Categorie

Åsa Larsson

Traduttore: K. De Marco
Editore: Marsilio
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 400 p. , Brossura
  • EAN: 9788831705882

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Attilio Alessandro

    20/08/2015 10.23.53

    Bellissimo romanzo. Ci sono dei momenti di vera letteratura. Consigliato

  • User Icon

    Roberto D'Errico

    05/01/2015 10.28.18

    "Il Sangue Versato" è un ottimo romanzo anche se, a mio avviso, piuttosto distante dal "tipico" giallo. C'è una vicenda gialla, quello sì, e ci sono da scoprire quali siano le ragioni dietro la morte violenta di un personaggio dai tratti carismatici e molto ben definiti tuttavia, come già messo in evidenza da altri utenti, si tratta di una storia di ben più ampio respiro; un vero dramma umano, ma non solo. A tratti il libro è un po' lento e descrittivo, ma basta tener duro appena un po' per arrivare ad una parte finale decisamente da brividi. Alla fine non si potrà dire che non ne sarà valsa la pena. Libro che spinge a riflettere su molti aspetti dell'esistenza e che non si risparmia in drammaticità e prosa, a tratti, davvero poetica.

  • User Icon

    nanni

    09/12/2013 20.18.07

    Un libro che è prima di tutto un romanzo di ampio respiro con descrizione ed ambientazione dei paesaggi nordici a contatto con una natura che a me affascina . Mi è piaciuto quasi tutto, l'analisi caratteriale dei personaggi il ritmo del libro che senza ricorrere a stratagemmi e scene irreali si mantiene elevato e coinvolge il lettore. Non mi è piaciuta l'accettazione, che è frutto mi pare della cultura nordica, della possibilità di scelta del suicidio, della vicinanza con la morte, che sembra un'opzione che può essere in qualche maniera essere accettata.

  • User Icon

    susanna bottini

    04/11/2013 08.35.19

    Più che un giallo, un dramma con inclusa una vicenda poliziesca, con indagini non proprio classicamente seguite, personaggi dai contorni forti, una vicenda intensa. Originale la prosa, che alterna l'uso del tradizionale passato remoto al tempo presente, quando si tratta di uscire dal contesto generale, o per dare maggiore incisività. Un buon lavoro, una storia del profondo Nord della Svezia.

  • User Icon

    sylvia

    06/03/2011 21.46.58

    Ho conosciuto questa scrittrice,partendo da un libro diciamo,a metà, delle vicende della protagonista. Quindi,a ritroso sono andata a scoprire il percorso dei questa scrittrice,e questo romanzo è davvero notevole.I personaggi sono sempre ben delineati,i sentimenti,le emozioni.Le situazioni sono quelle dei villaggi nordici,con le invidie,le cattiverie ma anche gli slanci che si incontrano nelle piccole comunità.Tutti sanno tutto di tutti,nessuno parla.La narrazione coinvolge e si legge con curiosità velocemente.Ora non mi resta che il tassello mancante e poi mi auguro vengano tradotti altri lavori.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione