€ 4,39

€ 5,16

Risparmi € 0,77 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 


scheda di Jaworska, K., L'Indice 1989, n. 6

Nell' 'anno domini' 1212 migliaia di bambini si misero in marcia dal nord della Francia e della Renania per raggiungere Gerusalemme e liberarla. Da questa vicenda prende spunto il racconto. Filo portante della narrazione, condotta in un unico lungo periodo magistralmente articolato, sono le confessioni (vere e false) che alcuni adolescenti fanno durante il cammino al vecchio frate che li accompagna. Veniamo così a conoscenza delle diverse motivazioni che li animano, della passione che Jacopo, il pastorello che guida la crociata, suscita nei suoi compagni, dell'amore di Ludovico di Vendome per Alessio Melisseno, dell'attrazione di entrambi per Jacopo, di cui sono innamorate anche Maud e Bianca, che per dispetto diventa l'amante di Alessio. Ne risulta messa in dubbio la purezza etica degli ideali, che si rivelano anzi una forza fatale e perversa. L'opera permette una lettura che va oltre lo sfondo storico della vicenda, poiché offre una rappresentazione emblematica di quei processi di fascinazione collettiva ricorrenti anche in epoche più vicine all'autore, uno dei maggiori scrittori polacchi contemporanei e di cui sono già stati tradotti in italiano alcuni romanzi.