Artisti: Novecento
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Nicolosi
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2008
  • EAN: 8024582900468
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 21,50

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione

"Secret" l'attesissimo nuovo album che segna il ritorno dei Novecento, già una delle bands italiane piùin vista degli anni 80 e 90. Il nuovo album "Secret" si avvale dellaprestigiosa partecipazione di ospitiinternazionali di grande rilievo a testimonianzadel rispetto di cui gode questa formazione:la leggenda dell’organo Hammond BrianAufer lo specialista di chitarra acusticaDominic Miller (già con Sting) e duegiganti del jazz come il batterista ManuKatché e Stanley Jordan il famosochitarrista che suona 2 o 3 chitarrecontemporaneamente.Un disco che sorprenderà tutti gli appassionatidi musica di alta qualità. (A cura di Edel)

Disco 1
  • 1 Stop the Time
  • 2 Dangerous Game
  • 3 Let Me Love You
  • 4 My Heart
  • 5 Cry
  • 6 Like a Dream
  • 7 Sunday
  • 8 My Knight of Love
  • 9 Take Your Time
  • 10 A Simple Word
  • 11 Tell Me Something
  • 12 Late

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea Direnzo di RARO!

    22/12/2009 21:35:15

    Nell’84 la loro Movin’ On scalò le classifiche nazionali e li consacrò come “rivelazione dell’anno”. Dopo parecchi anni passati a produrre artisti perlopiù stranieri, i Novecento tornano a proporsi con un nuovo e attesissimo album, Secret. La formazione “made in Italy” e a conduzione familiare (composta dai fratelli Lino, Pino e Rossana Nicolosi) rimane fedele alla propria vocazione internazionale che li rendi unici nel panorama musicale di casa nostra. Già dall’iniziale Stop The Time, primo singolo di lancio, è chiaro il clima dell’intero album, una fusion pop rock in cui si mischiano atmosfere gotiche e, in particolare, celtiche. A cesellare ogni brano è la splendida voce di Dora Carofoglio (moglie di Lino), perfettissima ad esempio nella trascinante My Knight Of Life o nella suggestiva Take Your Time o ancora nella vocalizzata Late. Presente anche Cry, singolo che durante l’estate scorsa ha conquistato la prima posizione della classifica nazionale della Fimi e dei download di tutti i più importanti canali digitali. E per ogni ritorno in grande stile che si rispetti, non potevano mancare special guests come Brian Auger (organo su Sunday), Dominic Miller (chitarra su My Heart), Manu Katchè (batteria Dangerous Game e My Heart) e Stanley Jordan (chitarra su Tell Me Something).

  • User Icon

    antonio pistarà

    19/12/2008 06:51:55

    Emozionante dalla prima "generazione musicale" all'ultima;quest'ultimo album segna per i "Novecento" un ritorno straordinariamente eclettico all'insegna di una metamorfosi sonora degna di artisti di calibro mondiale.Ascoltare questo loro ultimo lavoro è come immergersi in un panorama generazionale dal quale escono fuori delle sonorità già sentite ma saggiamente ripescate e validamente ripresentate:magia allo stato puro.Facendo attenzione si può sentire similarità con note dei "Cramberries" il che arricchisce e favorisce da subito l'ascolto;si ha come la sensazione di entrare in un tunnel musicale che ti prende dalla prima canzone e ti porta a spasso verso questo immenso capolavoro che è Secret.Consiglio:compratelo ,ascoltatelo,usuratelo e compratevene un'altra copia in tributo a chi ,ancor oggi,sa emozionare e far musica come loro.Grazie Novecento!!

  • User Icon

    Antonio

    06/12/2008 12:47:53

    Emozionante dalla prima "generazione musicale" all'ultima;quest'ultimo album segna per i "Novecento" un ritorno straordinariamente eclettico all'insegna di una metamorfosi sonora degna di artisti di calibro mondiale.Ascoltare questo loro ultimo lavoro è come immergersi in un panorama generazionale dal quale escono fuori delle sonorità già sentite ma saggiamente ripescate e validamente ripresentate:magia allo stato puro.Facendo attenzione si può sentire similarità con note dei "Cramberries" il che arricchisce e favorisce da subito l'ascolto;si ha come la sensazione di entrare in un tunnel musicale che ti prende dalla prima canzone e ti porta a spasso verso questo immenso capolavoro che è Secret.Consiglio:compratelo ,ascoltatelo,usuratelo e compratevene un'altra copia in tributo a chi ,ancor oggi,sa emozionare e far musica come loro.Grazie Novecento!!

Scrivi una recensione