La repubblica delle stragi. 1978/1994. Il patto di sangue tra Stato, mafia, P2 ed eversione nera

Editore: PaperFIRST
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 648,3 KB
  • Pagine della versione a stampa: 318 p.
    • EAN: 9788899784591
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 8,90

    Venduto e spedito da IBS

    9 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    La storia occulta del nostro Paese viene scritta in sedici anni: dal 1978 al 1994. Il finto sequestro Sindona, la strage di Bologna, le bombe del Rapido 904, l’estate dell’Addaura e dell’assassinio Agostino, l’autoparco milanese di via Oreste Salomone e l’omicidio Mormile, i giorni della Falange Armata, quelli della Uno bianca e la militarizzazione del Paese con una serie di fatti di sangue e attentati apparentemente senza senso. Fino ad arrivare agli ordigni di Cosa Nostra del ’92 e del ’93, segnali di una trattativa avviata dalla mafia con uomini delle istituzioni. Nel novembre 1993 però tutto sembra smorzarsi per poi tacere definitivamente nel febbraio 1994. Cos’è successo? Forse la criminalità organizzata ha ritrovato una forma di tacita convivenza con lo Stato? In quel momento sta morendo la politica e nasce la stagione degli apparati, della finanza, delle carriere e del consenso costruiti con la televisione, dei ricatti e dei servizi segreti. È l’alba della Seconda Repubblica nata sui corpi delle vittime delle stragi impunite, che arriva fino ai giorni nostri. "Un'opera preziosissima, a metà strada fra la memoria e lo scavo, fra gli archivi giudiziari e quelli giornalistici, per dissotterrare le verità indicibili. Una controstoria d'Italia senza inutili dietrologie né complottismi d'accatto: solo fatti documentati e raccontati, per la prima volta, con uno sguardo d’insieme che rende il quadro ancor più impressionante." (Dalla prefazione di Marco Travaglio)

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      n.d.

      05/10/2018 19:14:44

      Risponde ad alcune domande sulla verità della storia oscura del nostro paese.

    • User Icon

      n.d.

      05/10/2018 16:49:39

      Non ho ancora completato la lettura, però lo trovo interessantissimo e molto illuminante. E' giunto alla data stabilita in condizioni eccellenti.

    • User Icon

      Omar

      21/09/2018 20:45:45

      "Il filo rosso sangue dell’eterno ricatto mafioso a uno Stato in parte vittima e in parte complice": è uscito il libro che mette insieme le tessere del mosaico che sono state la storia delle stragi e delle trattative che hanno pesato sul nostro Paese e che fanno fatica ad emergere nelle opportune sedi giudiziarie. Un libro a dir poco scomodo, che arriva dove la giustizia non è (ancora?) arrivata. Mi chiedo chi avrà il coraggio di promuoverlo, di sostenerlo, di parlarne. O anche solo di criticarlo.

    Scrivi una recensione