Categorie

Davide Rossi

Editore: Mimesis
Collana: Mimesis
Anno edizione: 2012
Pagine: 134 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788857512112

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    faggi

    24/04/2016 14.37.58

    Che l'autore abbia idee che sarebbero sembrate eccessivamente anticapitaliste perfino a Fidel Castro o ad un qualche burocrate della DDR lo si capisce fin da subito. E che sia in lutto dal giorno della caduta del Muro di Berlino anche. Per cui si parte da un presupposto ("l'Occidente è il male") e lo si porta avanti senza alcuno spirito critico, facendo passare la Corea del Nord come un paradiso e tutto il resto del mondo come dei cattivoni. Forse se avessero giustiziato un disertore sotto i suoi occhi lo avrebbe perfino giustificato. Ci sta pensare che la Corea possa essere anche "altro" rispetto a quanto si racconta. Ma non arrivando a scrivere robe che sembrano dettate dal Caro Leader. A meno che tutti gli osservatori mondiali sbaglino e solo l'Autore abbia ragione..

Scrivi una recensione