Salvato in 1 lista dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
La ricerca della costante
12,26 € 12,90 €
LIBRO
Venditore: IBS
+120 punti Effe
-5% 12,90 € 12,26 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,26 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,26 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La ricerca della costante - Mario Adinolfi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La ricerca della costante Mario Adinolfi
€ 12,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Il poker non è un gioco di potere. Il poker è la quintessenza del potere, nudo e crudo: la somma di psicologia, intelligenza, menzogna, freddezza, calcolo, azzardo. Questo è un romanzo interamente dedicato al poker, alle sue ossessioni, alle sue manie. Al gioco come sfida al destino e come destino in sé. Alla passione, all'emozione, in nome della mania di onnipotenza della mente. Il protagonista del romanzo vive in una dimensione totalizzante la "ricerca della costante universale". La storia si consuma in un clima da thriller tra un tavolo verde e un tradimento sentimentale. Un tavolo da poker intorno al quale si intrecciano destini, politiche, amori, odii implacabili, e dove tutti gli uomini sono vittime sacrificali offerte sull'altare dell'intelligenza matematica e dell'azzardo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
28 gennaio 2010
141 p., Brossura
9788864310008

Valutazioni e recensioni

2,33/5
Recensioni: 2/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)
marco
Recensioni: 2/5

E' molto breve, più un racconto lungo che un romanzo. Molte pagine, a mio avviso troppe, sono solo un copia-incolla di vecchi post dell'autore sul suo blog, messe lì un pò a riempire. La trama è scarna, anche se migliora sul finale. Non lo consiglio

Leggi di più Leggi di meno
Officina Sociale
Recensioni: 1/5

Biscaziere il padre. con le lezioni che questo padre vorrebbe impartire al figlio...futuro biscaziere il figlio. La libertà a cui si riferisce, è un concetto astratto oltre che complicato da spiegare. Cosa vuole dire essere liberi e poi, si è davvero liberi e liberi da cosa. Dio è caos. Ma davvero Dio è il caos o è caos l'idea di un ipotetico dio. Ed ecco che subentra il concetto filosofico che dovrà spiegare a quel figlio. Il poker in realtà è un gioco. Paragonare il trascorrere dell'esistenza ad un gioco ci appare pessimo esempio. La vita è altro, è qualcosa di molto più profondo che si plasma nel tempo e con le esperienze negative e positive che si vivono. Un libro quello di Adinolfi forse scritto bene ma, da non prendere ad esempio.

Leggi di più Leggi di meno
daniela
Recensioni: 4/5

Alcune pagine sono veramente commoventi, in particolare quando la voce narrante spiega al figlio che verrà le ragioni del fascino del poker: "La tua stella polare, la tua guida, la tua costante è solo la tua libertà. Il resto è accidente, il resto capita. Ma solo tu decidi e solo tu saprai quando andare all in, quando giocarti tutto e tutto davvero. E penserai che ad essere decisivo sarà l'esito di quella giocata. E invece ad essere decisiva è la libertà che avrai conservato per poter compiere quel gesto. Le carte che scendono sul tavolo, alla fine, sono solo un particolare". Adinolfi è un personaggio particolare, qualche volta anche sgradevole, ma mi ha sempre incuriosita. Bisogna ammettere che scrive da dio. Questo libro è certamente consigliabile.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,33/5
Recensioni: 2/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(1)

Conosci l'autore

Mario Adinolfi

1971, Roma

Mario Adinolfi è un politico, giornalista, blogger e giocatore di poker italiano. nato a Roma nel 1971, dalla fine degli anni Ottanta scrive articoli per «Avvenire» e «Il Popolo», e firma servizi per la Radio Vaticana. Entra in politica, prima nelle file della Democrazia Cristiana e poi nel centrosinistra, e collabora con il TG1. È autore e conduttore di programmi radiofonici, e aggiorna regolarmente il suo blog di attualità. Nel 2014 ha pubblicato Voglio la mamma, nel quale critica i "falsi miti di progresso" (come l'aborto, l'eutanasia e il matrimonio omosessuale).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore