Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Le rime - Daniele Lucchini,Gianni Alfani,Lapo Gianni - ebook

Le rime

Gianni Alfani, Lapo Gianni

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Daniele Lucchini
Editore: Finisterrae
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
  • EAN: 9781326950842

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dello sparuto, quanto fondamentale nella lirica italiana delle origini, gruppo di poeti dello stil novo Lapo Gianni e Gianni Alfani sono quelli che hanno forse goduto di minor attenzione nel corso dei secoli da parte di studiosi ed editori. Eppure il primo è stato considerato loro pari dagli stessi Guido Cavalcanti e Dante, mentre del secondo in tempi più recenti Gianfranco Contini ha messo in luce la limpida e piena adesione agli stilemi di quei «serventi d'Amore». Finalmente, con il presente volumetto, è possibile gustare tutte le loro rime superstiti ed apprezzare dunque anche altre sfaccettature del poetare reso celebre da l'un e l'altro Guido e da Dante. A cura di Daniele Lucchini.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Gianni Alfani Cover

    (Firenze sec. XIII) poeta italiano. È stato identificato con un mercante di seta o con un Gianni di Forese degli Alfani, gonfaloniere di giustizia nel 1311. Restano di lui un sonetto burlesco e sei ballate, per lo più alla maniera stilnovistica del Cavalcanti, sullo sbigottimento doloroso di fronte all’amore e sulla paura angosciosa della morte. Approfondisci
Note legali
Chiudi