Categorie

Curatore: A. Pessina
Editore: Vita e Pensiero
Anno edizione: 2004
Pagine: 308 p. , Brossura
  • EAN: 9788834311684

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    domenico de giacomi ex medico ospedaliero

    18/11/2004 09.36.16

    purtroppo quando un'evento inevitabile come la ns vita e la ns morte diventano oggetto di codici di comportamento , morali , religiosi , politici , bioetici ,medici ,sociali . tecnici e chi piu ne ha ne metta , tali eventi perdono la loro unicità e ne vengono condizionati e alla fine come sempre è soltanto il singolo essere umano che sta morendo o nascendo che è costretto a subirli sulla propia pelle senza poi poterlo raccontare a nessuno .E' la Società che condiziona inevitabilmente con le sue illusioni e certezze (che non esistono ) il modo di nascere e di morire e come sempre sulla pelle degli altri che questa realtà unica e inspiegabile la stanno vivendo . E ' un libro da leggere come tutti i libri ,per poter capire i limiti in questo caso del pensiero di un Illustre ( ma uomo ) Bioetico e Filosofo che ha chiaramente subito l'influenza del Suo credo Religioso . Purtroppo le Religioni non dovrebbero influenzare la vera realtà di questi eventi, come hanno sempre fatto con tante vittime..... . La realtà viene vissuta dalla singola pelle di ogni individuo e Le Religioni fatte dagli Uomini (interessi) non devono interferire . Se vi è un Dio come tutti ci auguriamo è al di fuori da beghe , interessi , credi terreni e sarà immensamente buono con le vittime e i deboli .Libero Stato in Libera Chiesa e vale anche per la vita e la morte di ogni individuo perchè sono solo di propietà di chi le sta vivendo sulla propia pelle . Tutto il resto sono chiacchere ed una realtà che non puo venir codificata da pensieri vari ... altrui anche se espressi da uomini Illiustri , Esperti che non sono mai morti per raccontarci certezze .

Scrivi una recensione