€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    19/01/2016 16:56:01

    Val Kilmer sex-symbol anni '90 e dalla recente carriera alquanto defilata, nonostante qualche fugace incursione mainstream, come nel remake del 2009 Il cattivo tenente, cerca di riproporci un nuovo Templar riveduto e corretto, sfornando però una caratterizzazione insipida. Il Santo nonostante il budget sostanzioso, e una deliziosa Elizabeth Shue (attrice a parer mio bravissima e meno considerata da Hollywood di quanto meriti) è un film che lascia il tempo che trova salvato in parte da alcune sequenza visivamente intriganti; vedi lo spettacolare incipit, che ben miscelano spy story, action e suggestioni alla Mission Impossible. Il problema di tutta l'operazione è nell'atmosfera troppo "easy" della messinscena che cerca di catturare lo humour dell'originale, cercando invano di dare spessore ad un personaggio che se in tv funzionava bene, trasposto sul grande schermo e indossato dal volenteroso Kilmer (comunque buona l'interpretazione) mostra tutta i limiti della sua veneranda età. Nel terribile doppiaggio italiano si hanno 2 momenti imbarazzanti con tanto di accento posticcio: l'ironia un po' sbruffona che ha reso Roger Moore un grande Templar, prima, e un ottimo Bond in seguito, qui si perde tra suggestioni hi-tech e troppa indecisione tra serio e faceto. Il santo resta un divertissement sin troppo leggero, che una volta terminata la visione finirà in tutta fretta nel dimenticatoio, ma che comunque non mancherà di intrattenere con alcune sequenze intriganti e qualche gradevole reminiscenza "bondiana".

  • User Icon

    Azzurra

    06/12/2007 19:20:08

    Questo film, che riprende la struttura di The jackal, mi è piaciuto molto per la storia romantica alternata alla storia della guerra fredda.

  • User Icon

    Davide

    26/11/2006 14:20:55

    Un film davvero stupendo, ricordi a non finire.... la colonna sonora e' mitica con i pezzi più belli dell'ultimo decennio, dai daft punk ai duranduran ..... DA VEDERE!!!!

  • User Icon

    Andrea

    14/09/2006 21:11:33

    tutto sommato un bel film con una bella trama

  • User Icon

    alessio

    30/06/2006 15:47:32

    il film in sé non mi dice niente di particolare...a tratti è divertente, ma nel senso di demenziale! (anche per un doppiaggio secondo me superficiale, soprattutto sugli accenti fasulli del protagonista) l'unico motivo per apprezzarlo è Elizabeth Shue, che fa la parte della scienziata...impossibile (almeno per me) non innamorarsi della grazia e della dolcezza del personaggio...stupenda.

  • User Icon

    juliet

    01/01/2006 22:45:29

    ho amato questo film fin dal primo momento!

  • User Icon

    cris

    15/06/2005 08:08:58

    semplicemente stupendo e poetico,la russia e' da vedere e da vivere,mosca e' un sogno,solo la piazza rossa vale il biglietto.fantascientifico e geniale,val kilmer e' grande!!

  • User Icon

    felipão

    09/05/2005 16:01:37

    Un film piacevole.nulla di piu.. Trediak è presente anche in Eyes Wide Shut..il titolare del Rainbow fashion

  • User Icon

    maurizio

    08/04/2004 22:11:45

    Un bel film, anche se non e' facile riprendere un mito della TV. Val Kilmer a volte e' stucchevole, ma le scene d'azione sono ben fatte. Un po' patetico il finale

  • User Icon

    Russell

    22/05/2003 11:12:00

    Gli incassi straordinari di Goldeneye hanno convinto i produttori che la gente avesse ancora voglia di spy movies. Il cast è di prim'ordine (Kilmer aveva appena sbancato il box office con batman Forever; la Shue fresca di Oscar x Via Da Las Vegas) ,a a volte non basta.L'inizo non è male, poi la pellicola si arena nei + classici luoghi comuni del genere. Noyce ci regala qualche buona sequenza ma non ha molte frecce al suo arco. Bellissima invece la colonna sonora.

  • User Icon

    Alessandro

    22/08/2002 10:02:03

    Per me il film è bellissimo: l'ambientazione di fantapolica proietta in una dimensione particolare ma non tanto remota per quegli anni; l'inizio indefinito e romantico è ripreso dalla trama attraverso una bellissima sfumatura; numerosi colpi di scena e azioni mozzafiato: la storia d'amore molto dolce e tenera, e il trasformismo del "santo" lascia sempre l'attesa per il personaggio successivo. Un appunto: la dottoressa è inglese, non americana; cambia molto. Alessandro

  • User Icon

    Mariano Barbalace

    24/04/2002 13:02:41

    Il Santo e' un film ben fatto, senza troppe pretese, ben articolato e romantico. Phillip Noyce ci ha abituato a trattenere il respiro, e nei suoi film i colpi di scena non mancano. Nel film "Il Santo" non riesce, a mio modesto avviso, a brillare come fatto in precedenza ("ore 10 calma piatta"; "giochi di potere") ma la trama scorre piacevole, forse a volte un po' inverosimile e riesce a "strappare" l'attenzione dello spettatore. Va visto perche' si ci richiama nostalgicamente la figura del Simon Templar in bianco e nero. Non va visto perche'a volte il romanticismo ed il sentimento prevaricano l'essenza stressa del protagonista: un'ombra che colpisce e fugge...e le ombre, si sa, svaniscono. Senza fermarsi a riflettere. Buone le musiche.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 111 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Greco; Ebraico; Portoghese; Spagnolo
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; commenti tecnici