Editore: Felici
Collana: Ztl
Anno edizione: 2013
Pagine: 157 p., Brossura
  • EAN: 9788860195234
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    fakiro73

    03/10/2015 01:21:31

    E'un gruppo di fogli,non certo un libro,rilegati ed impaginati al solo ed unico scopo di raccimolare qualche euro raccontando banalità di ogni sorta e scopiazzando qua e la notizie e pseudo aneddoti su Pisa,sul Pisa S.C.di Romeo Anconetani e sui pisani.Per classificare questo vero capolavolo della mediocrità letteraria vi fornisco un dato:l'autore afferma che il presidentissimo sopra citato abbia origini ascolane,e non triestine come in realtà è.Insomma squallore allo stato puro.Corvo!

  • User Icon

    elisabetta tabucchi

    16/12/2014 20:24:38

    Non è un romanzo, ma una guida turistica su Pisa scritta con stile ironico e un po' irriverente e allo stesso tempo ricca di particolari e dettagli su luoghi e personaggi pisani. Questo è un piccolo libro che racconta qualche "dietro le quinte" della città e approfondisce la conoscenza di pisani illustri. E da non sottovalutare che la lettura è, come per gli altri romanzi di Malvaldi, divertente!

  • User Icon

    nanni

    27/10/2014 13:39:08

    Si tratta di un libro che descrive Pisa e dintorni. Quindi quasi un opuscolo turistico, seppure scritto bene con linguaggio ironico che contraddistingue lo scrittore. Per cui ci può essere un po' di delusione se uno si aspetta di leggere un romanzo.

  • User Icon

    Tiziana

    14/02/2013 14:33:50

    Un libro diverso dai soliti di Malvaldi, ma graditissima sorpresa per me che ho studiato a Pisa negli anni '80 e ricordo con gioia quel piacevole periodo, che assocerò sempre alla città, così deliziosa e ricca di spunti. E' stato un amarcord gradevolissimo che ha rinfrescato emozioni e sensazioni, immagini e situazioni vissute e assaporate. Qualcosa manca (Salza, il Montino, i mille gusti delle sfoglie di Bagnani, la Certosa e il Museo di Calci, il gineceo nei bagni della Sapienza, i Musei cittadini unici per le opere esposte, ecc.), ma moltissimo viene celebrato con sagacia e arguzia, per rendere onore a questa piccola-grande città e anche per riderne un po'. Pisa non è solo la Torre e la Piazza dei Miracoli, molto altro ha da offrire e grazie a Malvaldi qui si parla di angoli ignoti ai più, di leggende e piccoli segreti o curiosità. Bel lavoro! Spero possa avere un seguito, con ulteriori amenità da conoscere. A me ha dato molte emozioni, ma non so se farà lo stesso effetto a chi non conosce affatto Pisa.

  • User Icon

    Gerardo

    27/11/2012 21:13:56

    Una piacevole e sorprendente passeggiata per osservare Pisa con uno sguardo diverso.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione