€ 5,10

€ 6,00

Risparmi € 0,90 (15%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura Mondino

    29/10/2007 09:55:00

    Esperienze. E’ forse la parola che più si avvicina a descrivere il contenuto di Pietra Serena. Perché questo è un contenitore magico, in cui affiorano esperienze, ma anche suggestioni. Emozioni e forti sentimenti. Dove la magia di lasciar fluire le emozioni è più forte di ogni pensiero razionale. Come un racconto, emergono pian piano, alternandosi... piacere, dolore, paura e delusione. Insieme alla speranza, nel raccontare la vita. Ed è proprio la vita, al centro di tutto. Fra fantasmi del passato e aspettative per il futuro. A iniziare dall’infanzia (ricca di paure ataviche e sconosciute), che riporta ai giochi della tenera età, all’ingenuità propria di un tempo che anche volendo, non si può dimenticare, scordare, sorpassare senza esiti, cicatrici, ricordi. Esiti, cicatrici e ricordi che portano alla fuga e al nuovo, maturo ritorno. "Quante vite ho perduto e mi appartengono, / mi porto dentro una città di pietra / che ogni tanto si smemora e si sgretola" scrive Patrizia. Riproponendo, nei suoi versi, un paesaggio quello abruzzese, pancia di tanti ricordi, in cui è nata, cresciuta e ancora vive. E poi, si susseguono le tante altre età che sono state vissute, quella di nipote, figlia e madre a sua volta. Meno esplicite, ma di grande forza sono le età dell’amore. Presentate con la stessa leggerezza e irruenza con cui si manifestano nella realtà, nel più innocuo e tranquillo dei tempi. Un’altra vita, un altro inscindibile pezzo di vita è quello regalato dalla scrittura, dalla poesia. Una desiderio di speranza che nella seconda parte del libro, si dichiara apertamente: "un centro che è quiete viva, è pienezza di vita e di affetti".

Scrivi una recensione