Categorie

Lucinda Riley

Traduttore: L. Maldera
Editore: Giunti Editore
Collana: Tascabili Giunti
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 480 p., Brossura
  • EAN: 9788809808560
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Adry

    28/02/2017 10.57.37

    BELLISSIMO LIBRO ! BELLISSIMO !!! Questo libro mi aveva colpito per la copertina... delicata nei colori ma con qualcosa di misterioso. Non c'è stato acquisto ben più riuscito. Il libro mi è piaciuto subito già dalle prime pagine. La storia è un intrecciarsi tra passato e presente senza mai, però confondere il lettore. La scrittura e fluida e coinvolgente. I personaggi ben delineati e con sentimenti che sembrano quasi reali. Bello, bello, bello. Consigliato vivamente. Sicuramente comprerò altri libri di questa meravigliosa autrice.

  • User Icon

    aledifra

    12/12/2016 10.31.37

    Dei cinque romanzi della Riley che ho letto è quello che mi ha coinvolta meno. Resta, in ogni caso, una lettura piacevole.

  • User Icon

    Enrica

    17/09/2016 18.13.41

    Bel libro, non riesci a smettere di leggere, per conoscere le vicende dei protagonisti. In tanti punti mi sono trovata con il nodo in gola. E' il primo libro della Riley che leggo, ma dopo averlo finito ho acquistato altri 2 della stessa autrice. Spero non mi deluda!

  • User Icon

    Didì

    20/07/2016 11.02.54

    Primo libro letto della Riley ed è quello che mi ha fatto innamorare del suo modo di raccontare. A me personalmente incanta, non riesco a smettere, devo leggere !! Non saranno i romanzi del secolo, ma sono ben scritti e descritti, insomma se avete voglia di belle storie, la nostra Lucinda ne ha un bel po' da offrire. Consigliatissimi !!!

  • User Icon

    SILVIA

    29/06/2016 10.44.22

    E' stato il primo libro che ho letto di questa autrice e l'ho trovato stupendo!

  • User Icon

    Cinzia

    30/01/2016 18.08.47

    Letto tutto d'un fiato ti tiene legata fino all'ultima pagina bellissimo come tutti gli altri . brava lucinda ti ho scoperta e ti seguirò sempre

  • User Icon

    Elisabetta

    24/10/2015 09.54.05

    Alcuni miei amici sostengono che io ami i 'mattoni' letterari e io li smentisco dicendo che ci sono romanzi rosa che ho adorato. Anzi, in determinati periodi, ho proprio bisogno di letture più romantiche e leggere, purché abbiano una buona struttura e uno stile che mi cattura..Tornando a questo libro, non mi è piaciuto, non l'ho neppure terminato perché, al contrario delle opinioni generali, ho trovato argomenti delicati trattati in modo molto superficiale. Il libro non ha il giusto equilibrio tra descrizioni e dialoghi. Le pagine sono piene di conversazioni banali, ma con le sole conversazioni il carattere dei personaggi non emerge fino in fondo e le emozioni rimangono in superficie. Non posso definirlo un libro brutto (la prima parte è piuttosto gradevole), semplicemente un libro immaturo, perché la mancanza di descrizioni ne rende la struttura troppo fragile. Sicuramente aver appena terminato la lettura di Katherine della Seton avrà inciso negativamente sulla mia opinione, ma non credo che avrei comunque dato un punteggio superiore a 'due'. Sono ancora indecisa se terminarne o meno la lettura, comunque non mi sento di consigliarlo.

  • User Icon

    simo75

    18/09/2015 08.31.05

    Leggo tutti i libri della Riley e non sono mai delusa. Anche questo è bellissimo. La storia di una famiglia in cent anni, emozioni, tragedie, amore, rapporti difficili tra genitori e figli, L'Irlanda, New York, la paura del matrimonio ecc.... un finale inaspettato e commovente.

  • User Icon

    Giusy Spinelli

    06/09/2015 20.59.24

    E' il secondo libro che leggo della Riley e ho deciso di leggerli tutti. Il finale di questo è stato strabiliante. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Elisa

    12/08/2015 10.47.40

    libro bellissimo, capace di tenerti incollato fino all'ultima pagina.Nulla è scontato con un continuo susseguirsi di colpi di scena.

  • User Icon

    Sara

    21/06/2015 19.01.52

    E' il primo romanzo che leggo di questa scrittrice e mi ha appassionato moltissimo! L'ho trovato "magico" e mi ha molto emozionato. Ora vado a caccia degli altri libri della Riley

  • User Icon

    Emanuela

    18/04/2015 21.56.46

    Letto tutto d'un fiato. Mi piace molto lo stile della Riley: sempre delicata, romantica, mai volgare, intensa. Ho, però, trovato questa storia troppo triste, per i miei gusti. Lo consiglio comunque: é una buona lettura.

  • User Icon

    Giusy85

    06/03/2015 23.33.21

    Grania è una donna che fugge e non sa cosa cerca, il dolore per la perdita del figlio che aspettava le mette la vita in subbuglio e lei si trova a ricostruirsi una nuova realtà che però cambia il corso degli Eventi con l'arrivo della piccola Aurora. Sarà un passato doloroso a segnare il suo destino. Questo libro insegna che non bisogna mai lasciarsi sconvolgere dal passato ma imparare da esso. Un finale intenso di un libro molto coinvolgente.

  • User Icon

    silvana

    07/08/2014 18.02.27

    Coinvolgente,anche se abbastanza sdolcinato forse troppe "combinazioni"tra i personaggi. Scorrevole ma non al top!.

  • User Icon

    Roberta

    20/07/2014 16.16.26

    Appena finito..purtroppo!! Mi ha molto coinvolta ed emozionata, come gli altri libri dell'autrice. Una storia che attraversa tre generazioni, narrata dalla protagonista Aurora, che alla fine del romanzo ci sorprenderà con una triste rivelazione. Unica nota stonata la traduzione del titolo...aggiungere "Il segreto" a quello originale non ha molto senso visto che tutti i personaggi hanno dei segreti tranne proprio la bambina sulla scogliera!!

  • User Icon

    Michela

    14/01/2014 22.28.42

    Divorato! Scrittura semplice, trama eccellente. Intreccio tra passato e presente davvero impeccabile. Non vorresti mai che finisse. Quando finisci un bel libro, qualcosa ti rimane, tra cui una strana sensazione di vuoto. Ecco cosa ho provato io. Certo, un libro letto ti arricchisce sempre, ma se ti piace, ti manca!

  • User Icon

    faffa

    05/01/2014 08.11.12

    Romanzo che mi incuriosiva da un bel pò di tempo e che ho scelto come regalo di Natale da parte di ma zia. In questi pomeriggi di feste natalizie, complice anche il brutto tempo, mi sono immersa nella lettura della storia della "bambina sulla scogliera", Aurora, adolescente "autrice" della sua storia che diventa indissolubilmente legata a quella di Grania. Grania, scultrice newyorkese, dopo il trauma della perdita del suo bimbo scappa dal suo Matt e dalla città di New York per ritornare a casa, in Irlanda, dalla sua famiglia. E proprio in Irlanda, passeggiando lungo la scogliera nei pressi di Cork si imbatte in Aurora. Tra di loro nasce subito un feeling immediato, feeling che anche la mamma di Grania, inizialmente scettica ed impaurita, riuscirà a capire e che le darà la forza di superare una brutta storia legata al suo passato. Immergersi, pagina dopo pagina, nel passato che lega la famiglia materna di Grania a quella materna di Aurora è la bellezza di questo romanzo.

  • User Icon

    Kath Pierce

    11/10/2013 12.08.21

    Accade raramente,come per miracolo,che certi libri sono li' per noi,ad aspettarci.Accade a volte che ci sentiamo attratti da un libro a prima vista,solo nel leggerne il titolo o incantati dall'immagine di copertina.Ebbene ci sono libri che ci attirano verso di loro,ci chiamano e,quando li apriamo,ci catapultano in un mondo che sentiamo completamente nostro;ci accompagnano durante le nostre giornate,regalandoci immagini vivide,sentimenti ed emozioni impareggiabili.Questo e',per me,uno di quei libri,dove le parole rapiscono e catapultano in un vortice di gioia e felicita' che raramente si prova nel leggere un romanzo.Era da tempo che mi sentivo attirata da questo libro e,come sempre, non mi sbaglio mai quando succede.Sapevo che non mi avrebbe delusa e che l'avrei amato.L'autrice sa intrecciare gli eventi con maestria e riesce a infarcire la storia con mille colpi di scena.Adoro le epopee famigliari e il continuo mescolarsi tra presente e passato,i diversi personaggi che narrano le vicende alternandosi.Un sorriso qui,una lacrima la'.Spesso mi capita di distrarmi nell'ultima parte se un libro non mi piace granche'.Questo invece cattura dalla prima lettera all'ultima.Tocca argomenti quali amicizia,amore,spiritualita',parla degli inganni e degli intrecci del destino,delle coincidenze.Un'opera completa che altro non puo' fare se non lasciare il cuore gonfio di emozioni e il dispiacere nell'arrivare all'ultima pagina e dire arrivederci a tutti i personaggi della storia.L'ho adorato e sicuramente leggero' anche gli altri romanzi di questa scrittrice,anche se ogni storia e' irripetibile ed inimitabile,per me questa si guadagna uno dei primi posti in un cantuccio del cuore.

  • User Icon

    Silvia

    23/09/2013 22.15.07

    Carino! La storia è ben strutturata e il fatto che venga descritta svelando poco a poco con numerosi flashback mi è molto piacituto. Lati negativi: a tratti la trama risulta davvero inverosimile e certi dialoghi sono inutili ai fini della storia.

  • User Icon

    Monica

    24/08/2013 06.28.33

    Le pagine degne di nota sono pochine. I disloghi sono alla "Via col vento" e non ci sono similitudini a rendere un attimo frizzante un modo di scrivere da terza media. Assegno un 3.5 per la corposità della trama

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione