Curatore: J. Dubois, B. Denis
Editore: Adelphi
Collana: La nave Argo
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 1 dicembre 2004
Pagine: CXII-1647 p., Rilegato
  • EAN: 9788845919251
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume, ricalcando l'edizione della Pléiade che ha celebrato il centenario della nascita di Simenon, presenta una raccolta di dieci romanzi, fra cui uno inedito. Fra essi, tutti pubblicati fra il 1931 e il 1947, due appartengono alla serie delle inchieste del commissario Maigret, gli altri otto a quella dei "romanzi-romanzi", compreso l'inedito "La casa sul canale". La raccolta presenta, quindi,: "Il cavallante della 'Providence'", "Il caso Saint-Fiacre", "Il fidanzamento del signor Hire", "Colpo di luna", "La casa sul canale", "L'uomo che guardava passare i treni", "Il borgomastro di Furnes", "Gli intrusi", "La vedova Couderc" e "Lettera al mio giudice".

€ 51,00

€ 60,00

Risparmi € 9,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

51 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    vidforull

    02/12/2006 17:54:17

    ovviamente eccezionale. ma a quando la pubblicazione del secondo volume?

  • User Icon

    max

    05/07/2005 14:46:49

    Per chi conosce Simenon: è una ottima occasione per rileggere dei magnifici romanzi. Per chi non conosce bene Simenon: fatevelo regalare per Natale per il vostro compleanno per un anniversario!

  • User Icon

    marco jacopino

    25/04/2005 15:54:46

    Il mio commento desidera essere solo una brevissima replica alle e-mail che leggo: 1)credo che, visti i tempi che corrono, i pur non pochi 60 euro NON siano una cifra assurda per un volume di questo genere.Nei limiti del possibile,si spendano meno soldi in altre cose e più in libri. 2)Anche le edizioni costose hanno diritto d'esistere,e viva chi le fa.Ci sono pochissimi editori nel nostro paese che hanno forza e coraggio per pubblicare la "Guerra d'amore in sogno di Polifilo",ora in versione economica ma anni fa in una splendida veste. 3)Per questo critichiamo piuttosto chi inonda le librerie di prodotti non sempre all'all'altezza..e non chi fa vera opera di cultura da anni e anni. Il libro di Simenon fa solo desiderare altre cose così,presto,nelle librerie Da un lettore disinteressato e amante dell'intelligenza.

  • User Icon

    Simone

    21/03/2005 13:55:06

    Si tratta della traduzione italiana di un libro della Gallimard. Ovviamente non e' pensato per chi possiede quasi tutto Simenon, ma per chi vuole avvicinarvisi con un'edizione semi-antologica, a cui fara' seguito la traduzione del secondo volume. In esso, stando all'edizione francese, dovrebbero esserci romanzi inediti in Italia, o al massimo risalenti alle prime edizioni introvabili di Mondadori. Personalmente, l'ho apprezzato molto come regalo di Natale.

  • User Icon

    cristiano berti

    01/02/2005 16:43:00

    Il voto per Simenon e' sempre del maggior livello possibile.Per quanto riguarda questa discutibile edizione(molto costosa) dell'Adelphi non rimane altro che dare il minor voto in assoluto.Come si puo' pubblicare una raccolta con 9(nove) romanzi gia' editi in Italia piu' 1(uno)inedito!Uno che come me ama Simenon cosa deve fare?Spendere 60 EURO turandosi il naso?Poi perche' la casa editrice Adelphi non fa uscire in edizione economica i romanzi senza Maigret come prima?

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Primo di due libri che raccolgono complessivamente ventun titoli fra i centonovanta dell'intera opera di Georges Simenon, questo elegante volume racchiuso in un cofanetto propone una scelta di romanzi scritti dall'autore nel corso degli anni Trenta e Quaranta.
Alcuni appartengono al genere poliziesco, altri, invece, sono storie noir, "romanzi duri" o "romanzi di crisi", che raccontano vicende cupe e di forte tensione con epiloghi drammatici. I protagonisti sono quasi sempre personaggi caratterizzati da un forte travaglio interiore, spesso figure equivoche o individui affetti da devianza, che Simenon descrive con raffinata capacità di indagine psicologica. A volte si tratta di personaggi anonimi, solitari o segnati da segrete ferite, le cui vite sono sconvolte da un evento improvviso, una variabile impazzita del destino, che determina un'insanabile rottura nei confronti del mondo e della vita precedente. Come nel caso di Kees Popinga, protagonista di L'uomo che guardava passare i treni, procuratore in una ditta di forniture navali olandesi, la cui tranquilla esistenza degenera a poco a poco in una dimensione estranea, segnata dal sangue, dalle donne, dal gioco, l'imbroglio e la fuga; un personaggio paradigmatico dell'universo narrativo dello scrittore belga, che dimostra come la normalità sia illusoria, sempre pronta ad essere sconvolta. Così come accade in Lettera al mio giudice, racconto epistolare in prima persona in cui il medico borghese Charles Alavoine, rievoca la passione ossessiva e assoluta per la giovane amante Martine, che finirà per sconvolgere la sua mente fino a un punto di non ritorno. Anche il grottesco e commovente Fidanzamento del signor Hire fa rivivere gli effetti nefasti di un amore ossessivo, questa volta attraverso l'amara vicenda di un uomo vittima del suo aspetto sgradevole.
Tra i romanzi della raccolta non mancano due polizieschi della serie di Maigret, Il cavallante della "Providence", scritto sull'Ostrogoth, il battello su cui Simenon visse due anni navigando tra Francia, Germania e Olanda, e Il caso Saint-Fiacre, in cui si attribuiscono un passato e un'infanzia al commissario parigino; una storia anomala perché Maigret, di fronte a un'inchiesta difficile e all'emozione dei ricordi, si smarrisce e lascia la responsabilità di risolvere il caso al principale sospetto. Il volume propone anche un romanzo del 1933 inedito in Italia, La casa sul canale, una storia di grande intensità che racconta come la vita di una famiglia contadina olandese sia sconvolta dalla morte del padre e dall'arrivo di una lontana cugina adolescente che esercita la sua attrazione seduttiva sui due fratelli con inarrestabili conseguenze.
Oltre che per il suo contenuto narrativo, l'edizione si distingue per il ricchissimo apparato critico che comprende note al testo dettagliate per ogni romanzo e un'ampia introduzione sull'opera letteraria dello scrittore belga, con approfondimenti sull'immaginario e le fonti, sullo stile e le modalità di creazione dei romanzi, sulla loro traiettoria editoriale e sul mondo letterario francese dell'epoca, sulla creazione della figura di Maigret e sul suo successo letterario.