Il quadro mai dipinto

Massimo Bisotti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 24 maggio 2016
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788804666509
Salvato in 125 liste dei desideri

€ 11,48

€ 13,50
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il quadro mai dipinto

Massimo Bisotti

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il quadro mai dipinto

Massimo Bisotti

€ 13,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il quadro mai dipinto

Massimo Bisotti

€ 13,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 6,75 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Patrick è un insegnante e un pittore con l'ossessione per la perfezione. In una mattina di giugno entra per l'ultima lezione nella sua aula dell'Accademia di Belle Arti. È pronto a lasciare Roma per ripartire da zero a Venezia, città fatta d'acqua e d'incanto. Torna a casa e prima di partire decide di andare in soffitta per dare un ultimo sguardo al quadro che ritrae la donna che ha molto amato, la donna il cui ricordo porta sempre con sé. Ma, quando scopre la tela, la vede vuota: la donna sembra avere abbandonato il quadro. Sgomento, Patrick copre nuovamente il dipinto. In fretta e furia abbandona la soffitta e Roma, e corre all'aeroporto. Durante il volo, però, batte la testa e all'arrivo si ritrova confuso, non riesce a ricordare bene il motivo per cui è partito. Ma in tasca ha un biglietto con un indirizzo e un nome: "Residenza Punto Feliz". Si recherà là e troverà una nuova e strana famiglia pronta ad accoglierlo. Miguel, il proprietario della pensione, uno spagnolo saggio cui è facile affidarsi; Vince, gondoliere con il cuore spezzato da un amore andato male; e il piccolo Enrique, curioso ed entusiasta come solo i bambini sanno essere. La nuova vita di Patrick scorre tra amnesie e scoperte, finché a una festa incontra Raquel e non ha dubbi: è lei, la donna che è fuggita dal suo quadro. Un libro sul perdersi e il ritrovarsi, sulla memoria e l'accettazione di se stessi, sull'importanza di restare fedeli al precetto più vero e necessario: "mai controcuore".
2,35
di 5
Totale 25
5
5
4
1
3
4
2
6
1
9
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luisa

    11/04/2019 14:26:19

    Strano romanzo : tante frasi ad effetto buttate a caso e una trama senza logica. Vuole essere un libro introspettivo, dove il pensiero del protagonista fluisce come un fiume senza argini. Ma alla fine non è nient'altro che una grande accozzaglia. Mi spiace, me ne avevano parlato bene di questo libro e di questo autore, ma mi ha enormemente deluso.

  • User Icon

    Maria

    27/03/2019 00:48:52

    Se lo consiglierei? No. Pieno di frasi che fanno scena e ragionamenti filosofeggianti, ma inconsistente la trama, se così si può definire.

  • User Icon

    Robee

    11/03/2019 15:16:26

    Raramente lascio un libro a metà, ma in questo caso la narrazione risulta troppo forzata per poterla apprezzare. Vi è il continuo, costante, richiamo alla scrittura eccelsa: credendo di leggere qualcosa di immensamente profondo, però, si sprofonda nell'atteggiamento opposto: il libro risulta così estremamente chiuso e di difficile interpretazione, un insieme di aforismi senza alcun nesso logico.

  • User Icon

    anto

    11/03/2019 00:46:56

    Ottimo libro, trama scorrevole e per niente scontata. Massimo Bisotti ha uno stile apprezzabile e travolgente. Non mancano assolutamente le riflessioni ed è facile riuscire ad emozionarsi seguendo le particolari storie del protagonista che, forse, riuscirà finalmente a (ri)trovare l'amore della sua vita.

  • User Icon

    pincolena

    10/03/2019 15:24:25

    Libro carino e piacevole ma forse mi aspettavo qualcosa di più. Leggendo la trama pensavo che la storia fosse più avvincente. Invece una volta iniziata la lettura mi sono accorto subito che la trama era piuttosto scarna. Più che altro il libro è un susseguirsi di riflessioni del protagonista e dei personaggi che incontra sulla propria strada. Tra le pagine si trovano sicuramente riflessioni interessanti e aforismi da ricordare ma dal punto di vista della trama non aspettatevi un romanzo avvincente.

  • User Icon

    M. G.

    08/03/2019 06:17:21

    Per chiunque cerchi un romanzo forse non si tratta di una lettura consigliata. Non è un brutto libro, va solamente letto e capito entrando nell'ottica dell'autore che cerca di travolgerci con le sue mille riflessioni. Va letto con calma, un capitolo alla volta o si rischia di perdere il senso delle cose. Ogni frase può aiutarci a riflettere su noi stessi, sul significato che siamo all'amore e alla felicità. Lo consiglio a chi vuole leggere un libro a poco a poco e ama riflettere durante la lettura, lo sconsiglio a chi cercava un romanzo. Lo definirei piuttosto un libro di aforismi.

  • User Icon

    rosa

    21/09/2018 19:47:42

    Mi è capitato poche volte di leggere libri così orrendi per fortuna! Mi sono fatta incantare da frasi di Bisotti lette qua e la in rete ed ho acquistato questo ebook in offerta. Ma che roba è? Ma soprattutto perchè? Chi è che ha deciso di pubblicarlo? Una raccolta di frasi e frasette presuntuosamente illuminanti, messe li come a voler comporre una trama che trama non è. Ma neanche un bambino capirebbe e apprezzerebbe questa storia. Interrotto dopo i primi capitoli. Per carità! Narrazione forzatamente piena di aforismi, come se l'autore avesse voluto scrivere qualcosa di profondo e saggio...tentativo mal riuscito anzi, anche indisponente a volte.

  • User Icon

    Ilenia

    21/09/2018 11:24:56

    Una narrazione intrigante, mi è piaciuto molto

  • User Icon

    Marco

    20/09/2018 08:31:04

    Uno dei libri più belli di Bisotti. Ricco di frasi profonde che fanno riflettere e immedesimare il lettore. La trama viaggia sul filo della verosimiglianza, rimanendo sempre al limite, ma comunque legata alla realtà. Autore da scoprire

  • User Icon

    Soraya

    19/09/2018 17:39:54

    Ho comprato questo libro previa visione di aforismi sparsi sul web convinta che fosse un buon lavoro! Tutto sommato la storia sembra già vista e ripetitiva. Lo consiglio comunque ad un pubblico giovane che voglia leggere qualcosa di molto leggero e semplice nella prosa.

  • User Icon

    Elisa

    18/09/2018 13:58:54

    È stato il primo libro dell'autore che ho letto e sono rimasta incantata dal suo modo di scrivere l'amore attraverso parole che rimangono impresse nel lettore punto. Ho adorato ogni singola frase e sono rimasta davvero colpita perchè è raro trovare qualduno capace di parlare di amore in un modo non smielato e non scontato. La storia è avvincente e ho terminato il libro in pochissimo tempo. Lo consiglio a tutti coloro che amano letture non impegnative ma che lasciano il segno

  • User Icon

    Sillo77it

    28/04/2018 10:25:51

    La quarta di copertina mi ha ingannato. Forse ho letto questo libro in un periodo sbagliato, oppure semplicemente non è il mio genere. L'ho trovato melenso e ripetitivo. Tutti (ma proprio tutti!) i personaggi utilizzano un linguaggio "alto" tanto da rendere i dialoghi quasi irreali oltre che noiosi. Trama inesistente.

  • User Icon

    Veronica

    06/02/2018 12:45:03

    In sintesi un libro di aforismi pacchiani. Peccato per la buona premessa e la trama che sembrava interessante. Cestinato.

  • User Icon

    Teresa Anania

    08/08/2017 10:44:24

    Protagonista principale della storia è Patrick un professore di storia dell'arte che lascia Roma per raggiungere Venezia e iniziare una nuova vita. Il giorno della partenza si accorge che la donna ritratta, in un quadro lasciato in soffitta, è sparita..... Dopo aver battuto la testa e perso i sensi, viene colto da amnesia, ma raggiunta comunque Venezia, inizia da qui la sua spasmodica ricerca della donna misteriosa sparita dal dipinto. È un romanzo introspettivo e di riflessione filosofico-psicologica, un pò troppo ricco forse di quelle frasi profonde che sembrano sempre arrivare a toccare l'Io al momento giusto........ quegli aforismi "su misura" del lettore, al punto da far apparire che la storia sia stata quasi costruita a tavolino. Alla fine, il messaggio che l'autore vuole trasmettere è che l' Amore è il motore di tutto e che non bisogna arrendersi davanti a nulla, bensì avere sempre la forza e la voglia di ricominciare....... Nobile e giustissimo il messaggio trasmesso trovo comunque un pò scontato il romanzo la cui lettura risulta, a tratti, difficile e priva di filo logico.

