Quattro lettere d'amore - Niall Williams - copertina

Quattro lettere d'amore

Niall Williams

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Mariapaola Dettore
Editore: Neri Pozza
Collana: Bloom
Anno edizione: 2017
Pagine: 344 p., Brossura
  • EAN: 9788854514935
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 8,08

€ 8,50
(-5%)

Venduto e spedito da Martina's Fumetti

Solo una copia disponibile

+ 4,40 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 8,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Una strabiliante affermazione della magia e del potere dell'amore» - The Times

«Con quattro lettere d'amore Niall Williams si ritaglia un posto di rilievo nella letteratura: un posto in cui si crede al potere dei miracoli e a quello dell'amore... un romanzo che ha qualcosa di magico» - New York Times

«Un'autentica gioia, una storia sensuale e fortemente evocativa» - Marianne Faithfull

Nicholas Coughlan ha dodici anni quando Dio parla per la prima volta con suo padre, un impiegato statale di Dublino perennemente vestito di grigio. Il discorso è breve e perentorio: l'uomo deve lasciare il lavoro e dedicarsi anima e corpo alla pittura. A nulla valgono le obiezioni di sua moglie, una donnina piccola e minuta con vivaci occhi castani: William Coughlan, uomo di poche parole, non trova nulla da replicare, se non un laconico «devo». Una parola che si abbatte con brutale violenza sull'esistenza di Nicholas e di sua madre. Su un'isola nell'ovest dell'Irlanda, uno squisito drappo intessuto di luce marina e sabbia, vive Isabel Gore, l'anima gemella di Nicholas, ancora ignara del legame che il destino ha approntato per lei e il figlio di William Coughlan. Dopo la scuola lei e suo fratello Sean, una di quelle creature di cui Dio si serve per svelare la musica del creato, si recano all'altro capo dell'isola dove, nel silenzio e nella bellezza maestosa di quel lembo estremo di terra, possono immaginarsi sovrani di un fantastico regno di violinisti e poeti. Isabel danza sul margine del roccione seguendo le note del fratello, al ritmo sempre più frenetico e vorticoso del violino, fino a quando la musica cessa di colpo. Sean giace a terra, gli occhi arrovesciati e il corpo irrigidito sulla roccia. La musica si è dileguata e lui è rimasto muto e inutile come uno strumento accantonato. La convinzione che sia stata la sua danza selvaggia a causare il male del fratello non abbandonerà mai Isabel, graverà come un peso ineliminabile sulla sua vita e sulle sue successive scelte di giovane donna. Nicholas e Isabel: due anime forti, forgiate da un'infanzia fatta di sogni svaniti e di una sorte crudele, due anime destinate ad amarsi come raramente accade ai comuni mortali.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 8
5
8
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stefania

    24/08/2019 16:04:04

    Un libro lirico, ispirato ed indimenticabile. Impossibile staccarsene e quando si arriva alla fine, ho sentito fortissima una struggente nostalgia dei protagonisti. Gran bel libro.

  • User Icon

    Capezzuoli Roberto

    07/06/2018 09:43:29

    Williams si conferma uno dei miei scrittori preferiti … (per chi ancora non l'avesse fatto si legga "Storia della pioggia" … un capolavoro): una sensibilità unica che meraviglia e sorprende ogni volta.

  • User Icon

    Patrizia

    17/10/2006 17:54:35

    Più che un libro direi una struggente poesia sull'amore. Ho atteso il finale con trepidazione come se temessi una fine diversa. Questo libro apre il cuore di tutte quelle persone che vogliono amare ed essere amate. La descrizione del paesaggio è così viva che ne senti l'odore. Che dire un bellissimo libro che consiglio a tutti

  • User Icon

    carlo

    15/05/2006 21:36:27

    ho letto questo libro la prima volta e gli avrei dato 5/5, a distanza di qualche anno, rileggendolo gli darei 6/5

  • User Icon

    raima82

    12/12/2005 09:56:18

    L'avevo comprato&dopo qualche pagina messo da parte...forse non era il"momento giusto"!!!poi l'ho ripreso in mano...&ne vale la pena finirlo!!!assolutamente da leggere...

  • User Icon

    Vincenza Petrilli

    01/11/2004 10:04:14

    Una coinvolgente storia sul destino, le attese, le parole e l'amore, animata da personaggi di straordinaria intensità emotiva ed autenticità quotidiana. Williams scrive pagine indimenticabili sulla vita come preparazione all'"incontro", sugli abissi dell'animo umano che si autopunisce e che s'illude, sull'amore corrisposto come unica e ineguagliabile salvezza.

  • User Icon

    Milena

    16/07/2003 23:51:11

    Tra gli autori migliori di questi ultimi anni.

  • User Icon

    Davide

    03/04/2003 15:27:08

    Forse il libro più bello che abbia mai letto. Ti rendi conto che la vita è giudata da un filo invisibile......

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Niall Williams Cover

    Niall Williams è uno scrittore irlandese. Si è laureato in letteratura inglese e francese presso l’University College di Dublino e dottorato in Modern American Literature. Ha lavorato come copywriter per Avon Books, a New York. Con Neri Pozza ha pubblicato Storia della pioggia (Neri Pozza, 2015) e Quattro lettere d'amore (Neri Pozza, 2017). Approfondisci
Note legali