Categorie

Antonio Olinto

Editore: Jaca Book
Collana: Jaca letteraria
Anno edizione: 1985
Pagine: 352 p.
  • EAN: 9788816500280

scheda di Costa, G., L'Indice 1986, n. 3

Antonio Olinto, per lungo tempo addetto culturale dell'ambasciata brasiliana in Nigeria e profondo conoscitore degli Yoruba, fondatori e abitatori dell'antico regno africano di Keto, propone in questo suo nuovo romanzo un'appassionata descrizione di questo popolo e della sua storia travagliata, dando voce ad Abionan, giovane venditrice di ignami e discendente della stirpe regale di Keto. Le pagine di Olinto riproducono con ritmi sincopati la struttura del "recit" tradizionale, accompagnando Abionan in un moderno pellegrinaggio iniziatico tra i mercati dell'attuale Benin in una difficile ricerca dei residui di una tradizione distrutta dal colonialismo europeo. L'Africa moderna si sovrappone all'Africa del grande regno ormai scomparso in una bizzarra convergenza con la cultura nera del Brasile dove, al termine delle lotte sanguinose tra Keto ed Abomey, furono deportati come schiavi i prigionieri Yoruba. Per comprendere appieno questa moderna odissea yoruba, nota Giorgio Mariotti nella breve prefazione al romanzo di Olinto, è necessario "indovinarne il ritmo, lasciarsi trascinare da essa, lungo i fiumi, attraverso i mercati, con Abionan assieme agli dei, in quell'oggi che è anche ieri e domani, nell'Africa di sempre".