Sarah and Clifford

Artisti: Sarah Vaughan
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Jazz Hour
Data di pubblicazione: 21 aprile 1994
  • EAN: 8712177018666
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 2,50

Venduto e spedito da IBS

3 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione
Nata nel New Jersey nel 1924 Sarah Vaughan non è cresciuta in una famiglia di musicisti: figlia di un carpentiere e di una lavandaia, Sarah è stata allevata in un ambiente protettivo e molto devoto alla chiesa. Da bambina cantava nel coro della chiesa dove, a dodici anni, diventò organista e voce solista: aveva già una bellissima voce che convinse i suoi genitori a risparmiare per permetterle di coltivare il suo talento, regandole i primi dischi jazz di Count Basie o dei Savoy Sultans. Ma fu "Body and Soul" di Coleman Hawkins che catturò la sua passione: da quel momento la Vaughan si dedicò esclusivamente al jazz iniziando a frequentare tutte le feste a base di musica jazz del vicinato, con grande disappunto dei suoi genitori troppo protettivi. Dopo aver vinto un concorso jazz all'Apollo Theatre di New York, a 18 anni si unì all'orchestra di Earl Hines come secondo pianista, suonando contemporaneamente anche con la big band di Billy Eckstine che sarebbe diventato uno dei suoi migliori amici ed il suo mentore musicale nei primi anni della sua carriera. Nel 1944 entrò nella sua famosa orchestra be-bop che anche comprendeva nel suo organico Charlie Parker e Dizzy Gillespie. Fino alla sua scomparsa nel 1990 Sarah Vaughan ha calcato i principali palcoscenici di tutto il mondo, ricevendo ogni tipo di premio ed onorificenza senza mai perdere il controllo della sua voce e della sua immensa musicalità. "Sarah and Clifford" propone nella prima parte alcune registrazioni del 1954 insieme al trio di John Malachi per finire con altre registrazioni della fine dello stesso anno accompagnata dal sestetto di Clifford Brown, scomparso dopo due anni, a 26 anni, in un tragico incidente stradale. Le incisioni della Vaughan con Clifford Brown sono considerate fra le più belle della sua intera carriera ed ascoltando brani come "Embraceable You", inclusa nel cd, non si potrà non concordare pienamente.