Il Santo Graal. Una catena di misteri lunga duemila anni

Michael Baigent,Richard Leigh,Henry Lincoln

Traduttore: R. Rambelli
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 29/11/2005
Pagine: 513 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788804552734
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luigi

    16/11/2010 17:43:01

    Il libro presenta un accurata analisi dell'argomento. La lettura richiede delle conoscenze storiche approfondite per riuscire a seguire il filo del discorso e per non rischiare di annoiarsi. Il contenuto è opinabile, ma va apprezzata la grande ricerca storica fatta dagli autori. Tutto sommato è un buon libro sull'argomento che consiglio agli appassionati del Santo Graal.

  • User Icon

    Federico

    11/04/2010 19:21:03

    La più bella ricerca storica sul Santo Graal. Io ritengo che gli autori di questo testo abbiano davvero ben interpretato fonti e documenti, d'altro canto i documenti non si possono ritrovare perchè nascosti...non si tratta di documenti veri e propri, ma di indizi e controprove riportate nei Vangeli, quali il matrimonio sacro nella scena dell'unzione di Betania. il priorato di sion è una realtà, io credo alle ipotesi fatte da questi personaggi, anche perchè essendomi occupato dell'argomento con la finale redazione di un saggio-ricerca credo che non tutto nella storia del Santo Graal sia pure invenzione. Un grande libro davvero che vale la pena di essere letto!

  • User Icon

    Michele Zaffino

    28/07/2009 13:37:55

    Grande ricerca storica, geniale, molto completo. Questa è una delle uniche e più grandi ricerche che siano state mai fatte sul GRAAL... Spero che un giorno se ne venga a fine di cosa sia e dove sia..... Spero di rtisentire un giorno questi autori in un'altro libbro con qualcosa di inedito e di sconvolgente su questo argomento... Grande libro...

  • User Icon

    Riccardo

    11/03/2009 08:31:39

    Voto alto per quanto riguarda la leggibilità ed un certo stile avvincente. Ipotesi decisamente ardite. Il tutto perfettamante logico ed inattaccabile dal punto di vista della coerenza. C'è soltanto un problema: dove sono i documenti che comprovano la teoria? Gli autori costruiscono uno scenario immaginario che potrebbe diventare reale se adducessero fonti storiche. Ma di fonti non ce ne sono, quindi le illazioni e gli scenari rimangono frutto dell'immaginazione. Un'immaginazione perfettamente sensata, per carità, ma la storia non si fa con questo tipo di analisi e soprattutto di sintesi. Se si legge come un romanzo storico, è consigliabilissimo, ma si eviti di prenderlo sul serio.

  • User Icon

    Matteo

    04/04/2008 09:10:20

    Libro stupendo...che si possano condividere o no le teorie espresse dagli autori che comunque dicono chiaramente che sono ipotesi da loro fatte. Fa comunque riflettere, merita di essere letto. Edizione speciale illustrata semplicemente stupenda.

  • User Icon

    Matteo

    04/07/2006 15:07:43

    Libro interessante, conclusioni almeno plausibili, inoltre dopo aver letto i 4 vangeli spiega alcune incongruenze che ci sono fra di loro. Certo, sarebbe interessante accedere alle prove e ai documenti (e anche ai peronaggi intervistati) usati dagli autori, ma nello spazio di un libro penso sia difficile anche solo riportarle in forma molto molto sintetica, a meno di non scrivere un'enciclopedia. In alcuni punti si segue con difficoltà.

  • User Icon

    Antonio

    30/06/2006 17:26:10

    Se io avessi dovuto esprimere un opinione all'epoca della lettura avrei dato un 5/5. Sono cattolico non integralista ed in accordo con il precedente e l'attuale Santo Padre reputo giusto che la chiesa faccia il mea culpa sui misfatti passati tra cui lo sterminio dei Catari narrato in questo libro o la censura inquisitoria narrata ne "Il nome della Rosa" ...ma Gesù di cui si cerca di fare nuovi "scoop" che centra in tutto questo ? (Scherza coi fanti ma no con i Santi)

  • User Icon

    Esone

    11/05/2006 15:04:38

    Notevole. Interessante. Non sempre facile da seguire ma chiaro e accurato.

  • User Icon

    Jacopo

    14/03/2006 18:13:39

    Premetto che non ho letto il libro, ma visto che si parla di temi storici vorrei farvi riflettere su una questione. Per storia si intende una disciplina che studia fatti in base a documenti e testimonianze. Se gli autori hanno attinto da fonti non attendibili, purtroppo non si tratta di un libro storico, ma di una interpretazione. Quello che mi sento di dire è che neppure la Bibbia è un libro storico poiché si basa, in parte, non su documenti, ma su fatti non verificabili, ma ampiamente sostenuti ed interpretati dai componenti della Chiesa cattolica. Mi sembra che anche in questo caso si giochi con i sentimenti delle persone al di là di quello che uno possa credere o meno. Io credo fermamente all'esistenza del Divino, però non è quello che sento dire in Chiesa la domenica che mi ha convinto a credere, ma l'esperienza che ho accumulato meditando o pregando o come si vuol definire l'astrazione dai problemi quotidiani, che mi serve per migliorare i rapporti con gli altri. Ho dato 3/5 perché se anche è un falso storico, per lo meno è un libro e non un programma TV.

  • User Icon

    Cristiano

    09/01/2006 12:46:53

    Il seguente libro ha dato avvio alla saga anticattolica che ha poi permesso a Dan Brown di incassare molti plausi (e non dimentichiamo molti soldi). Da studi SERI alcuni manoscritti, che vengono spacciati per antichissimi, sono stati depositati a partire dal 1958 nelle biblioteche di Parigi da ignoti. Inoltre gli autori si nascondono troppo spesso dietro ad espressioni tipo " si vocifera.." , "la leggenda vuole che...", "da fonti si sa che.." etc... Ma uno straccio di prova non è possibile averlo?? Serve altro per dimostrare l'inconsistenza storica di questo filone letterario? Da secoli la Chiesa è attaccata da dottrine gnostiche ed eretiche di questo genere (non sono novità andatevi a leggere la storia della Chiesa) ma oggi sono le elites culturali molto influenti che ne stanno permettendo il riaffiorare per dare un nuovo assalto a Gesù Cristo Nostro Signore.

  • User Icon

    Massimiliano Tallarico

    22/12/2005 15:35:41

    Il miglior libro sul Sacro Graal in circolazione. Un ottimo resoconto giornalistico, che non lascia spazio alle leggende e alle dicerie. La fonte originale e principale da cui Dawn Brown ha attinto per il suo best-seller "Il codice Da Vinci"

  • User Icon

    dario gardelli

    18/12/2005 10:02:21

    ben prima del codice da vinci il cui autore ha molto attinto dalla ricerca degli autori compare questo testo che non ha il fascino del romanzone ma tenta di essere una ricerca con metodi para scientifici sul terreno e sui documenti disponibili l'approccio serio conferisce dignità a tutta la ricerca che termina in un secondo volume con risultati interessanti seppur tali da riportare ad un priorato di sion esistente ma ridotto a rango di un circolo massonico di quarto rango in sostanza la ricerca è valida i risultati generali accettabili ma quel che delude è che i discendenti di yesa bin hanna siano..... bé leggetelo e lo scoprirete dardoya

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione