Rebel. La nuova alba

Alwyn Hamilton

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Barbara Porteri
Editore: Giunti Editore
Collana: Waves
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 15 novembre 2017
Pagine: 384 p., Rilegato
  • EAN: 9788809810815
Salvato in 75 liste dei desideri

€ 13,60

€ 16,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Rebel. La nuova alba

Alwyn Hamilton

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Rebel. La nuova alba

Alwyn Hamilton

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Rebel. La nuova alba

Alwyn Hamilton

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo esotico, sensuale, affascinante e pieno di colpi di scena

«Alwyn Hamilton ha segnato un punto sulla mappa della narrativa fantastica e lo ha fatto suo»The New York Times

«Una bellissima storia di ribellione»Pierdomenico Baccalario, La Lettura-Corriere della Sera

«Il ritmo narrativo è incredibile, l'azione mozzafiato»Matteo Strukul, Il Venerdì di Repubblica

Ricordai l'ondata di sollievo, gioia e speranza che avevo provato la sera precedente, quando avevo creduto di poter sopravvivere. Ricordai la certezza che avrei visto molte altre albe quando ero andata da Jin. Mi chiedevo se mi avrebbe mai perdonata per essere morta dopo avergli detto che non sarebbe successo. Avrei dovuto saperlo, entrambi avremmo dovuto saperlo. Era una guerra. Se sopravvivi a una battaglia, puoi sempre morire nella successiva.

Fuggendo dal suo sperduto paesino nel deserto, mai Amani avrebbe immaginato di unirsi a una ribellione e tanto meno di prenderne da sola il comando. Ma quando il sanguinario Sultano del Miraji imprigiona il Principe Ribelle nella mitica città di Eremot, non le rimane altra scelta. Armata solo della sua infallibile mira, della sua intelligenza e dei suoi poteri Demdji, Amani guida lo sparuto esercito dei ribelli in una missione attraverso le distese implacabili del deserto, per soccorrere i compagni. Ma quando vede proprio coloro che più ama mettere a repentaglio le proprie vite per affrontare Gul e soldati nemici, si chiede se davvero è lei la leader di cui hanno bisogno o se invece non li stia guidando tutti alla morte. Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,86
di 5
Totale 7
5
6
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Patrizia

    20/09/2019 10:52:19

    Degna conclusione di una trilogia che mi ha presa fin da subito. Come succede in tutte le guerre ci sono parecchie perdite, alcune davvero ingiuste, ma questo non toglie che sia una bella trilogia, ben costruita e che tralascia ben poco. Amani si fa carico di parecchie cose mentre cerca di recuperare i suoi amici e non può fare a meno di dubitare delle scelte prese, ma alla fine raggiunge l'obiettivo. Tra parentesi, adoro come riesca a sfruttare il suo potere sulla sabbia pur provando dolore quando lo fa, specialmente quando sono tutti sulla nave (non aggiungo altro per non cadere in spoiler). Da inguaribile romantica non posso che apprezzare le scene fra Amani e Jin, soprattutto perchè non sono mai eccessivamente sdolcinati. Avrei voluto che anche Ahmed e Shazad avessero un loro lieto fine personale, ma evidentemente non era destino. In conclusione, mi è piaciuta molto e la consiglio in particolare agli amanti delle atmosfere arabeggianti.

  • User Icon

    chrys

    20/06/2019 15:55:05

    Lettura straziante e bellissima. Un finale di trilogia meraviglioso, lo consiglio a tutti. Mi mancheranno tutti: Amani, Jin, Shazad, Ahmed, Sam, Hala e tanti altri. Mi mancherà anche il deserto. E la magia. Spero di poter leggere altro di Alwyn Hamilton.

  • User Icon

    Paola

    22/11/2018 15:53:02

    Ho appena terminato di leggere questo libro (dopo aver divorato i primi due) ed ho qualche lacrima che mi scende sulle guance. Non piangevo per un libro dall' "always" di Severus ad Harry. Questa trilogia mi ha tenuta incollata alle pagine e con il fiato sospeso. L'ho divorata come non accadeva da tempo perché è magica. Scritta superbamente, coinvolgente, sognante, fantastica, ottimamente strutturata (con personaggi caratterizzati in modo sublime) e, di nuovo, magica. Sarà stata l'ambientazione (il deserto), sarà stata la storia, saranno stati i personaggi, saranno state le parole magicamente intrecciate tra loro ma non ho potuto fare a meno di amare questa trilogia,anche pazzamente, lo ammetto. Se siete un pò orfani di Harry fa per voi. Se amate l'avventura fa per voi. Se non vi piace il deserto, ma anche se vi piace, fa per voi perché dopo lo amerete. se vi sentite un pò ribelli fa decisamente per voi. Insomma, è una trilogia consigliatissima

  • User Icon

    valentina

    18/09/2018 16:37:55

    se siete amanti del genere non potete perdervi questa trilogia poco pubblicizzata ma assolutamente fantastica. Spero tanto facciano il film. La trilogia non è troppo lunga e pur rimanendo ovviamente nel fantasy non siamo nell'ennesima telenovela con assurdità annesse. Ha una scrittura molto scorrevvole e si entra subito nel vivo della narrazzione. trovo geniale aver ambientato una storia del genere in un ipotetico paese arabo, mettendo però al centro della narrazzione moltissimi personaggi femminili indipendenti, forti e assolutamente magnifici.

  • User Icon

    Anna

    18/09/2018 15:06:46

    Molto appassionante l'ho letto in pochi giorni. L'ambientazione araba é originale e affascinante, lo consiglio!

  • User Icon

    Salvatore

    03/05/2018 10:29:48

    Sono arrivato alla fine di questa avventura letteraria, ho aspettato molto tempo per godermi la lettura di tutta la serie e le mie aspettative sono state appagate. In quest'ultimo capitolo della trilogia i nostri amati personaggi dovranno ancora una volta affrontare il sultano in una battaglia, l'ultima. Mi è dispiaciuto molto aver dovuto salutare tutti una volta finito l'ultimo capitolo; Amani sicuramente è una delle protagoniste che più mi mancheranno insieme al suo principe straniero Jin. Un libro scorrevole, con moltissimi colpi di scena e nuovi intriganti misteri, un libro che si lascia leggere facilmente e con un finale degno della storia. Un'autrice che ha saputo diligentemente creare un feeling con il lettore attraverso le sue parole. Le 5 stelline sono tutte strameritate.

  • User Icon

    Morgana

    27/03/2018 15:52:08

    Un libro avvincente, speciale, magico. Fin dal primo volume mi ha catturata e non ha mai deluso.\nSa di deserto, lascia quel sapore esotico e affascinante di tutte le cose che conservano in sè un mistero che attrae, intenso e ben scritto.\nSuper consigliatissimo!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente

Che io sia una grande fan della serie di Alwyn Hamilton non è certo un mistero. L'ho scoperta quasi per caso, leggendola senza aspettarmi nulla ed è stato subito amore.
Sin dalle prime pagine la saga Rebel of the Sands mi si è piantata nel cuore, togliendomi il respiro con la sua travolgente bellezza. E se già dal primo libro è stato chiaro che Alwyn Hamilton avesse dato vita a una storia destinata a imprimersi nella memoria di molti, con il suo capitolo finale Rebel. La nuova alba ne abbiamo avuto conferma. Nonostante i piccoli punti deboli della trama, l'autrice è riuscita a catturare e meravigliare ancora una volta.
Quella della Hamilton è una serie diversa dai soliti YA che pullulano sugli scaffali: coraggiosa, esplosiva e perfetta per ogni lettore che sappia gustarsi un buon fantasy. Tra le sue pagine non troverete alcuna traccia di romanticismo soffocante, nessuna damigella in pericolo né drammi superflui.
Non ci sono mezzi termini per Alwyn Hamilton, solo una storia che merita di essere letta, bella e suggestiva, straziante ed epica come poche che nel suo capitolo finale assume uno spessore e una profondità inattesi. Incontrare per l'ultima volta gli eroi che già mi avevano tolto il respiro nei libri precedenti è stata un'esperienza irripetibile, che ricorderà sempre con grande emozione. Certo, sarei stata ancora più soddisfatta se l'autrice avesse smussato alcuni angoli, per così dire, ma la perfezione non è sempre facile da ottenere.
Se volete che vi racconti quello che la conclusione di questa serie mi ha fatto provare, ma temete di imbattervi in spoiler indesiderati, state tranquilli: non potrei mai rovinarvi la lettura e questa recensione è spoiler free!

In un’epoca lontana, all’alba della prima guerra, terminata ormai da molto tempo, i Djinni immortali crearono la vita e la morte. Diedero alle loro creature un corpo che poteva essere ferito, distrutto e disperso come sabbia, e poi li illuminarono con una sola scintilla del loro fuoco, che un giorno si sarebbe estinta.
Quando ho saputo che la Giunti avrebbe portato in Italia l'ultimo capitolo di questa serie in anteprima mondiale, la mia gioia è stata incontenibile. Bramavo con ogni fibra di potermi ricongiungere ad Amani, la ragazza del deserto con il grilletto facile ormai conosciuta come Il Bandito dagli Occhi Blu e con tutti i suoi amici ribelli. Solitamente tengo a freno le attese, in particolare riguardo a una conclusione di serie. Ma il mio attaccamento per la saga di Alwyn Hamilton ha assunto una dimensione tutta sua, che mi ha impedito di mantenere le aspettative ai minimi termini.

Da Rebel. La nuova alba mi aspettavo dramma, azione, lacrime e avventura. Mi aspettavo un finale mozzafiato, di quelli che marchiano a fuoco e non lasciano scampo. Mi aspettavo emozioni fortissime, pugni nello stomaco e brividi sulla pelle. Troppo? Forse. Eppure, incredibilmente, le mie aspettative sono state soddisfatte.
Con Rebel. La nuova Alba Alwyn Hamilton ci trascina nel cuore della rivoluzione per cui Amani, Jin, il Principe Ribelle e i suoi amici hanno lottato con le unghie e con i denti. Una rivoluzione sanguinosa, che ha richiesto e richiederà ancora grandissimi sacrifici.
Sin da subito è chiaro che tutto quello per cui i nostri eroi hanno combattuto sembra essere sul punto di sgretolarsi e che sul Bandito dagli Occhi Blu pesano responsabilità fin troppo gravose. Ma il destino, in un mondo in cui magia e mito tengono per mano la realtà, può essere imprevedibile e Amani lo scoprirà sulla propria pelle: ci sono ferite che non si saneranno mai, sacrifici che richiedono prezzi troppo alti e c'è quella voglia di rivalsa che infiamma i cuori e non dà scampo.
Se pensate di sapere cosa vi aspetta, dunque, sappiate che vi sbagliate: Rebel. La nuova alba vi saprà catturare e sorprendere fino allo struggente epilogo.

Quanto può essere difficile recensire l'ultimo libro di una serie, senza rivelare praticamente nulla della trama? Lasciate che ve lo dica io: tantissimo. Le mie dita fremono dalla voglia di raccontarvi delle incredibili gesta di Amani, protagonista coraggiosa e carica di verve, forte e ostinata come le tempeste di sabbia del suo adorato deserto. Vorrei dirvi quanto è cresciuta la ragazza che fuggiva da un matrimonio combinato, con al fianco un ribelle scarmigliato dalla lingua tagliente e nella fondina una pistola sempre pronta a sparare. Vorrei spiegarvi quanto io sia fiera della sua crescita, del suo spirito indomito, della sua tempra, del suo essere pronta a tutto pur di salvare chi ama.
Mi piacerebbe raccontarvi di Jin e della sua profonda devozione, di quanto sia stato coraggioso e fiero anche al cospetto di ciò che fa più paura, di quanto si sia dimostrato degno dell'amore di Amani. E, ancora di più, vorrei parlarvi del valore con cui i ribelli hanno combattuto contro la tirannia del Sultano, di quanto mi abbiano straziato le morti sul campo, di quanto mi abbiano sorpreso i colpi di scena e di quanto io sia fiera di ognuno di loro.
Ma se vi dicessi tutto ciò, se vi spiegassi cosa ho provato e perché, vi toglierei ogni piacere. Mi limiterò a dirvi che il finale della serie di Alwyn Hamilton è stato eccezionale. Rebel of the Sands è indubbiamente una delle serie fantasy YA più belle in circolazione: originale, epica, magica e inaspettata. Se potessi ringrazierei l'autrice per aver dato vita a una storia così vibrante e unica, il cui sensazionale epilogo riesce ancora a commuovermi a distanza di giorni.
Unico neo? Mi è mancato Ahmed. Diciamo pure che lui, così come altri (Shazad e il Sultano) sono stati i grandi assenti della storia, raccontati quasi come le altre tante fiabe di Amani: troppo distanti, troppo marginali. Ma non importa, perché li ho amati follemente, tanto da non essere mai sazia delle loro avventure. Un consiglio: leggete questa serie.

Recensione di Glinda Izabel

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali