La quadriglia dell'amore (DVD) di Robert Lewis - DVD

La quadriglia dell'amore (DVD)

Anything Goes

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Anything Goes
Regia: Robert Lewis
Paese: Stati Uniti
Anno: 1956
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 11,35 €)

Bill, un attore del teatro di rivista non più giovanissimo, sta allestendo un nuovo spettacolo. Ingaggia come attore il giovane Ted, astro nascente della televisione, e insieme cercano la ragazza adatta per il ruolo di soubrette. Per un caso fortuito Bill conosce Patsy a Londra, mentre Ted a Parigi scopre la scatenata Gaby. E' ora necessario liquidare una delle due.
  • Produzione: DNA, 2018
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (2.0 Mono Dolby Digital);Inglese (2.0 Mono Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: Brani musicali della prima versione del 1936
  • Bing Crosby Cover

    "Nome d'arte di Harry Lillis C., cantante e attore statunitense. All'inizio degli anni '30 ottiene una grande popolarità in patria interpretando canzoni sentimentali alla radio, nei night club e al cinema (una sessantina di musical, tra cui Il re del jazz, 1930; Mississippi, 1935; Anything Goes, 1936; Alta società, 1956). Negli anni '40 fa coppia fissa con B. Hope nei film della fortunata serie comico-avventurosa Road to... Sa impiegare al meglio il suo sguardo dolce e i suoi modi gentili e rassicuranti, da «fratello maggiore», sia nei film brillanti (Le campane di Santa Maria, 1945; Bianco Natale, 1954; I quattro di Chicago, 1964) sia in quelli drammatici (La mia via, Oscar come protagonista 1944; La ragazza di campagna, 1954)." Approfondisci
  • Donald O'Connor Cover

    Nome d'arte di David Dixon O'C., attore statunitense. Precocissimo ballerino del vaudeville, esordisce nel cinema tredicenne, presto comprimario in produzioni di pregio (Beau Geste, 1939, di W. Wellman). Negli anni '50 la vigorosa verve comica (Il lattaio bussa una volta, 1950, di C.T. Barton), già funzionale a brillanti parodie del western (Colpo di scena a Cactus Creek, 1949, di C. Lamont) o del genere piratesco (I filibustieri delle Antille, 1951, di C.T. Barton), è calibrata sui ritmi del musical movimentato e vivace (Cantando sotto la pioggia, 1952, di S. Donen e G. Kelly) o di meno originali trasposizioni da Broadway (Quadriglia d'amore, 1956, di R. Lewis). È tuttavia a partire da Francis, il mulo parlante (1950), comicità per famiglie premiata dal pubblico, che raggiunge l'apice della... Approfondisci
Note legali