Il profumo dell'ultimo tango - Gianluca Campagna - copertina

Il profumo dell'ultimo tango

Gianluca Campagna

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 22 novembre 2017
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788894870794
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il profumo dell'ultimo tango

Gianluca Campagna

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il profumo dell'ultimo tango

Gianluca Campagna

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il profumo dell'ultimo tango

Gianluca Campagna

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Buenos Aires, giugno 1978. In nome dell'orrore l'Argentina della junta militare si prepara al trionfo dei mondiali di calcio, gli oppositori vengono prelevati dalle case e fatti sparire nel nulla. Sono i desaparecidos. Buenos Aires, giugno 2018, scompaiono altri ragazzi. Josè Cavalcanti, investigatore privato che trasforma nell'ora di pranzo il suo pied à terre in un'alcova per gourmet, è ingaggiato da una sua ex fiamma per ritrovare il figlio adolescente desaparecido. Nella cornice di notti etiliche, ritmate da tanghi malinconici, tra ufficiali in pensione, spie sempre in azione, magistrati politicizzati, prostitute sotto mentite spoglie, dottori della morte pentiti, operai senza futuro, immigrati italiani nostalgici, Cavalcanti scoprirà che i ragazzini scomparsi sono parenti dei sostenitori della junta militare. Ma chi li ha rapiti e perché? Qual è la sorte che li attende? In sella al suo sidecar Ural, con l'aiuto-chef Cholo e i dogo Clan & Destino, Cavalcanti scoprirà una verità tragica e amara.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Rigus68

    24/12/2018 10:03:54

    Non è un giallo poliziesco o un semplice noir; è un romanzo storico, socio-politico a sfondo tragico. Parte dai tristi eventi degli anni ’70, quando la giunta militare di Videla e dei suoi scherani nazi-fascisti si arrogò il diritto di imbavagliare l’intera argentina, soffocare la libertà e imprigionare, torturare e massacrare barbaramente 30mila persone innocenti, con il silenzio complice della Chiesa (checché ne dica papa Francesco). Il romanzo si alterna su due piani narrativi: giugno 1978, quando si giocarono a Buenos Aires i mondiali della vergogna, in cui nessuna nazione partecipante fu mossa a compassione o protestò contro la barbarie in atto, e giugno 2018, 40 anni dopo, quando misteriosamente a Buenos Aires scompaiono diversi ragazzi di 12 anni. Con una traccia (geniale idea!) sul sito del sequestro: un bianco pannolino da neonato. Josè (non il Guido del famoso sonetto di Dante!) Cavalcanti, con l'aiuto-chef Cholo e due cani Clan & Destino (forse sbarcati con i clandestini del Mare Nostrum), a bordo di un sidecar Ural, di robusta fattura russa, si scatena per barrios, calli e anche cimiteri alla ricerca dei ragazzi sequestrati, forse da Madres e Abuelas per ritorsione dei tristi eventi del ’78. Campagna non fa sconti a nessuno, la condanna dei crimini di Videla è netta e senza appello; il ritmo del romanzo è serrato e la conoscenza degli eventi storici (e calcistici) e della topografia di Buenos Aires sbalorditiva, considerato che lui vive e opera a Latina (con piccole eccezioni, il barrio Nunca Mas, never again, è una piazza ma è necessario al racconto perché lo colloca nei pressi del cimitero della Recoleta, dove troverete Evita e pure Leloir, Premio Nobel per la chimica, oscurato dal mausoleo del padre, ricco commerciante). Magistrale intreccio, con qualche caduta di stile (i ridicoli coiti nei cessi, deliranti fantasie di uno scolaro delle medie) e paragrafi ridondanti (una sforbiciata di 50 pagine avrebbe giovato vuoi allo scrittore, vuoi al lettore).

  • User Icon

    Giorgio Ballario

    03/02/2018 19:20:56

    Un romanzo consigliato a chi ama Osvaldo Soriano, Bukowski e Vazquez Montalbàn. Ma anche a chi apprezza i vecchi tanghi di Piazzolla e Gardel, a chi ricorda le emozioni del calcio che fu prima che si trasformasse in playstation, a chi non si accontenta di certe ambientazioni standard - e un po' noiose - scandinave e anglosassoni. E consigliato anche a chi c'era ai tempi del Mundial 1978 ma anche a chi non c'era e vorrebbe sapere cos'è accaduto. Gian Luca Campagna utilizza la trama giallo-noir per affrontare il tema della storia, della memoria, della vendetta e dell'oblio. Un romanzo sospeso fra il dramma degli eventi di quarant'anni fa, ai tempi della giunta militare, e l'ironia surreale dei personaggi contemporanei, protagonisti di questa singolare indagine para-poliziesca che si svolge a Buenos Aires. Una città descritta in modo tutt'altro che turistico e oleografico, che l'autore dimostra di conoscere a fondo.

Note legali