La Regina d'Africa

The African Queen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The African Queen
Regia: John Huston
Paese: Stati Uniti
Anno: 1951
Supporto: DVD
Salvato in 40 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 8,50 €)

In Africa, durante la Prima Guerra Mondiale, il capitano di un battello ed una missionaria si ritrovano insieme in un pericoloso viaggio sul fiume.
4,38
di 5
Totale 8
5
6
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    isa

    17/05/2020 17:40:39

    Un film con la regia di John Houston e l'interpretazione magistrale di Humphrey Bogart e Katharine Hepburn, non poteva essere brutto, da collezione per i cinefili come me.

  • User Icon

    francesco dal pane

    11/05/2020 13:20:07

    Ottimo film di Huston con una grande interpretazione non solo dei due protagonisti, ma anche di Robert Morley. Un voto in più al DVD per il commento di Vieri Razzini che sarebbe obbligatorio perché i piccoli cinefili possano crescere. Edizione originale con sottotitoli italiani comme il faut

  • User Icon

    Marco1980

    16/03/2020 21:14:39

    DA VEDERE ASSOLUTAMENTE ... SOLO DUE FUORICLASSE COSI’ POSSONO DARE VITA E UN TOCCO DI CLASSE E COINVOLGIMENTO A UN FILM AMBIENTATO QUASI TOTALMENTE SU UNA BARCA

  • User Icon

    Nives Brama

    29/12/2019 04:05:02

    Due mostri sacri del cinema americano che è sempre bello rivedere, bella interpretazione mai sopra le righe, l'ho rivisto con grande piacere!

  • User Icon

    Federica

    01/11/2019 22:47:05

    Mi spiace dare recensioni negative ma davvero questo libro è stata una perdita di tempo. Forse avevo aspettative mal poste o pensavo si trattasse di tutt'altra cosa rispetto alla storia sconclusionata (a mio avviso) che mi sono ritrovata a leggere. Non mi sono sentita rapita dalla scrittura, non mi sono ritrovata a simpatizzare per nessun personaggio, la trama è davvero deludente e non mi sono nemmeno sentita in Africa. Probabilmente manco di capacità o conoscenze per poter apprezzare quest opera ma in tutta onestà non posso consigliare la lettura di questo libro.

  • User Icon

    fabrizio

    06/03/2019 16:52:05

    drammatico ironico avventuroso. regia di john huston e premio oscar a H. Bogart . Da avere nella propria collezione

  • User Icon

    Hilderic

    23/09/2018 16:50:11

    Una missionaria inglese, rigida ed irreprensibile, puritanamente vestita anche sotto il sole cocente dell'Africa tropicale, un capitano canadese, rude, volgare e dedito alla bottiglia, e la Tanzania del periodo coloniale tedesco. La missionaria, però, è Katharine Hepburn, il capitano Humphrey Bogart (che vinse un Oscar per questo ruolo) e l'anno il 1914: presto lo scoppio della prima guerra mondiale porterà, anche nella remota Africa, ad ostilità tra i tedeschi e i sudditi dell'Impero britannico, risvegliando il patriottismo e il coraggio della donna, che giungerà ad ideare una missione impossibile. Seguiranno amore, avventura e perfetta comicità, ai quali si accompagnano riprese del paesaggio africano degne di un documentario, il tutto realizzato dal grande regista John Huston,

  • User Icon

    Fra X

    10/09/2014 23:24:01

    Bel film d' avventura un po sui-generis girato in parte in Africa ed in parte in studio in Inghilterra, se non erro, a metà tra il serioso con parti drammatiche e la commedia brillante con un' "attempata" coppia di grandi attori in bella forma: Bogarth più gigionesco che mai (si portò anche a casa l' oscar) e la Hepburn che interpreta una donna meravigliata dal mondo per alcuni aspetti impaurita, ma per altri coraggiosa.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente

1951 - Oscar [Academy Awards] - Miglior attore - Bogart Humphrey

  • Produzione: Cinekult, 2012
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti critici: Vieri Razzini sul film; trailers; speciale: Prima e dopo il restauro; dietro le quinte (making of); foto
  • John Huston Cover

    "Regista e sceneggiatore statunitense. Terminata la scuola superiore, si dedica prima alla carriera militare, poi al giornalismo e contemporaneamente alla boxe, nella categoria dei medi leggeri. Pubblica quindi un libro di racconti, American Mercury, per lo più ambientato nel milieu pugilistico, e scrive anche una commedia, Frankie and Johnny, denotando una certa attitudine alla narrazione. Per questo il padre, l'attore Walter H., forse perplesso per il suo turbolento spirito d'avventura, lo spinge a dedicarsi alla recitazione, e lo introduce nell'ambiente teatrale. Nel 1931 collabora così alla sceneggiatura di un film interpretato dal padre, La sposa della tempesta, diretto da W. Wyler. Assunto dalla Warner Bros, scrive o collabora alla sceneggiatura di vari film, tra i quali La figlia del... Approfondisci
  • Humphrey Bogart Cover

    "Propr. H. De Forest B., attore statunitense. Icona maschile del cinema classico hollywoodiano, sicuramente il più citato nella storia del cinema (da J.-L. Godard a W. Allen), mito intramontabile di molte generazioni femminili per il suo personaggio di «tough guy» (duro) dall'animo sensibile; è destinato dal padre medico a seguirne le orme, ma si fa espellere dalla scuola e si arruola in marina dove, in seguito a un'esplosione, si procura una leggera ferita al labbro superiore e un conseguente piccolo difetto di pronuncia delle «s» (blesità), che rimarranno tratti caratteristici del suo volto e della sua recitazione. Inizia a calcare le scene nel teatro di un amico di famiglia nei primi anni '20, e nel 1930 debutta in un corto cinematografico, ma senza successo. Per qualche anno si divide... Approfondisci
  • Katharine Hepburn Cover

    Propr. K. Houghton H., attrice statunitense. Alta, magra, le lunghe gambe slanciate, lo stupendo volto coperto di lentiggini, proviene da una famiglia progressista e anticonformista, il padre medico famoso, la madre plurilaureata e con un passato da suffragetta militante. Frequenta il college, ma sin da giovanissima la sua aspirazione è diventare attrice. Dopo un non brillante esordio in teatro, il cinema si rivela presto il suo autentico universo. Evita l'apprendistato esordendo da protagonista in Febbre di vivere (1932) di G. Cukor. L'anno seguente ottiene il suo primo Oscar per l'interpretazione in Gloria del mattino (1933) di L. Sherman, nelle vesti di una ingenua e sfortunata attrice di teatro in cerca di scrittura. Dopo alcuni film di routine, tra i quali Amore tzigano (1934) di R. Wallace,... Approfondisci
  • Robert Morley Cover

    Attore inglese. Riceve un'educazione rigida per un futuro da diplomatico impartita presso i migliori collegi europei. Decide ben presto di abbandonare gli studi per dedicarsi alla recitazione alla London's Royal Academy of Dramatic Art. Debutta a Londra nella commedia Oscar Wilde (1929), ripresa a Broadway nel 1938, vestendo poi i panni di Luigi xvi nel film Maria Antonietta (1938) di W.S. Van Dyke ii, con il quale ottiene una nomination all'Oscar. Rotondo, con voce suasiva e accento upper-class è deputato a interpretare personaggi arguti e aristocratici, lasciando uno stampo distintivo anche in film come Oscar insanguinato (1973) di D. Hickox, dove impersona un pomposo critico teatrale orribilmente assassinato da un attore shakespeariano (V. Price) da lui stroncato in una recensione. Approfondisci
Note legali