Categorie

Più lontano ancora

Jonathan Franzen

Traduttore: S. Pareschi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 324 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788806218768
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,78

€ 11,50

Risparmi € 1,72 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pietro

    22/12/2016 09.12.12

    Uno scrittore esemplare. I due capitoli dedicati a David Foster Wallace sono davvero toccanti, così come i rapporti sulla situazione degli uccelli in Europa mediterranea e in Cina risvegliano un minimo di coscienza sopita su un tema poco frequentato. Molte anche le recensioni di libri poco noti, per lo più di letteratura nord americana, e commenti e impressioni sulla scrittura in generale. Franzen è un filantropo, un amante del mondo, razionale, coerente, sincero.

  • User Icon

    Cristiana

    21/09/2013 12.09.41

    Un libro di uno scrittore "autentico". Si tratta di "pezzi" giornalistici di vario genere, di vario peso, di varia intensità e, probabilmente, di vario valore (la letteratura è il mio piacere e non il mio lavoro). Nell'insieme ne emerge l'autore, con i suoi difetti umani (probabilmente l'invidia..) e le sue qualità (l'onestà intellettuale, la capacità di analisi e senz'altro la magnifica capacità di scrittura). Il saggio finale su Paola Fox è semplicemente una meraviglia. Concludendo un bel libro in cui si può trovare l'inaspettato. Non do il massimo perchè sono cattiva....

  • User Icon

    Andrea

    05/01/2013 22.24.23

    Ho molto apprezzato gli ultimi romanzi di Franzen. Molto arguti e scorrevoli. Questa raccolta di saggi è invece inutile e finalizzata a sfruttare la fama sinora raggiunta dall'autore. Qualche spunto interessante quà e là, soprattutto relativamente alla vuotezza dei social network e all'abuso delle apparecchiature tecnologiche, telefoni in primis. Ma tutto sa di operazione furbetta e di uno scrittore autoindulgente cui piace scriversi addosso. Speriamo che il nuovo romanzo torni ai livelli che Franzen aveva meritatamente raggiunto.

  • User Icon

    cristian

    05/11/2012 13.13.56

    La critica a questa sfrenata corsa ad un'inutile era tecnologica,il viaggio a Masafuera per ritrovare se stesso con le ceneri dell'amico David Foster Wallace,ritagli di vita privata,una conversazione con New York,tanti consigli e approfondimenti su ottimi libri..e 'tanto altro ancora'.Forse si perde solo un pochino nel capitolo in Cina tra campi da golf e birdwatchers.Un ottimo saggio dove tra l'altro Franzen rivela di aver iniziato a lavorare sul suo prossimo romanzo.Nell'attesa questo e' sicuramente un gustoso intermezzo!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione