La scatola nera - Michael Connelly - copertina

La scatola nera

Michael Connelly

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Traverso, S. Tettamanti
Editore: Piemme
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 9 giugno 2015
Pagine: 365 p., Rilegato
  • EAN: 9788856640304
Salvato in 31 liste dei desideri

€ 16,92

€ 19,90
(-15%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La scatola nera

Michael Connelly

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La scatola nera

Michael Connelly

€ 19,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La scatola nera

Michael Connelly

€ 19,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 19,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella vita ci sono momenti in cui è difficile conciliare attività professionale e vita privata. Harry Bosch si trova in uno di questi momenti. Ha una figlia adolescente di cui occuparsi, una ragazzina per cui è ormai l’unico punto di riferimento, e ha il lavoro, quello che vive da sempre come una missione, che assorbe quasi totalmente i suoi pensieri. E che si fa sempre più pressante ora che Bosch è alle prese con un caso che lo inquieta particolarmente. L’aveva già affrontato vent’anni prima, nel 1992, all’epoca dei disordini scoppiati a Los Angeles dopo il pestaggio di Rodney King da parte della polizia, quando era stato chiamato sulla scena dell’omicidio di una giovane fotografa danese. Poi le indagini erano state assegnate a un altro dipartimento, senza alcun esito. Ed ecco che Harry, passato all’unità Casi Irrisolti, viene incaricato di occuparsi proprio di quel delitto. Ma il lavoro di indagine è complicato anche dalle continue interferenze del nuovo capo, un impiccione che gli mette i bastoni tra le ruote, non gli autorizza le trasferte e arriva a deferirlo anche alla commissione disciplinare. Bosch, come sempre, va dritto per la sua strada e, intuendo che la morte della giovane non è stata causata dalla situazione esplosiva della città, ma è legata a un intrigo assai più complesso, si inoltra in un labirinto di indizi alla ricerca della “scatola nera”, l’elemento rivelatore che potrà fornirgli la soluzione del caso. Dovrà tornare indietro nel tempo, ripercorrere una strada intricata a rischio della sua stessa vita e misurarsi con qualcuno disposto a tutto pur di non perdere un potere acquisito con l’inganno.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,89
di 5
Totale 19
5
5
4
9
3
3
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    slvn95

    22/04/2017 12:51:49

    Primo libro che leggo di questo autore. I thriller/gialli non sono proprio il mio genere, infatti l'ho letto solamente perché era un prestito. Devo dire però che non sono rimasto deluso, vuoi perché non leggo gialli e non so molto sull'argomento, vuoi perché anche se non mi piacciono i gialli, mi piacciono i cold case. L'ho trovato abbastanza interessante, e non proprio scontato, anche perché mi ha fatto scoprire un evento (a me sconosciuto) della storia dell'umanità, ovvero la rivolta di Los Angeles del 1992. Il finale mi è piaciuto abbastanza, anche se un po' ai limiti dell'impossibile. Se mi capiterà di leggere qualcos'altro di interessante di questo autore lo farò senz'altro.

  • User Icon

    Sergio

    20/04/2017 11:13:26

    Seguo Connelly da sempre ed, avendo letto tutti i suoi thriller, trovo che questo sia uno dei migliori, se non il migliore in assoluto. I suoi meccanismi di precisione qui hanno raggiunto un livello eccelso, forse con una forzatura nel modo con cui Bosch è riuscito a liberarsi quando sembrava ormai spacciato, tanto da farmelo ora considerare il miglior autore di thriller, ovviamente come genere più specifico e pure come ambientazione. Anche se vedo pareri molto differenti, io mi sento di consigliarlo senz'altro a chi non ha ancora avuto occasione di leggerlo!

  • User Icon

    patrizia b.

    25/11/2016 17:26:09

    Una ddelusione. Scontato, con intermezzi inutili, e un finale di salvezza un po' buffo. Mi dispiace che Connelly dica che ci ha tenuto molto a scriverlo, ma ne ho letti davvero di migliori

  • User Icon

    archipic

    12/04/2016 16:39:56

    Un buon libro ma nulla di più. Inizio un po stentato ma poi la narrazione acquista un discreto ritmo. Non appassiona fino in fondo ma si fa leggere con piacere.

  • User Icon

    Isa

    23/09/2015 17:33:37

    "Bosh vide brillare una lacrima negli occhi di Coleman.Il soldato di strada era logorato da anni di carcere, tormentato dai sensi di colpa e dalla paura. Sedici anni a guardarsi alle spalle. Quegli strati di muscoli non erano che la maschera di un uomo distrutto."

  • User Icon

    Talisie

    25/08/2015 22:22:07

    E' la storia di un cold case, cioè un caso irrisolto che il detective Bosch risolve con particolare perizia partendo da un flebilissimo indizio. La sua determinazione e il rispetto per la vittima assassinata vent'anni prima lo portano a rischiare la carriera e anche la vita per amor di giustizia e passione per il suo lavoro. Un po' pasticciato il finale che vede l'intervento risolutore di un altro personaggio con un colpo di scena davvero piuttosto improbabile. Il romanzo è comunque intrigante e ci spinge a parteggiare senza riserve per il protagonista anche (e soprattutto) quando esce dagli schemi farraginosi della burocrazia per affidarsi al suo fiuto.

  • User Icon

    Luca

    24/08/2015 18:12:16

    una bella storia ,forse un po' lenta nella prima parte .Nella seconda "prende velocita'" e regala emozioni in tipico stile Connelly . da Leggere !

  • User Icon

    dario

    05/08/2015 01:50:12

    Davvero un buon libro anche se prevale la grande capacità di scrittura dell'autore rispetto alla storia che già a metà libro si capisce come andrà a finire.

  • User Icon

    teobest

    31/07/2015 15:41:33

    Ma sinceramente a me non è piaciuto,nemmeno paragonabile ai primi libri di Connelly.

  • User Icon

    silvia

    29/07/2015 15:32:19

    Semplicemente spettacolare. Connelly non delude mai,ogni suo libro è un successo e questo lo è ancora di più.Consigliatissimo

  • User Icon

    Aris-34

    25/07/2015 19:00:13

    Connelly non si discute, la scrittura è sempre fluida, impossibile non provare piacere leggendo un suo libro. Quest'ultimo poi è migliore dei precedenti ma, ahimè , la fonte sacra dell'ispirazione sembra ormai persa. Connelly ci regala storie scritte da vero professionista ma sembrano sempre più spesso trasposizioni romanzate da fatti di cronaca. Manca il vero dramma, quello che mi ha fatto innamorare delle sue storie.

  • User Icon

    furetto60

    21/07/2015 09:12:15

    Dopo due battute a vuoto (La caduta e Il quinto testimone), finalmente Connelly propone un convincente romanzo vecchia maniera incentrato sull'amata figura di Bosch. Si tratta di un lavoro breve (non ingannino le oltre 360 pagine con interlinea generoso) ma, a differenza di altri precedenti, concepito più "di pancia", circostanza sottolineata dall'autore con le note in calce. Si tratta quasi di un'esibizione one man show; il collega Chu, pur utile, rimane ai margini anche come personaggio. La figlia di Bosch, invece, sta crescendo e non sarebbe da stupirsi se, un domani, vedremo un lavoro a lei dedicato. La trama è ben concepita, i particolari tecnici abbondanti e, come di consueto, ben esplicati. Ho trovato un pochino forzato il finale in cui il nostro si trova in una situazione decisamente senza uscita, ma forse sono esagerato.

  • User Icon

    Enrico

    30/06/2015 10:56:44

    Bellissimo, davvero un gran bel libro. Una storia intrigante, un delitto del passato tutto da ricostruire e, finalmente, un finale all'altezza di tutto il libro. Il nostro Harry Bosh non tradisce mai, ma complimenti a Michael per aver ritrovato la vena creativa dei primi libri. Lo aveva già dimostrato con IL QUINTO TESTIMONE .... e con questo libro ha solo rafforzato quello che pensavo: davvero Connely è tornato a scrivere grandi libri!!! Io lo consiglio davvero ... lo si legge tutto d'un fiato

  • User Icon

    albano

    29/06/2015 10:26:59

    Bellissimo, mi ha ricordato molto i primi romanzi (la memoria del topo, l'ombra del coyote, musica dura), un Bosch cattivo, determinato come non mai che non si ferma di fronte a nulla.

  • User Icon

    maurizio

    24/06/2015 22:04:01

    Finalmente.....era ora! finalmente uno scritto di Connelly che si eleva, e non di poco, rispetto alla media degli ultimi suoi romanzi. Personalmente lo consiglio.

