Editore: Mondadori
Edizione: 3
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
Pagine: 312 p.
  • EAN: 9788804399995
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,20

€ 10,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Natalie

    01/03/2017 10:39:10

    Mi è piaciuto molto questo libro!

  • User Icon

    marge

    12/10/2015 21:24:40

    primo libro che leggo di questa scrittrice; molto scorrevole, alcune parti un po' scontate, ma nel complesso mi è piaciuto, penso che ne leggerò altri.

  • User Icon

    Daniel

    12/11/2014 19:02:34

    Il testo è valido nella sola misura in cui il serial killer viene costruito con tutti i parametri con cui il femminismo lesbico delinea la mascolinità eterosessuale. Invasiva, lesiva, distruttrice. Per non parlare poi dei riferimenti continui ad una società maschilista, machista ed eterosessista. In questo sì che è avvicente. Pessimo invece se non si opera una lettura di questo calibro. Personaggi femminili inutilmente vamp, psicopatico stupidamente psicopatico, tecnicismi insipidi e a tratti inutili.

  • User Icon

    Herry

    08/03/2012 11:00:20

    Non mi ha convinto completamente. Ho letto di meglio. Proverò con un altro romanzo sperando in qualcosa di meglio.

  • User Icon

    Pancrazio

    08/09/2010 12:10:13

    Primo libro della Corwell, niente di eccezionale, forse anche un pò noiosetto. Sicuramente non ha retto al passaggio del tempo e il colpo di scena finale è proprio debole. Solo per fan incalliti.

  • User Icon

    Matteo_bs

    28/09/2009 14:04:51

    il libro mi è piaciuto. man mano diventava un pò più interessante, però il finale un pò così così.. spero che i suoi altri libri della serie mi catturino di più. come neofita della lettura promuovo comunque il libro.

  • User Icon

    Sydbar

    30/04/2009 22:51:25

    Il libro è molto scorrevole ma sinceramente non è il massimo che abbia letto, mi ha molto attratto tutte le introspezioni dei personaggi con mille difetti del carattere umano, per quanto riguarda la trama non direi avvincente ma di certo interessante. Merita la lettura ma non certo indispensabile. Promosso con riserva.

  • User Icon

    Francesco Patti

    30/03/2009 12:31:18

    Gradevole, seppur non particolarmente avvincente.

  • User Icon

    AnimaLibera

    01/07/2008 00:04:24

    E' il primo libro che leggo di questa autrice, mi sono quasi costretto a leggerlo, in quanto la si sente nominare ovunque, ed essendo un appassionato del genere non credevo avrei trovato troppi problemi ad affrontarlo. Invece si è rivelato un po' troppo scontato, ma soprattutto prolisso per niente, la storia si svolgerebbe meglio in metà delle pagine che invece gli sono state dedicate. Manca di azione, di coinvolgimento, e i personaggi non ti sanno entrare veramente nel cuore, a parte forse in alcuni casi, e lo fanno solo quando si comportano male, chissà perchè.....forse sono le cose che la scrittrice sottolinea meglio. Per questo genere consiglio molto di più Kathy Reichs, lei si che sa scrivere, e non annoia mai...spero non mi deluda proprio ora!

  • User Icon

    archisara

    31/10/2007 17:13:06

    Questo è il primo romanzo di Patricia Cornwell che ho letto, anche se non è il primo libro che ha come protagonista l'anatomopatologa Kay Scarpetta. A onor del merito bisogna dire che i libri della Cornwell si possono leggere anche non in ordine di pubblicazione...Comunque da qui è nata la mia passione per questo genere: ho letto tutti i suoi libri, tranne "Cena di Natale" che non riesco proprio a trovare in commercio! Preferisco di gran lunga il personaggio di Kay Scarpetta all'altra protagonista dei romanzi medical-thriller della Cornwell: Virginia West.

  • User Icon

    Len

    08/09/2007 16:00:47

    ricerche estenuanti di indizi che sembrano inesistenti, appassionanti ricostruzioni della crudele psiche umana e crude descrizioni di agghiaccianti omicidi privi di apparente motivazione vi terranno con il fiato sospeso!

  • User Icon

    Andrea

    28/08/2007 23:24:01

    bello! letto in 4 gg, di botto! il finale mi ha lasciato un po' cosi, perché mi aspettavo che si risolvesse in modo un po' più complesso, ma comunque rimane un ottimo libro. se vi piace il genere lo consiglio.

  • User Icon

    Tony

    23/07/2007 14:48:22

    E' il mio primo libro Thriller.Patricia Cornwell con la sua Key Scarpetta mi ha fatto innamorare del genere.Dopo questo libro,letto in meno di 3 giorni,ho comprato anche gli altri.La trama è semplice e ben raccontata,il personaggio Key Scarpetta,è simpatica e dotata di ottima intuizione femminile,e il grande Tenente Marino un personaggio duro ma con un grande cuore riesce a unire freddezza e simpatia.Consiglio a tutti di leggere.La cornwell è la Vera signora del Thriller.

  • User Icon

    Daniele

    14/05/2007 16:33:53

    Non sono un appassionato del genere, ma ho voluto provare comunque a leggere una storia di questa famosissima autrice e ho avuto la conferma ai miei sospetti: cioè che questo genere non fa per me; la narrazione mi risulta troppo "piatta", sviluppata solo in un'unica direzione, anche se poi da metà libro in poi la lettura va avanti per inerzia per scoprire chi è l'assassino. Capisco che possa piacere, ma nel mio caso è una lettura che è passata senza lasciarmi molto da ricordare.

  • User Icon

    Ely

    22/03/2007 14:18:09

    Un ottimo esordio ben costruito ed appassionante , belli anche tutti i personaggi di contorno Ely

  • User Icon

    Eliseo

    06/03/2007 18:46:19

    Ho scoperto tardi la Cornwell: solo ora ho acquistato il primo libro con le avventure della mitica Kay Scarpetta... E' veramente stato un piacere imbattersi nel suo mondo - molto reale e attento anche agli aspetti psicologici della protagonista - e nell'autrice che riesce a coinvolgere il lettore. Mi sono precipitato a comprare tutti i successivi libri. Un bell'OTTIMO come voto!

  • User Icon

    daniela

    15/01/2007 19:02:17

    è il primo libro che leggo di questa autrice e devo dire che sono rimasta favorevolmente impressionata.ha saputo mantenere alta l'attenzione per quasi tutta la durata del libro. avrei preferito che l'assassino fosse stato un altro personaggio, magari più centrale durante tutta la storia, ma mi è piacuto ugualmente e certamente leggerò gli altri lavori della Cornwell.

  • User Icon

    Seby Flavio Gulisano

    14/01/2007 22:04:04

    Non è male...Forse l'unico libro della Cornwell che vale la pena di leggere...

  • User Icon

    Claudio

    08/10/2006 14:31:00

    Ho iniziato a leggere questo libro ad Agosto; sono riuscito a finirlo ieri: 7 Ottobre! Che incubo... Non mi ha appssionato molto e non credo leggerò altri libri della Cornwell. Però per scrupolo guardo sul sito i voti che sono stati dati ai libri scritti in seguito... Ciao a tutti! claudio

  • User Icon

    monica

    19/09/2006 01:53:57

    Lavoro in ospedale ed i libri della Cornwell sono quelli che vanno di più fra le degenti.Quindi ,curiosissima,compro e leggo.BANALE,con personaggi mal definiti e una storia come tante......

Vedi tutte le 56 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione