Portrait of the Artist as a Young Man

Portrait of the Artist as a Young Man

James Joyce

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 471,59 KB
  • EAN: 9780679641612

€ 3,05

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Selected by the Modern Library as one of the 100 best novels of all time

Published in 1916, James Joyce's semiautobiographical tale of his alter ego, Stephen Dedalus, is a coming-of-age story like no other. A bold, innovative experiment with both language and structure, the work has exerted a lasting influence on the contemporary novel.

'Joyce dissolved mechanism in literature as effectively as Einstein destroyed it in physics,' wrote Alfred Kazin. 'He showed that the material of fiction could rest upon as tense a distribution and as delicate a balance of its parts as any poem. Joyce's passion for form, in fact, is the secret of his progress as a novelist. He sought to bring the largest possible quantity of human life under the discipline of the observing mind, and the mark of his success is that he gave an epic form to what remains invisible to most novelists.... Joyce means many things to different people; for me his importance has always been primarily a moral one. He was, perhaps, the last man in Europe who wrote as if art were worth a human life.... By living for his art he may yet have given others a belief in art worth living for.'

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • James Joyce Cover

    James era il primogenito di una numerosa famiglia della buona società irlandese, di forte tradizione cattolica e nazionalista che lo iscrisse nei migliori collegi cattolici della città. Poi le condizioni della famiglia andarono peggiorando, fino ad arrivare a uno stato di assoluta povertà dopo la morte della madre (1903). L’educazione gesuitica influenzò la sua formazione, tanto da provocare in lui una temporanea vocazione sacerdotale, presto abbandonata. Dopo la pubblicazione dei primi lavori letterari, ancora all’università, conobbe Yeats ed ebbe uno scambio epistolare con Ibsen. Dopo la laurea, spinto dal vago proposito di studiare medicina alla Sorbona, trascorse un breve periodo a Parigi, dove approfondì anche le sue nozioni di scienze... Approfondisci
Note legali