Le Regioni italiane nei processi normativi comunitari dopo la legge n. 11/2005

Editore: Il Mulino
Collana: Percorsi
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 20 settembre 2007
Pagine: 281 p., Brossura
  • EAN: 9788815118042
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume fornisce un quadro aggiornato sulla dinamica delle relazioni tra Stato ed Unione europea dopo la riforma costituzionale del 2001 e dopo l'approvazione della legge c.d. Buttiglione (n. 11 del 2005). In un sistema divenuto più complesso per la presenza di molteplici livelli istituzionali capaci di interagire con le istituzioni europee (le regioni - in particolare hanno visto notevolmente potenziato il loro ruolo) esso offre una panoramica sugli strumenti organizzativi centrali e periferici di raccordo (tra i ministeri, tra lo Stato e le Regioni e le altre autonomie locali, con particolare attenzione per la sessione comunitaria della Conferenza Stato-Regioni) e analizza le esperienze più significative maturate dalle regioni (ad esempio, le leggi comunitarie del Friuli Venezia Giulia). L'esame dell'ordinamento italiano è completato dalla ricostruzione delle problematiche dei rapporti tra autonomie territoriali ed Unione europea in altri Stati membri che conoscono esperienze regionali o federali.

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile