Categorie

Mario Giordano

Editore: Mondadori
Collana: Frecce
Anno edizione: 2007
Pagine: 301 p., Rilegato
  • EAN: 9788804567752
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Davide B.

    18/07/2007 20.33.12

    Pungente come solo lui sa essere, il direttore di "Studio Aperto" va a colpire proprio tutti, persino la categoria alla quale egli stesso appartiene (quella dei giornalisti, per intenderci). Certo: non fa piacere vedersi distrutti i propri miti, ma a me hanno sempre insegnato che "l'amara verità è sempre meglio delle pietose bugie". Inoltre, come dice Mario Giordano: "Il mondo è pieno di tromboni. Eppure, tutti hanno paura di suonarli..."

  • User Icon

    Domenico

    18/07/2007 18.36.42

    No,scusate,fatemi capire...se Travaglio pubblica un libro scrivendo peste e corna su Berlusconi,Ferrara,Fede,Previti,La Lega,Forza Italia e tutto cio che è più o meno di destra tutti,o quasi,a dargli il massimo di valutazione,a dire comè bravo e comè onesto e che fortuna che abbiamo se ci sono ancora giornalisti come lui che non hanno paura di dire la verità e la cantano a tutti (quel tutti sarebbe poi al 90% Berlusconi). Se poi un giornalista appartenente all'area di Centro-Destra come Giordano scrive un libro dove,giustamente,punta il dito sulle molte ipocrisie e falsità che si nascondono dietro a moltissime persone,Istituzioni,o fatti ecco che subito esce chi lo critica e chi gli dice "Parli proprio tu che...." Certo Giordano ha un occhio di riguardo per il "suo" schieramento politico,ma questo,amici cari,lo fanno tutti Travaglio in primis... P.S.Daccordissimo su quello che dice su Celentano e Grillo (mi sono rotto di sentirmi fare la morale da questi multi-migliardari),sul capitolo dedicato all'ambiente a ai Verdi (la storia politca di Chicco Testa è davvero esemplare) e su tutto quello che dice sui nostri imprenditori Montezzemolo,De Benedetti e la Fiat in prima linea (ma tu va a vedere chi ci viene a parlare di etica ed onestà intellettuale). Ah dimenticavo,voto e ho sempre votato a sinistra ma questo non significa non riconoscere certe realtà di fatto che Giordano giustamente scrive nel suo libro.

  • User Icon

    giovanni

    10/06/2007 21.24.50

    senti da che pulpito viene la predica ? giordano ne ha quasi per tutti,non ha detto quasi o totalmente niente,: di berlusconi ,feltri ,ferrara liguori.guzzanti ricci, belpietro moncalvo ecc.ecc...percio la predica o si fa a tutti o a nessuno forse parlera di questi nel prossimo senti chi parla 2 ?

Scrivi una recensione