  • User Icon

    Teresa Anania

    08/08/2017 07:09:21

    Protagonista principale della storia è Patrick un professore di storia dell'arte che lascia Roma per raggiungere Venezia e iniziare una nuova vita. Il giorno della partenza si accorge che la donna ritratta, in un quadro lasciato in soffitta, è sparita..... Dopo aver battuto la testa e perso i sensi, viene colto da amnesia, ma raggiunta comunque Venezia, inizia da qui la sua spasmodica ricerca della donna misteriosa sparita dal dipinto. È un romanzo introspettivo e di riflessione filosofico-psicologica, un pò troppo ricco forse di quelle frasi profonde che sembrano sempre arrivare a toccare l'Io al momento giusto........ quegli aforismi "su misura" del lettore, al punto da far apparire che la storia sia stata quasi costruita a tavolino. Alla fine, il messaggio che l'autore vuole trasmettere è che l' Amore è il motore di tutto e che non bisogna arrendersi davanti a nulla, bensì avere sempre la forza e la voglia di ricominciare....... Nobile e giustissimo il messaggio trasmesso trovo comunque un pò scontato il romanzo la cui lettura risulta, a tratti, difficile e priva di filo logico.......

  • User Icon

    Andrea

    24/08/2016 16:59:43

    Dalla quarta di copertina il libro regala ottime promesse... E qui si ferma... Lettura difficile, frasi chilometriche, troppo filosofiche e di pensieri astrusi... Non sono neppure riuscito a finire il libro, trovandolo spesso stancante e noioso, forse non direi neppure che è un romanzo (piuttosto, come già detto, un dialogo filosofico intellettuale. Tutti i personaggi utilizzano un linguaggio "alto" che alla lunga appesantisce la storia. ps Si salva qualche raro frammento che dona al libro un pizzico di vitalità

  • User Icon

    Egeome

    07/08/2016 14:13:56

    'Un anno per un giorno' di Bisotti mi è piaciuto molto. Perchè non leggere anche 'Il quadro mai dipinto' ? Però è stata un po' una delusione ! La storia è abbastanza irreale e poco coinvolgente, col protagonista, Patrick, che pare colpito da una amnesia non globale transitoria unidirezionata su Raquel, pregressa fiamma da lui ritratta su tela in precedenza, e poi misteriosamente cancellatasi ! Personaggi co-protagonisti tanti ( Miguel, Enrique, Vince, Vivien), ma con storie e profili non particolarmente interessanti. Va dato atto però che il libro è ben scritto, con tanti spunti introspettivi psicologici che arricchiscono la storia, che sembra quasi un pretesto per una interessante analisi psico-sociologica.

  • User Icon

    pippisissi

    06/07/2016 17:19:35

    Ecco un altro bel libro che non è degno nemmeno di rivestire i cassonetti. Trama irreale, sproloqui insensati del protagonista. Imbarazzante è l'unica parola che mi è venuta in mente mentre leggevo le 71 pagine che sono riuscita a sorbirmi. Poi ho pensato che avevo di meglio da fare nella vita che leggere queste pagine tipo rallestrare le foglie in giardino!

  • User Icon

    Michela

    04/01/2016 14:25:23

    Questo libro è di una noia mortale!!! Un pseudo trattato di psicologia su sole-cuore-amore camuffato da romanzo. La trama è inesistente, i personaggi e i dialoghi al limite del ridicolo. E lo stesso concetto ripetuto per tutte le 221 pagine. Mi si sono cariati i denti leggendolo. Sconsigliatissimo!!!

  • User Icon

    Cristina

    02/10/2015 10:58:02

    Forse uno dei libri peggiori che io abbia mai letto. Banale, pesante e brutto. Un libro composto da frasi fatte e luoghi comuni già scritti e già sentiti.

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Massimo Bisotti Cover

    Massimo Bisotti è nato e vive a Roma, ha studiato Lettere, suona il pianoforte ed è appassionato di psicologia. Dice di sé di avere iniziato a scrivere perché le sue parole rimarginassero le ferite e si chiudessero in cicatrici. Nel 2012 ha pubblicato il suo romanzo di esordio La luna blu (prima edizione Psiconline, seconda edizione 2013 Ultranovel), che è stato uno dei casi editoriali dell'anno. Il successo è stato confermato dal romanzo seguente, Il quadro mai dipinto (Mondadori 2014). Nel 2016 è uscito Un anno per un giorno (Mondadori). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali