Categorie

Cecelia Ahern

Collana: Narrativa
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine:
  • EAN: 9788817027960

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emily Ross

    22/07/2016 18.31.39

    Se avessi letto le recensioni di questo libro prima di acquistarlo lo avrei sicuramente lasciato sullo scaffale. E invece è un libro che vale la pena, intriso di quella magia sottile, appena accennata della vita quotidiana, che è presente in molti libri della Ahern. E' un libro che parla d'amore, di rapporti madre/figlio, padri e figlie, tra sorelle, tra colleghi. Al contrario di tutti gli altri ho adorato il personaggio di Elizabeth, quello di Ivan, una specie di bambino cresciuto, la voce del bambino che è in noi, un Peter Pan dei tempi moderni. E ho adorato Luke, il vero bambino della storia. Insomma, per me è un libro che vale in tutti i sensi e che non mi stanco mai di rileggere, magari d'estate, sotto l'ombrellone. Leggero, ma piacevole.

  • User Icon

    yle

    26/04/2014 09.54.18

    non mi è piaciuto. troppo surreale, in molti punti noioso. il finale poi lo speravo diverso. lo sconsiglio

  • User Icon

    valentina

    26/09/2013 21.29.00

    libro a tratti lento, un po' troppo irreale e poco credibile in certi punti. non lo trovo così profondo. il tipo di persona che è elizabeth si capisce fin troppo bene da subito. contiene anche un paio di errori. ma tutto sommato è abbastanza piacevole. come mai non ne hanno ancora tratto un film? (o magari sì, e me lo sono perso...)

  • User Icon

    Annabelle

    27/09/2012 12.06.26

    La Ahern ha la straordinaria capacità di esprimere a parole le emozioni e i pensieri più nascosti del genere umano, quelli che ti fanno sentire fragile, diverso, inutile arrabbiato o confuso e sai di non poter o non voler esprimere al prossimo. Quando in una frase dice "Le lezioni sono sempre così: le impari quando non te lo aspetti o quando non le vuoi" puoi soltanto esclamare "é vero!" e dire a te stesso che allora non sei l'unica al mondo che arriva a capire le cose che ti capitano nella vita a suon di mazzate o quando è ormai tardi. Sono libri introspettivi che ti fanno riflettere, e ti fanno sognare perchè carichi di magia e sentimento, raccontano più l'aspetto interiore della vita che il mondo esterno. Mi piacciono proprio per questo, ma spesso mi sono scoperta a desiderare che il libro finisse, perchè nel descrivere così minuziosamente l'interiore perde di vista la storia che acquista lentezza, è priva di dinamicità e soprattutto i finali dei libri della Ahern si dissolvono come bolle di sapone e dopo pagine e pagine di emozioni interiori la storia finisce nello stesso silenzio nel quale è cominciata. Per questo dopo averli letti quasi tutti (mi manca scrivimi ancora e l'ultimo uscito in libreria)ritengo di avere ormai un'idea di come scrive classifico questo libro a metà voto proprio perchè sono stanca dei suoi finali a bolla di sapone e inizi in punta di piedi.

  • User Icon

    giorgia

    25/10/2011 11.56.02

    elizabeth una donna che nella sua vita è stata segnata . fin dall'infanzia dopo l'abbandono della madre si è dovuta occupare della sorellina e del padre trascurando cosi' la sua vita amorosa. quando sua sorella da alla luce il piccolo luke elizabeth dovra' immedesimarsi anche nei panni della zia/mamma. costretta a prendersi cura del nipote elizabeth vive con il piccolo luke in preda ai sui terrori ed ossessioni (pulisce casa in continuazione, maniaca dell'ordine e lavoratrice instancabile). ma un giorno arriva ivan che porta un po' di luce e allegria nella loro vita. l'unico con il quale elizabeth riesce a ridere e credere ancora nei sogni... ma ivan è l'immaginazione e prima o poi elizabeth dovra' rendersene conto. nonostante questo tutti e tre i protagonisti riusciranno a trasmettersi amore ed emozioni che non sono concesse solo alle persone visibili e reali ma anche alle persone immaginari. un libro divertente che non fa perdere la speranza di credere nei sogni e di viaggiare con la nostra fantasia...

  • User Icon

    MICHELA

    23/08/2011 12.19.39

    Sono dell'idea che CECELIA AHERN non si smentisce proprio mai. Anche con SE TU MI VEDESSI ORA ha saputo rapirmi! Elizabeth, Ivan e Luke sono i protagonisti di questa storia magica, che porterà ognuno di loro a crescere e a capire un po' più sé stessi e gli altri. Un amore impossibile, ma travolgente e emozionante. C'è chi dice che scrive libri troppo inverosimili, ma sono dell'idea che è proprio la fantasia che utilizza per raccontare le sue storie, che rende il tutto affascinante. Scappare ogni tanto dalla realtà, penso sia utile e necessario, per non dimenticare mai che il motore della vita sono i sogni e i sentimenti, ma di quelli che arrivano dal profondo del nostro cuore.

  • User Icon

    elynewyork

    01/02/2011 15.56.44

    libro terribile... noioso in modo terribile! delusa...

  • User Icon

    Azzurra

    20/06/2010 11.38.33

    Ci ho messo tanto a leggerlo....all'inizio è troppo noioso e ti spinge ad abbandonarlo....più volte l'ho preso e rimesso in libreria! Poi ad un certo punto...a metà....l'ho letto tutto ad un fiato...bello e irreale come pochi...un libro da leggere...solo per chi ha pazienza di aspettare che prima o poi ne esca qualcosa di bello.Per la seconda metà avrebbe meritato un bel 5, ma considerato quanto sia noioso all'inizio gli do un bel 3.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione