La regola del gioco nella pace borghese. Saggio di analisi strutturale del Codice civile francese

André-Jean Arnaud

Traduttore: F. Caroccia
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 26 gennaio 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 228 p., Brossura
  • EAN: 9788849511390
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 21,00

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Nato nel 1936, docteur en Droit nel 1964, André-Jean Arnaud è uno dei massimi storici e teorici del diritto. Directeur de recherche al C.N.R.S. di Parigi, direttore scientifico onorario dell'Istituto Internazionale di Sociologia Giuridica (1989-1991), co-direttore del Réseau Européen Droit et Société (Maison de Science de l'Homme di Parigi), direttore del GEDIM, è stato anche direttore dell'Istituto Internazionale di Sociologia Giuridica di Ofiati. Ha insegnato in diverse università e ha fondato la rivista e la collana Droit et Société, la Currernt Legal Socioiogy, la collana Oñati Proceedings. Ha scritto numerose opere; i suoi ultimi lavori riguardano gli effetti della globalizzazione sulla concezione contemporanea del diritto e dello Stato, nonché la metodologia delle scienze sociali nel campo giuridico. L'Essai d'anaiyse structuraie du Code civil. La règle du jeu dans la paix bourgeoise (1973) è uno dei suoi primi scritti monografici e fa parte di una serie di studi sul Codice civile francese.