Categorie

Antonella Boralevi

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2005
Formato: Tascabile
Pagine: 429 p. , Brossura
  • EAN: 9788817008785

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Cristina

    25/10/2006 10.10.10

    Bellissimo, l'ho finito di leggere ieri e ho ancora i personaggi che "mi camminano vicino". Leggendo le descrizioni degli stati d'animo di Andreana ci si immedesima completamente. Lo consiglio a tutti!!!

  • User Icon

    gra

    07/09/2006 13.13.03

    l'ho letto un anno fa e ancora riesco a sentire gli odori, il mare, l'acqua scrosciante di forte dei marmi. la storia d'amore è dolce e forte, è tenera e struggente come i primi amori sanno esserlo. STUPENDO!!!!!!!!!

  • User Icon

    Giulia

    16/06/2006 17.34.58

    Un libro molto coinvolgente. Si divora in poco tempo, è scorrevole e molto ben scritto. Ciò che lo rende unico non è però tanto la storia quanto la straordinaria capacità dell'autrice di creare un'atmosfera vivida e reale, di catapultare il lettore in quel periodo, in quella storia e di fargli provare quelle emozioni. La storia inoltre non è per nulla scontata, anzi, il finale è a sorpresa. Lo consiglio vivamente a tutte le lettrici.

  • User Icon

    chiara

    24/03/2006 23.50.35

    la grande capacità dell'autrice nel rievocare epoche andate è stemperata dalla ovvietà della trama. risulta quindi fine a se stessa la descrizione minuziosa, quasi fotografica, di persona, luoghi, abiti, musica, cibo, auto, arredamento ed atmosfere. resta l'incanto da cartolina di un tempo che fu ma senza quel minimo stupore che lascia un accenno di traccia nel ricordo

  • User Icon

    Maria G.

    03/12/2005 15.13.01

    Leggendo questo libro ho provato una grande delusione. Dall'autrice mi aspettavo molto di più e invece posso soltanto dire: "Che noia, che noia, che noia!".

  • User Icon

    Francesca P.

    03/12/2005 15.09.40

    Incuriosita dal titolo del libro e da un'intervista all'autrice, che avevo sentito alla radio, me lo sono fatto regalare per Natale. Dopo le prime pagine, ho praticamente saltato le 230 successive (non capivo dove voleva andare a parare e mi annoiavo); il resto, devo dire che non mi è proprio piaciuto, nè l'ovvietà del motivo della delusione della protagonista, nè il suo comportamento con il figlio. Poi ci sono cose che ritengo poco chiare come il doppio sabotaggio all'auto e soprattutto, mi chiedo dove è che si sottolinea il grande coraggio delle donne, di cui tanto l'autrice ha parlato nell'intervista e che è anche evidenziato sul risvolto della copertina. Inoltre ci sono parti che mi hanno proprio dato fastidio. Ammetto di non essere una romanzofila, per cui l'ho fatto leggere a due donne che divorano romanzi e libri: mia madre ed una mia amica: loro l'hanno letto tutto e l'opinione è risultata identica alla mia.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione