Categorie

Gunther Mai

Curatore: B. Ivancic
Traduttore: E. Morandi
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2011
Pagine: 170 p. , Brossura
  • EAN: 9788815233943

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    30/08/2012 22.01.58

    Riassumere la storia tedesca rappresentata dalla Repubblica di Weimar non è facile, per la complessità, e la durata del periodo, ma l'autore ce la fa piuttosto bene, ed anche una persona come me che non ha mai letto niente dell'argomento riesce a farsi una idea. Purtroppo bisogna annotare le numerose analogie tra il periodo della Repubblica di Weimar e l'italia attuale, ad esempio i paesi PIIGS (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia e Spagna) strozzati dai debiti imposti dall'Euro, per cui dagli altri paesi dell'UE, Germania e Francia in testa, che devono proteggere gli investimenti delle loro banche, e quelli imposti alla Germania da Francia e Regno Unito, per la sconfitta della guerra. Purtroppo se la storia si ripetesse, dopo governi tecnici, controllo dei media, alto livello di disoccupazione, partiti di sinitra che fanno politica di destra, torneremmo alla dittatura, come la Germania dopo Weimar.

  • User Icon

    antonello

    11/05/2012 12.49.36

    Mi dispice, ma lo sconsiglio. Forse il poco spazio delle 170 pagine non ha aiutato l'autore, ma è un mero elenco di avvenimenti affastellati, con continui andate e ritorni che veramente non aiutano la comprensione dei fenomeni. A me interessava approfondire la parte di esperimento istituzionale e l'iperinflazione (il cui ricordo ancora pesa molto sui comportamenti dei governi tedeschi). Bè, di quest'ultima non c'è quasi traccia, se non come citazione degli effetti che ha avuto sui ceti sociali, ma il tutto in mezza pagina. Niente sulle cause. Anche sul primo poca roba e non articolata. Comunque alla fine non è che avessi capito molto di più. Ma...proverò con un altro

Scrivi una recensione