Illustratore: E. Macellari
Editore: Solferino
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 28 giugno 2018
Pagine: 86 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788828200499

Età di lettura: Da 8 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Cina, 1275. Qing ha tredici anni e vuole diventare un'alchimista come suo padre, Shu, che sta lavorando a un importante esperimento: il gioco della polvere nera (che in Occidente diventerà nota molti anni più tardi come polvere da sparo). Un brutto giorno però, la ragazza scopre che suo padre è stato rapito. L'unica soluzione è chiedere aiuto al grande sovrano Kublai Khan. E per arrivare fino a lui, Qing dovrà unirsi a un convoglio di viaggiatori provenienti da molto lontano. Fra loro c'è anche un diciassettenne di nome Marco Polo... Età di lettura: da 8 anni.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Donatella

    19/09/2018 08:48:42

    Personalmente sono molto sensibile al tema delle prime letture nella fascia 7/8/9 anni perché credo che i bambini e le bambine che hanno appena iniziato a leggere abbiamo diritto a storie belle che li incentivino a diventare dei lettori. Quando è uscita la nuova serie dei libri Corsari li ho subito comprato tutti e tre sulla fiducia, perché conosco Baccalario che cura la collana e conosco Morosinotto e Sgardoli e quindi mi sono detta che non avrei sbagliato. Non conoscevo Miriam Dubini ma ero sicura che non c’è il due senza il tre e che anche questo titolo sarebbe stato all’altezza. I libri sono rimasti nella libreria di mio figlio finché ho letto la triste notizie della morte di Miriam e credo che non ci sia modo migliore di omaggiarla leggendo le sue opere e parlandone in modo che rimanga viva nella nostra vita di lettori. Ieri sera ho quindi interrotto la mia lettura per iniziare a conoscere Miriam. Partirò dalla veste grafica di questa nuova collana : formato tascabile e copertina rigida. All’interno le prime pagine presentano subito delle mappe che traghettano il lettore direttamente nell’ambientazione della storia. E questa storia è ambientata in Cina (e già mi piace perché è una terra e una civiltà che i ragazzi di quest’età conoscono proprio poco) e racconta di una ragazza un po’ ribelle e molto libera che affronterà un’avventura insieme ad un altra ragazza un po’ meno ribelle e apparentemente un po’ frivola. Da questo incontro fortuito nasce un’amicizia che le porterà a vivere questa avventura dove incontreranno l’esercito mongolo del Gran Khan e anche un noto personaggio venuto da Venezia. Mi ha piacevolmente colpito la nascita dell’amicizia tra le due ragazze che si trasforma da antipatia ad una simpatica sopportazione, del resto perché dobbiamo dare l’idea che si debba essere “Amiche del Cuore” con tutti e non si possa semplicemente convivere in armonia ? Interessante e divertente Anche l’epilogo finale di Pierdomenico Baccalario.

Scrivi una recensione