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
La Libreria Talpa
9,00 € + 6,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
11,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Equilibri Libreria
6,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
5,94 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Piccolo blues - Jean-Patrick Manchette - copertina
Chiudi

Descrizione


Georges Gerfaut è una persona che non farebbe male a una mosca, nonostante porti il nome di un rapace, il girifalco. Marito e padre ideale, impiegato modello, conduce una vita senza pecche. Quando vede un'auto incidentata ai bordi della strada, dunque, non esita a fermarsi per soccorrere eventuali feriti. Basta un gesto per sconvolgere una vita. Gerfaut si trova infatti braccato da una coppia di assassini. E neppure lui avrebbe immaginato di avere tutta quella carica per combattere, attaccare, vincere.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2002
25 giugno 2002
156 p.
9788806163501

Valutazioni e recensioni

4,71/5
Recensioni: 5/5
(17)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(3)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
francesco v
Recensioni: 3/5

non sono mai stato un amante del blues. Da un paio d'ore, ho scoperto, neanche del noir

Leggi di più Leggi di meno
Emiliano
Recensioni: 5/5

Fantastico. Manchette ha uno stile unico.Da leggere assolutamente, amanti del noir e non.

Leggi di più Leggi di meno
enzo
Recensioni: 5/5

mettetevi comodi e rilassati, spegnete il cellulare e togliete il disturbo per 3/4 ore, perchè la tensione e l'adrenalina che vi la regalerà manchette con questo capolavoro del noir va gustata nei minimi dettagli...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,71/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(3)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Morto nel 1995 poco più che cinquantenne, Manchette è oggi per il genere noir un autore di riferimento, e lo dimostra la traduzione da parte di Einaudi di vari suoi romanzi, come Posizione di tiro (1998), Fatale (1998) e Nada (2000), da cui Chabrol trasse un film. In Piccolo blues, opera ricchissima di riferimenti musicali che ne rivelano l'ispirazione on the road, da West Coast, Manchette costruisce quella che lui stesso, nel finale, chiamerà "un'avventura movimentata e sanguinaria". Protagonista è Georges Gerfaut, "un uomo del suo tempo, e anche del suo spazio", che si trova da un giorno all'altro a cambiare radicalmente vita senza saperne il motivo. La sua vicenda di novello Odisseo alla ricerca della salvezza e della conoscenza è scandita da tre interrogativi in successione. Il primo, di sapore kafkiano: perché Gerfaut è braccato? Il secondo: come potrà difendersi? L'ultimo: come fare giustizia? Sono rimarchevoli in Manchette la raffinatezza dell'analisi psicologica, la sapiente orditura e l'originalità stilistica - in alcuni casi l'imprevisto della vicenda è arditamente trasposto nella più semplice struttura paratattica ("andò in cucina e si fece il tè. Mentre durava l'infusione, si fece di nuovo la doccia e si rasò e si cambiò e i due sicari puntavano su Parigi a bordo della loro lancia Beta berlina 1800 scarlatta"). Non solo: oltre che di un magistrale uso dell'anticipazione, il romanzo si giova d'una fervida ironia e d'un gusto per il dettaglio che gli conferiscono un'accattivante tonalità a cavallo fra il realistico e il grottesco. Il tutto nel breve arco di centocinquanta pagine. Come non consigliarlo?

Daniele Rocca

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

(Marsiglia 1942 - Parigi 1995) scrittore francese. Critico letterario e cinematografico, sceneggiatore e traduttore, militante politico situazionista, ha rivisitato in una chiave originale di radicale critica sociale e di contaminazione a oltranza tra generi letterari e cinema, la grande tradizione dei maestri del poliziesco americano (Hammet, Chandler): Nada (Nada, 1972), Un mucchio di cadaveri (Morgue pleine, 1973), Piovono morti (Que d’os!, 1976), Fatale (Fatale, 1977), Posizione di tiro (La position du tireur couché, 1982). Numerosi suoi romanzi sono stati adattati al cinema.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore