Categorie

Marco Fioravanti

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2009
Pagine: XIII-348 p.
  • EAN: 9788814144745

Il libro si propone di affrontare il tema delle potestà normative del governo negli ordinamenti francese e italiano, con una particolare attenzione alle vicende del XIX secolo, quando la differenziazione tra fonti legislative e regolamentari cominciò a delinearsi con precisione.Sull'esperienza francese esiste un'ampia bibliografia, tuttavia, riguardo al periodo della Restaurazione e della Monarchia di luglio, numerose questioni rimangono ancora poco studiate.L'opera si sofferma quindi sui testi costituzionali, sulle interpretazioni dottrinali - in particolare dell'art. 14 della Charte del 1814 e dell'art. 13 di quella del 1830 - e sulla prassi giurisprudenziale. La seconda parte del volume è dedicata all'Italia nella prospettiva di un confronto tra il dibattito iniziato in Francia con la Rivoluzione e la dottrina e la prassi del periodo statutario. Numerosi autori tra Otto e Novecento si sarebbero confrontati anche con i principi teorici e i testi normativi di area germanica, ma sul tema la cultura giuridica italiana, sia pure tra numerose difficoltà interpretative, accolse prevalentemente gli orientamenti della scienza del diritto francese.