Quando l'amore non basta

Sergio Assisi

Editore: Cairo Publishing
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 25 settembre 2012
Pagine: 199 p., Brossura
  • EAN: 9788860524751
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,56

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carlotta

    14/12/2017 23:44:37

    Libro letto in meno di 12 ore. Scorrevole e piacevolmente sorpresa dal modo di scrivere di Sergio Assisi, non me lo aspettavo assolutamente. Tutto è apparso nella mia mente come un film e spero vivamente si trovare il seguito prossimamente nelle librerie.

  • User Icon

    aurora

    16/12/2013 12:27:32

    ho letto l'intero libro in 4 ore perché una volta cominciato non riuscivo a smettere di leggerlo. l'ho trovato molto avvincente e in alcune parti divertente. inoltre mi è sembrato di vedere un film più che leggere un libro,questo perché le immagini affioravano facilmente nella mia mente. anch'io sono molto contenta di averlo conosciuto anche come scrittore e spero che ci sia presto un altro libro.

  • User Icon

    Romolo Ricapito

    15/10/2013 23:10:39

    Un romanzo che sembra una sceneggiatura; non a caso nelle righe di presentazione dell'autore si legge che egli oltre ,che attore è anche sceneggiatore. Tale "sceneggiatura" però non diventa quasi mai letteratura, limitandosi all'arte affabulatoria di Assisi, attore piacione e simpatico. La storia di Aldo Russo, calciatore napoletano di stanza a Torino, che ha vinto lo scudetto del Napoli con Maradona per avere giocato solo 10 minuti nella partita dello Scudetto, si dipana tra flashback e l'espediente di un racconto di vita fatto al controllore di un treno il quale, trovandolo sprovvisto del biglietto, ne vuole ascoltare le giustificazioni. Ecco dunque il racconto del la sposa che lo abbandona il giorno delle nozze per un criminale e tante avventure e avventurette che vedono come comprimario un topo, tale Mister Bean, che Aldo Russo alleva, c'è ma anche un gatto, Attila, appartenente a una sua vicina, felino che il protagonista rapisce. Il tutto condito con dissertazioni relative a citazioni musicali e a qualcos'altro, ma dai contenuti non entusiasmanti . E' anche presente una citazione di Gustav Klimt. Il protagonista, ignorante d'arte, ascolta la notizia da parte di un personaggio secondario che Klimt ebbe 14 figli da donne diverse e che era anche malato di sifilide. Tale papparedella, assieme ad altre, viene ripetuta alla vicina di casa, appassionata di pittura, donna che Aldo vuole sedurre. Il libro non affascina e nemmeno intrattiene granché, se non con un discreto garbo, però , rimanendo nell'ambito di un esperimento letterario simpatico , ma artificioso. A Sergio Assisi consiglio caldamente di continuare a dedicarsi alla recitazione, nella quale riesce meglio. ROMOLO RICAPITO

  • User Icon

    Mari

    04/10/2013 20:33:38

    Ammiro l'attore ed è per questo che mi sono decisa all'acquisto. Dopo aver letto questo libro, posso dire di ammirare anche il Sergio Assisi scrittore. La trama è accattivante e scorrevole, i personaggi ben delineati.Buono lo stile descrittivo. Un bel romanzo che parla di amore ma non solo. L'ho letto in due giorni e direi che aspetto con ansia il prossimo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione