Quando la vita chiama - Markus Werner - copertina

Quando la vita chiama

Markus Werner

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: F. Porzio
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 29 settembre 2005
Pagine: 184 p., Brossura
  • EAN: 9788854500464
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 8,10

€ 15,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Clarin è un giovane avvocato di successo. Scrive per prestigiose riviste e cerca di condurre un'esistenza piacevole. In questo fine settimana di Pentecoste ha deciso, ad esempio, di trascorrere un paio di giorni nella sua casa nel Canton Ticino. Sarebbero stati sicuramente giorni appaganti, se non avesse incontrato sulla terrazza dell'hotel Bellevue quello strano tipo, quel cinquantenne bizzarro... Loos. Un bicchiere di vino, e ha finito col passare due notti di seguito a discutere di tutto: di Dio, del mondo, dei tempi in cui viviamo, delle donne con un'intimità che non pensava di poter avere con un uomo. Un incontro che presto si trasforma in un duello e che, forse, non è affatto casuale...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ciccia

    17/11/2005 11:45:22

    Un bel romanzo, da leggersi tutto d'un fiato in un pomeriggio piovoso di novembre. Piacevoli le conversazioni, spunto di riflessioni per altre interminabili serate davanti ad una buona bottiglia di vino. Il fantasma di Hesse che aleggiava intorno mi ha reso ancor più gradita la lettura. Ma la forza a mio avviso sta nella protagonista assente di tutta la vicenda, colei che ha trovato la forza di andarsene e ricominciare.

  • User Icon

    G.BRUNO

    01/11/2005 15:11:54

    La storia, se pur intricata, è abbastanza scontata, in ogni caso non si tratta di un giallo. La grandezza del libro sta nelle conversazioni tra i due personaggi principali che... accumunati da un unico filo conduttore, rivelano un modo completamente diverso di concepire la vita e i sentimenti. Chi ha ragione? probabilmente entrambi. Un bel libro, scitto in modo originale e scorrevole che ci dice, ancora una volta, che le convenzioni e gli stereotipi della vita di coppia, pricipalmente dalla donna, vengono demolite dalla ricerca di emozioni e sentimento

Note legali