Traduttore: F. Salvatorelli
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 2 maggio 2007
Pagine: 619 p., Brossura
  • EAN: 9788845921551
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Il secondo e più celebre romanzo di W. Somerset Maugham, quello che già alla sua uscita, nel 1915, fece di lui uno scrittore immensamente popolare. Maugham precisò in diverse occasioni che "Schiavo d'amore" non era "un'autobiografia, ma un romanzo autobiografico" - e che Philip Carey, pur essendo orfano come lui, medico come lui, e come lui attratto dai lati meno dominabili dell'esistenza, era solo il protagonista di una finzione. Il lettore è quindi libero di seguire Philip prima durante gli studi a Heidelberg, poi negli anni della bohème parigina, e alla fine per tutto il lungo e tormentato amore per Mildred. Dal libro è stato tratto nel 1934 il film "Schiavo d'amore" con Bette Davis nei panni di Mildred.

€ 20,40

€ 24,00

Risparmi € 3,60 (15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    04/05/2014 22:07:14

    Un bellissimo racconto che mi ha ricordato in alcuni punti i romanzi di Dickens. Il protagonista e'Philip Carey , orfano di entrambi i genitori che viene allevato dagli zii materni molto religiosi e alquanto bigotti. Seguiamo questo bambino nella sua formazione, nella sua crescita, nella sua educazione, nelle sue scelte di vita e nei suoi amori. Questi ultimi hanno una parte molto importante nella storia . E' la passione travolgente che Philip ha, per Mildred Rogers il tema principale del racconto. Mildred e' una donna volgare che accetta i suoi regali, ma gli preferisce un uomo più ricco che però non può sposarla, e' una donna che non si fa scrupoli a tornare da lui con una figlia per farsi mantenere e che decide poi di sposarlo quando oramai lui è totalmente disgustato da lei. E' questo l'amore che rovina Philip, sia economicamente che nell'anima. Grazie all' incontro con un uomo buono e la sua famiglia che lo accoglie come un parente, e l'amore per la figlia , Philip riesce ad uscire da questo vortice di distruzione e a vivere serenamente il suo futuro. C'e' una punta di amarezza, però: questo antico amore non si cancellerà mai e il ricordo della donna accompagnera' Philip, come un fantasma. Nonostante il romanzo sia lungo, l'ho letto con piacere , e lo consiglio perche' la storia sa sottolineare i lati buoni e cattivi della vita.

  • User Icon

    patrizia balit

    31/08/2012 16:06:51

    E' un romanzo intensissimo. Completo. L'educazione sentimentale di Philip, un orfano raccolto suo malgrado dallo zio vicario in una provincia inglese, si snoda tra Parigi, Londra, Heidelberg in cerca ed assecondando le sue varie inclinazioni e passioni, la pittura, la poesia, la filosofia, la religione, la professione medica, con un punto fermo costituito dalla fiducia nel prossimo e dalla noblesse d'animo che contraddistingue il protagonista. Philip  consolida un credo finale " segui i tuoi istinti, curandoti però del poliziotto all'angolo ": dopo un amore totalizzante, denigrante, devastante e doloroso per Mildred, Philip  riuscirà a combinare la libertà d'azione e la libertà di pensiero, " due belle cose nella vita", rassegnandosi al fatto che " al mondo ognuno ė per sė" pretendendo meno cosî dai propri simili, " loro non ti deluderanno, e tu li considererai in modo più caritatevole. Nella vita gli uomini cercano una cosa sola: il piacere." Purtroppo, il titolo italiano "Schiavo d'amore" non riesce a contemplare adeguatamente la varietà e complessità dei legami e delle "servitù" cui l'uomo é soggetto, mirabilmente descritti nel libro, e degnamente rappresentati dal titolo inglese "Of human bondage". Bellissimo, imperdibile.

  • User Icon

    alessandro

    17/05/2012 16:12:50

    Uno dei più beli romanzi di Maugham. E'appassionante seguire le varie fasi dell'evoluzione di Philip, dall'adolescenza all'età matura, e le sue vicende fra Parigi e Londra.

Scrivi una recensione