  • User Icon

    paolo

    20/06/2015 12:08:43

    Uno dei migliori Connelly di sempre con l'ennessima comparsa di Harry Bosh,detective segnato da una adolescenza vissuta nelle strade,una giovinezza segnata dalla guerra del Vietnam che lo ha reso impopolare alla gente di sinistra che lo vede come fascista,una maturita' ed adesso una vecchiaia profondamente lacerate dai crimini coi quali viene a contatto quotidianamente.Ma lui rimane da vero eroe di guerra sempre paladino della giustizia verso i deboli e x garantire questa giustizia e' disposto a tutto anche a costo della vita.Splendida figura letteraria quella di Harry difficile da trovare nel resto del genere poliziesco.Connelly sembra volerci dire che se ciascuno di noi facesse il suo dovere fino in fondo,si prendesse tutte le responsabilita' della vita e non contasse di avere nulla di regalato il mondo sarebbe migliore.Voto massimo ad uno dei migliori scrittori di thriller degli ultimi 30 anni.

  • User Icon

    fausto 74

    16/06/2015 15:44:46

    Che dire...Connelly e da sempre il mio scrittore di libri thriller preferito con il suo fantastico personaggio Harry Bosch...Tutta la collezione e nella mia libreria..ma il vecchio Connelly quello di MUSICA DURA o L'OMBRA DEL COYOTE o ancora IL POETA non lo vedo più...il libro e gradevole da leggere...,buona trama, ma gli ultimi libri da lui scritti non sono più paragonabili a quelli di 20 anni fa...le idee ci sono ma manca quel pizzico di sentimento una storia dentro la storia....25 LIBRI scritti comunque fan di lui un grande scrittore che mi ha fatto affezionare al mitico detective Bosch...e chissà se ritroveremo ancora...

  • User Icon

    marcello

    16/06/2015 11:57:27

    Il migliore degli ultimi tempi. Aggressivo studiato benissimo per buona parte imprevedibile poi arrembante e coinvolgente. Bello bello, ovviamente nel suo genere !

  • User Icon

    Fabio

    14/06/2015 21:32:52

    Sfiorata l'eccellenza per l'ultima fatica di Connelly che, purtroppo, inizia a presentare libri sempre brevi, lontani i tempi delle molte pagine di MUSICA DURA. Piccolo neo, questo, che, comunque, non rovina un libro gradevolissimo, sempre costruito con una trama ben congegnata e che si fa seguire con piacere. Bosch pervade le pagine attraverso il suo carattere ormai conosciuto, il suo rapporto con la figlia è raccontato con naturalezza e il suo attaccamento ai casi resta toccante. A metà libro, però, si inizia a perdere il filo, soprattutto per il numero notevole di personaggi inseriti e conosciuti solo attraverso il nome, rendendone, quindi, difficile il ricordo. Inattaccabili, come sempre, invece, la struttura investigativa e l'arguzia di Bosch. Infine è stato inntrodotto un nuovo personaggio che si prevede possa procurare non pochi grattacapi a Bosch; mi fermo qui per non rovinare la storia. In sintesi, libro consigliato e tutti, specialmente agli amanti di Connelly. Un consiglio per i neofiti di Connelly: se volete seguire Bosch come si deve partite da LA MEMORIA DEL TOPO e seguite l'ordine cronologico della sua vita, criminalmente dimenticata e sfasciata in Italia da Piemme.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente
  • Michael Connelly Cover

    Scrittore statunitense di thriller. Laureatosi in ingegneria nel 1980 comincia a lavorare presso la redazione di alcuni giornali. Nel 1986 produce un reportage insieme ad altri due giornalisti intervistando i sopravissuti di un disastro aereo. Il loro lavoro viene candidato per il Premio Pulitzer. In seguito a questa esperienza Connelly trova impiego come giornalista criminologo al «Los Angeles Times». Aveva deciso di diventare scrittore di thriller già ai tempi dell'università dopo avere scoperto i romanzi di Raymond Chandler e ha sfruttato gli anni passati da giornalista per studiare da vicino il lavoro della polizia e lo svilupparsi delle indagini che seguivano i delitti di cui si occupava. Vincitore del Premio Bancarella nel 2000 con Il ragno, la maggior... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali