Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi - Paul Watzlawick,J. H. Beavin,D. D. Jackson - copertina

Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi

Paul Watzlawick,J. H. Beavin,D. D. Jackson

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. Ferretti
Anno edizione: 1971
In commercio dal: 1 novembre 1978
Pagine: 288 p., Brossura
  • EAN: 9788834001424

nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Studi interdisciplinari - Studi sulla comunicazione

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli int...

Paul Watzlawick,J. H. Beavin,D. D. Jackson

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi

Paul Watzlawick,J. H. Beavin,D. D. Jackson

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi

Paul Watzlawick,J. H. Beavin,D. D. Jackson

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,72

€ 18,00

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È possibile pensare che i rapporti interattivi tra individui siano determinati essenzialmente dai tipi di comunicazione che essi adoperano fra loro? Due tesi sono centrali in questo libro: 1) il comportamento patologico (nevrosi, psicosi, e in genere le psicopatologie) non esiste nell'individuo isolato ma è soltanto un tipo di interazione patologica tra individui; 2) è possibile, studiando la comunicazione, individuare delle 'patologie' della comunicazione e dimostrare che sono esse a produrre le interazioni patologiche. Considerando un esempio di interazioni patologiche, quelle descritte nel dramma di Albee Chi ha paura di Virginia Woolf?, con un'analisi puntuale del testo gli autori svelano le patologie della comunicazione (i giochi, le tattiche, le simmetrie, i vari meccanismi di comunicazione) che predominano in questo spezzone di 'ménage cronico' più vero di un documento autentico. Quest'analisi non si limita a un'interpretazione dei meccanismi interattivi, ma scopre procedimenti pragmatici (comportamentali) che consentono di intervenire nelle interazioni e di codificarle. 'Paradossalmente', è proprio con l'induzione di 'doppi legami', con l'invio di messaggi paradossali, con la 'prescrizione del sintomo' e altri procedimenti di questo tipo che il terapeuta riuscirà a sbloccare situazioni nevrotiche o psicotiche apparentemente inespugnabili.
4,4
di 5
Totale 10
5
8
4
0
3
0
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stella

    11/03/2019 15:09:46

    Un libro sulla comunicazione umana nato da ricerche negli anni 60 ma ancora attualissimo....l'umanità non cambia. Molto leggibile, pieno di esempi, basilare per chi si occupa di comunicazione per professione ma anche per passione. Ho comprato successivamente dello stesso autore CHANGE(ancora da leggere per cui rimando alla recensione quando sarò arrivato all'ultima pagina).

  • User Icon

    Sergio

    26/02/2019 21:37:49

    Indispensabile per chi deve, o vuole, conoscere le basi della comunicazione Un libro fondamentale per chi si occupa professionalmente di comunicazione, dagli insegnanti ai marketing manager, dagli avvocati ai politici, ai preti, … La sua lettura, almeno di alcuni capitoli, dovrebbe essere raccomandata anche a tutti gli studenti della scuola media superiore: forse che un medico o una parrucchiera, un commerciante o una scienziata, … possono fare a meno di comunicare? Se fossi un giudice ne imporrei la conoscenza a tutte le coppie che chiedono la separazione perche’ molti matrimoni non si dissolverebbero se solo i coniugi comprendessero certi aspetti della comunicazione (es. dell’impossibile di non-comunicare; dei due livelli della comunicazione, di relazione e di contenuto; della punteggiatura; delle relazioni complementari e simmetriche; …) Un libro, quindi, utile per tutti, non solo per i destinatari originali (psichiatri e psicologi), da leggere e, ogni tanto, riprendere in mano per aiutarci a vivere al meglio nella societa’

  • User Icon

    Paolo Piaser

    01/06/2016 14:26:18

    Voglio spezzare una lancia in favore di questo libro, considerate le ultime due recensioni. Certamente è un libro non proprio immediato; certamente propone soluzioni che hanno effettivamente delle falle e dei pericoli; sicuramente non è proprio "modernissimo" visto che è del '71; ma è altrettanto vero che rasenta la genialità. Watzlavick propone una visione della psicoterapia non attraverso lo studio della patologia, bensì attraverso lo studio della relazione che si instaura tra esseri umani e lo fa con un piglio divertente, attento, disilluso e molto piacevole. Il consulente di marketing, di cui la signora Tatiana parla, ha assolutamente ragione: nella pragmatica Watzlavick spiega in maniera piuttosto esauriente come la comunicazione si basi sulle relazioni umane, sul come queste avvengono, più che sul cosa si dica in queste comunicazioni - comunque importante, ma assolutamente inefficace da solo. Ed è forse qui che il pensiero pecca un po'... sarà mica che anche e soprattutto attraverso questa via si sia arrivati alla mancanza di contenuto della civiltà che ci circonda ? Da McDonald ai programmi televisi pre-confezionati.. - Se si è in grado di usare i modelli di interazione e di ragionamento che vengono proposti in questo libro, si acquisiscono strumenti potenti per comprendere meglio chi sta comunicando con noi e di conseguenza creare un legame più sano, così come distruggere un legame che ci sta asfissiando e ci limita.

  • User Icon

    federico merlotti

    25/08/2014 20:10:35

    Interessante,utile,ma ho fatto molta fatica ad arrivare in fondo. Sicuramente riservato a chi è già esperto della materia.

  • User Icon

    tatiana

    05/09/2013 13:04:47

    Non so, forse non sono preparata culturalmente e psicologicamente come chi mi ha preceduta nei commenti, mai io non posso dare pieno voto a questo testo. Primo: è stata una fatica leggerlo e arrivare alla fine. Secondo: mi è stato consigliato, pensate un po', da un consulente di marketing che l'ha definito tra le prime 5 letture da fare prima di avviare un'attività e quindi relazionarsi con il pubblico.. devo preoccuparmi perchè siamo quindi tutti schizofrenici? Terzo: la immaginavo una trattazione molto più generale, invece appunto principalmente centrata sulla comunicazione con schizofrenici&familiari e simili. Interessanti sono stati i dialoghi tra marito e moglie e poche altre cose che ho sentito al mio livello. Ma ripeto, forse l'ignorante sono io.

  • User Icon

    Michela

    20/02/2013 22:25:40

    Ho iniziato a leggere questo libro perchè mi sentivo manipolata da una persona e volevo approfondire le capacità del linguaggio. Mai scelta più azzeccata. Scritto in modo semplice e dettagliato ti spiega come la comunicazione può influire sulla nostra mente e soprattutto su come certe strategie ci portano a pensare cose che spesso non sono reali. Impressionante il capitolo che affronta il paradosso. Vi consiglio questo libro, vi aprirà una dimensione nuova e vi aiuterà a difendervi dai manipolatori.

  • User Icon

    Emanu

    08/07/2008 16:01:10

    Ottimo. In tutto e per tutto. Regala la sensazione di cogliere a fondo le dinamiche della comunicazione del comportamento, in realtà è lo spunto per approfondire il mare magnum della comunicazione e dei paradossi tra il genere umano, che non si esauriscono nella comprensione di questo pregevole libro. L'ho trovato utilissimo e molto piacevole nella lettura. Gli esempi poi sono esilaranti. Voto: massimo.

  • User Icon

    Rudy

    08/06/2003 20:35:06

    Il libro è davvero notevole,non a caso gli autori sono eminenti studiosi .Tuttavia la lettura non è agevole,non si può certamente leggere il libro con scarso impegno .Comunque per chi ha voglia di saperne di più sulla comunicazione e sui suoi disturbi troverà nozioni fondamentali.Alla fine della lettura si avranno certamente idee più chiare sulle dinamiche e interazioni umane.

  • User Icon

    David Taddei

    24/02/2003 20:33:16

    è la bibbia della comunicazione umana. facile da capire, chiaro è il punto di partenza irrinunciabile per chi vuole avventurarsi nel mondo della comunicazione. compratelo non è invecchato per niente

  • User Icon

    Nicola

    24/10/2000 20:57:52

    Senza troppi giri di parole: pur senza essere tri-laureati volete iniziare a capire il vostro prossimo e voi stessi? In questo caso uscite di corsa ed andate a comperare (e quindi leggere!) questo libro. Non ve ne pentirete.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Paul Watzlawick Cover

    Filosofo, sociologo e psicologo austriaco, è considerato uno dei maggiori studiosi della comunicazione. Ha lavorato dal 1960 al Mental Research Institute di Palo Alto, California, e dal 1976 ha insegnato all’Università di Stanford. Tra i suoi libri ricordiamo Il linguaggio del cambiamento. Elementi di comunicazione terapeutica (1980), Istruzioni per rendersi infelici (1984), Il codino del Barone di Münchhausen. Ovvero: psicoterapia e “realtà” (1989) e La realtà inventata (1988), editi da Feltrinelli. Approfondisci
  • J. H. Beavin Cover

    Janet Helmick Beavin è stata per anni collaboratrice di Paul Watzlawick ed è fra i principali ricercatori del Mental Research Institute di Palo Alto, in California. Ha scritto Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi (Astrolabio Ubaldini 1971) con D. D. Jackson e Paul Watzlawick. Approfondisci
  • D. D. Jackson Cover

    Donald deAvila Jackson  è un famoso psichiatra statunitense. Dopo essersi formato con Harry Sullivan, ha lavorato nel gruppo di Gregory Bateson contribuendo agli studi sul doppio legame negli anni '50. Nel settembre del 1958 ha fondato il Mental Research Institute, in cui si sono formate o hanno dato contributi personalità quali Paul Watzlawick, Jay Haley, John Weakland, Virginia Satir e Milton H. Erickson. Autore o coautore di più di 130 articoli e sette libri, ha vinto numerosi premi nel campo della psichiatria, tra cui: il premio Frieda Fromm-Reichmann per il contributo alla comprensione della schizofrenia, il primo premio Edward R. Strecker per il contributo al trattamento di pazienti ospedalizzati e nel 1967 è stato insignito del Salmon Lecturer.In Italia... Approfondisci
Note legali