Categorie

Marc Levy

Traduttore: M. Vidale
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Anno edizione: 2013
Pagine: 322 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817065825
Usato su Libraccio.it € 9,72

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    oriana

    01/09/2015 12.22.30

    stupendo!!! non avevo mai letto nulla di questo autore, l ho letto in due giorni...è sul genere del film ghost. Assolutamente da comprare.

  • User Icon

    angioletta

    11/02/2015 22.44.28

    direi che per questo libro la definizione di THRILLER è fuorviante, secondo me è più LA STORIA NELLA STORIA. Lo stile di levy è fatto di magia, non solo nella descrizione, ma anche di quella che mette all'interno della trama che è presente in ogni suo libro. Ormai ho letto tutto di lui, e lo compro a scatola chiusa, unica cosa: PERCHE' IL FINALE SOSPESO?!? mi è preso un infarto, spero ci sia un seguito, e per il colpo che mi è vevuto non do il punteggio massimo.... :P

  • User Icon

    Kiara88

    05/02/2015 17.17.24

    Per me non è un thriller. Nel senso che non ti tiene incollato alle pagine con la suspense a palla con vari colpi di scena che si susseguono. Piuttosto lo definirei un libro leggero ma allo stesso tempo sorprendente! Mi ha coinvolta molto e non l'ho trovato per nulla scontato! Mi ha sorpresa fino all'ultima pagina. La curiosità di sapere come andasse a finire c'era e mi ha portato a terminare la lettura in breve tempo. Buon libro senza grosse pretese!

  • User Icon

    Valentina

    29/08/2014 19.16.00

    Libro scorrevole, mi ha presa molto. Levy ha intrecciato amore, avventura, mistero, suspanse e addirittura ha creato un giallo simpatico. Avrei solo preferito un finale con un mega colpo di scena, invece mi è sembrato un po' confuso.

  • User Icon

    Stefi

    01/08/2014 17.00.17

    Letto in due giorni: l'ho trovato piacevolissimo ed intrigante! Non avevo mai letto prima nulla di quest'autore: sicuramente lo farò adesso!

  • User Icon

    BARBARA BETTELLI

    28/05/2014 18.17.21

    Scrittore "di massa" francese, che per un motivo che mi risulta oscuro ha ambientato il libro a New York, dove Andrew, giornalista rampante del NY Times, incontra casualmente la sua amata dell'adolescenza e se ne innamora di nuovo, ma tu pensa ! Prima metà del libro sdolcinata, con la progressione della loro storia fino all'inevitabile matrimonio preceduto dall'inevitabile colpo di fulmine di lui per una sconosciuta con tutti i pruriti di coscienza che ne conseguono. In parallelo la sua carriera che decolla con grandi e clamorose inchieste, la prima sulle adozioni irregolari di bambini cinesi strappati alle madri da parte degli americani, la seconda sui torturatori argentini e su come si è costruito il mito dei desaparecidos. Finalmente Andrew tira le cuoia, o meglio viene accoltellato alla schiena da non si sa chi mentre corre in Central Park e anziché crepare come dio comanda, si sveglia ritrovandosi vivo e vegeto ma con un salto all'indietro nel tempo di due mesi, spazio temporale che potrà usare per arrivare a capire chi lo ucciderà e magari evitarlo, rivivendo tutto ciò che ha già vissuto. Ad un certo punto ci sono auto che esplodono, e sinceramente non ho capito bene come ci si è arrivati. Si può leggere, è scritto benino e a tratti anche coinvolgente, ma per me non va oltre il 5 e mezzo.

  • User Icon

    Tatiana

    21/01/2014 22.02.37

    Ho letto questo libro in 3 giorni. Praticamente divorato! Scrittura scorrevole, semplice ma piena di descrizioni, personaggi ben definiti nei loro ruoli. E' la prima volta che leggo un libro di Marc Lévy e sicuramente ne leggerò altri. Consigliato!!

  • User Icon

    Elena Toninelli

    28/09/2013 00.47.50

    Un bellissimo libro ricco di suspence, con un buon ritmo, dialoghi incisivi ,un pizzico di romanticismo e naturalmente, nello stile di Levy, quel suo tocco soprannaturale che meglio lo caratterizza!!!mi ha veramente appassionata, soprattutto nella descrizione dei crimini di guerra e , di conseguenza, tutte le indagini che hanno portato a scoprire il mistero che si celava sotto.Da leggere !!!!

  • User Icon

    Roberto

    21/09/2013 10.03.12

    E' stata una grossa delusione, soprattutto dopo le recensioni che ho letto su autore e romanzo. Io purtroppo l'ho trovato molto banale e superficiale: una semplice esposizione degli eventi, senza approfondimenti convincenti, nè di personaggi nè di situazioni; atmosfera e dialoghi sorprendentemente banali e sbrigativi, a livello di romanzetti di target molto inferiore (l'amico Simon sembra più un personaggio da romanzo rosa che giallo); la suspence non l'ho colta, forse perchè il "colpo di scena finale" è poco sorprendente e molto forzato.

  • User Icon

    Carletta

    29/08/2013 10.48.49

    È fantastico, perfetto. Mi ha appassionata molto la trama. Sicuramente uno dei suoi migliori lavori.

  • User Icon

    Elena

    19/08/2013 21.28.29

    Intrigante, scorrevole, con suspance ben dosata e surreale al punto giusto. Levy in questo è un maestro: voto pieno senza esitazioni. Una piccola nota: a pagina 293, riga 15, il nome Simon non c'entra niente, vero? Come una certa Maria da qualche altra parte...

  • User Icon

    cristina

    19/08/2013 13.44.21

    In certi momenti puo' sembrare banale... soprattutto all'inizio, però poi è originale e pieno di colpi di scena (anche se io avevo capito dall'inizio la fine...)

  • User Icon

    lalla

    06/08/2013 12.07.55

    Bellissimo!!!! Un thriller da mozzare a momenti il fiato, soprattutto se lo si legge in una sola tirata come ho fatto io. Questo libro è una appassionante riflessione sul destino. Una vasta gamma di emozioni, passione suspence ed umorismo. Ve lo consiglio, da leggere senza esitazioni.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione