Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Remember

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Atom Egoyan
Paese: Canada
Anno: 2015
Supporto: DVD
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 12,99

Venduto e spedito da Vecosell

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,99 €)

Zev scopre che la guardia nazista che assassinò la sua famiglia circa settant'anni fa vive attualmente in America sotto falso nome. Malgrado le evidenti sfide che la scelta comporta, decide di portare a termine una missione per rendere una giustizia troppo a lungo rimandata ai suoi cari, portandola a compimento con la sua stessa mano ormai tremolante. La sua decisione dà l'avvio a uno straordinario viaggio intercontinentale con conseguenze sorprendenti.
4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ElenaF

    17/05/2020 15:26:14

    L’inizio si svolge in una casa per anziani, dove il “vecchio” Christopher Plummer, affetto da demenza senile, rimane vedovo. Il suo vicino di stanza, un altro deportato come lui nella seconda guerra mondiale, gli ricorda la promessa che aveva fatto, una volta venuta a mancare la moglie. Da lì comincia il suo viaggio con diari e pezzi di carta per ricordargli il suo obiettivo. Drammatico e allo stesso tempo tensione per la ricerca.

  • User Icon

    massimo

    21/01/2020 15:46:19

    Da vedere per le tematiche che tocca, per la recitazione eccelsa di Plummer, Landau e Ganz, per il finale inimmaginabile!

  • User Icon

    French

    21/11/2016 18:57:17

    Film davvero emozionante e d'impatto : emozionante perchè tocca tematiche molto forti, e d'impatto per il bellissimo finale a sorpresa. Non velocissimo ma si vede con continuo interesse, consigliato !

Il cinema di Egoyan, incentrato quasi sempre su una catastrofe assente, affronta un regolamento di conti con la Storia e con una storia di 'privazione'

Trama
Zev Guttman, ebreo affetto da demenza senile, è ricoverato in una clinica privata con Max, con cui ha condiviso un passato tragico e l'orrore di Auschwitz. Max, costretto sulla sedia a rotelle, chiede a Zev di vendicarli e di vendicare le rispettive famiglie cercando il loro aguzzino, arrivato settant'anni prima in America e riparato sotto falso nome. Confuso dalla senilità ma determinato dal dolore, Zev riemerge dallo smarrimento leggendo la lettera di Max, che pianifica il suo viaggio illustrandone i passaggi. Quattro le identità da verificare, uno il colpo in canna per chiudere una volta per tutte col passato. Tra America e Canada, Zev troverà il suo 'nazista' e con lui una sconvolgente epifania.

  • Produzione: BiM, 2016
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Christopher Plummer Cover

    Propr. Arthur C. Orme P., attore canadese. Dopo alcune esperienze di successo in teatro e in televisione, esordisce sul grande schermo con una parte secondaria in Il fascino del palcoscenico (1958) di S. Lumet. Alto, aitante, occhi azzurri, piglio vagamente severo e quasi militaresco, recitazione eclettica, domina naturalmente la scena e ben presto ottiene validi ruoli da protagonista. Lo si ricorda colonnello padre di sette figli in Tutti insieme appassionatamente (1965) di R. Wise, incredulo spettatore di una tragedia in L'uomo che volle farsi re (1975) di J. Huston, pilota impegnato sul fronte in La battaglia delle aquile (1976) di J. Gold, custode di un segreto in Uno scomodo testimone (1981) di P. Yates, misterioso epidemiologo in L'esercito delle dodici scimmie (1995) di T. Gilliam,... Approfondisci
  • Martin Landau Cover

    Attore statunitense. Entrato all'Actor's Studio nel 1955, debutta a Broadway due anni dopo e nel cinema nel 1959, facendosi notare in Intrigo internazionale di A. Hitchcock. Smessa la toga di Rufio in Cleopatra (1963) di J.L. Mankiewicz, passa sul piccolo schermo, interpretando con successo le serie Spazio 1999 e Mission: Impossible. La sua carriera cinematografica prosegue con Tucker (1988) di F.F. Coppola e soprattutto con il ruolo del marito infedele in Crimini e misfatti (1989) di W. Allen. È però il suo commovente ritratto di B. Lugosi in Ed Wood (1994) di T. Burton a fargli vincere un Oscar. Successivamente appare in X Files - Il film (1998) di R. Bowman, in EdTv (1999) di R. Howard, in The Majestic (2001) di F. Darabont e in Hollywood Homicide (2002) di R. Shelton. Approfondisci
Note legali